Leonardo DiCaprio: tutti i film prodotti, biografia, filmografia completa

Male
Leonardo DiCaprio

Leonardo DiCaprio: gli esordi di un futuro divo del cinema

Leonardo Wilhelm DiCaprio, meglio noto come Leonardo DiCaprio, è un attore e produttore cinematografico statunitense di origini italiane, tedesche e russe.
DiCaprio cresce con la madre, in ristrettezze economiche, trasferendosi frequentemente in vari quartieri della periferia di Los Angeles.
Pur dedicandosi a tempo pieno alla recitazione solo dopo essersi diplomato, DiCaprio recita fin da bambino e partecipa a diverse serie tv e soap opera: “Romper Room” (1979); “Lassie” (1989); “Santa Barbara” (1990); “Pappa e ciccia” (1990); “Fra nonni e nipoti” (1990-1991); “Genitori in blue jeans” (1991-1992).
Nel frattempo, esordisce al cinema, nel film horror “Critters 3” (1991).

I primi film di DiCaprio: la nomination agli Oscar, al fianco di Johnny Depp

Poco tempo dopo, DiCaprio ottiene il primo ruolo significativo della sua filmografia, grazie al film “Voglia di ricominciare” (1993) di Michael Caton-Jones, con Robert De Niro ed Ellen Barkin. È solo l’inizio di una carriera poliedrica, ricca di successi.
Nello stesso anno, DiCaprio si distingue nel cast del film “Buon compleanno Mr. Grape” (1993) di Lasse Hallström, con Johnny Depp e Juliette Lewis. Per la sua interpretazione del personaggio di Arnie, DiCaprio ottiene la doppia nomination come attore non protagonista ai Golden Globe e agli Oscar.
Nel corso degli anni Novanta, l’attore inanella una serie di buoni film, dove, di solito, interpreta suoi coetanei particolarmente tormentati: “Ritorno dal nulla” (1995) di Scott Kalvert; “Pronti a morire” (1995) di Sam Raimi; “Poeti dall’inferno” (1995) di Agnieszka Holland, in cui veste i panni del poeta Arthur Rimbaud; “La stanza di Marvin” (1996) di Jerry Zaks, con Meryl Streep e Diane Keaton.

I migliori film di DiCaprio: il successo mondiale di “Titanic” e le collaborazioni con registi famosi

Il successo mondiale arriva con “Titanic” (1997), il kolossal di James Cameron vincitore di 11 premi Oscar e film record ai box office. Con il ruolo del coraggioso Jack, l’attore ottiene la prima candidatura ai Globes come protagonista. Sul set, DiCaprio conosce l’attrice Kate Winslet, con cui ha una profonda intesa artistica: i due diventano grandi amici e si ritrovano a lavorare insieme qualche anno dopo, nel film “Revolutionary Road” (2008) di Sam Mendes. Grazie al film di Cameron e a “La maschera di ferro” (1998) di Randall Wallace, che pure gli vale una nomination agli ingloriosi Razzie Awards, e “Romeo + Giulietta di William Shakespeare” (1996) di Baz Luhrmann, che gli vale un Orso d’Argento a Berlino come miglior attore, DiCaprio assurge al ruolo di giovane star. Suo malgrado, l’etichetta di divo per adolescenti gli resta appiccicata addosso per molto tempo, ma l’attore si impegna molto per dimostrare di essere un bravo interprete e non solo un bel volto.
Negli anni successivi, DiCaprio recita in numerosi film, diretto da alcuni dei registi più famosi del mondo: “Celebrity” (1998) di Woody Allen; “The Beach” (2000) di Danny Boyle; “Prova a prendermi” (2002) di Steven Spielberg, che gli vale la prima nomination ai Golden Globe come attore protagonista.

DiCaprio e Scorsese: un sodalizio consolidato

All’inizio degli anni Duemila, DiCaprio inizia una proficua collaborazione artistica con Martin Scorsese.
I due lavorano insieme a numerosi film: “Gangs of New York” (2002), con Daniel Day Lewis; “The Aviator” (2004), il biopic sul regista e produttore miliardario Howard Hughes, prima nomination agli Oscar come protagonista e primo Golden Globe vinto; “The Departed – Il bene e il male” (2006), con Matt Damon; “Shutter Island” (2010); “The Wolf of Wall Street” (2013), nuova vittoria ai Globes ed ennesima nomination agli Oscar.
Insieme all’attore Brad Pitt, DiCaprio e Scorsese compaiono insieme nel cortometraggio pubblicitario “The Audition” (2015), diretto dallo stesso Scorsese.

La filmografia di DiCaprio impreziosita dall’Oscar per “Revenant”

La maturità artistica e personale di DiCaprio coincide con una serie di film molto apprezzati da pubblico e critica: “Blood Diamond – Diamanti di sangue” (2006) di Edward Zwick; “Nessuna verità” (2008) di Ridley Scott; “Inception” (2010) di Christopher Nolan; “Il Grande Gatsby” (2013), diretto ancora da Luhrmann; “Django Unchained” (2012) e “C’era una volta a… Hollywood” (2019), dove lavora ancora in coppia con Brad Pitt, di Quentin Tarantino.
Nel 2016, oltre al Golden Globe e al BAFTA, Di Caprio vince l’agognato premio Oscar come miglior attore protagonista, grazie alla sofferta interpretazione del trapper Hugh Glass nel film “Revenant – Redivivo” (2015) di Alejandro G. Iñárritu, con Tom Hardy e Domnhall Gleeson.

I nuovi progetti di DiCaprio

I nuovi film di DiCaprio, saranno a tema storico e criminale: “Killers of the Flower Moon”, dove sarà diretto ancora da Martin Scorsese e reciterà di nuovo con DeNiro; il biopic “Roosevelt”, di nuovo in tandem con Scorsese; “The Black Hand”, dove DiCaprio interpreterà Joe Petrosino, l’agente di polizia italoamericano impegnato nella lotta alla criminalità organizzata.
Sempre con Scorsese, DiCaprio è al lavoro su un progetto accarezzato da lungo tempo, che, da cinematografico, dovrebbe diventare televisivo. Si tratta di “The Devil in the White City”, ispirato a un serial killer in azione nella Chicago di inizio Novecento.

L’attivismo ambientale: la Leonardo DiCaprio Foundation, Greta Thunberg e le scarpe eco firmate con Will Smith

Da molti anni, DiCaprio è un attivista ambientale particolarmente sensibile al tema del riscaldamento globale. Nel 1998, grazie al successo economico di “Titanic”, fonda la Leonardo DiCaprio Foundation, un’organizzazione senza scopo di lucro volta alla promozione della consapevolezza ambientale. Nel corso del tempo, su questo argomento, DiCaprio promuove diverse campagne, finanzia associazioni che si occupano della protezione degli animali in via d’estinzione, partecipa a convegni incentrati sui problemi legati all’approvvigionamento idrico, al diboscamento e alla desertificazione e realizza alcuni documentari. Nel 2019, incontra Greta Thunberg, giovane attivista impegnata sugli stessi fronti. Nello stesso anno, insieme al collega Will Smith ha lanciato una linea di scarpe ecologiche in edizione limitata: il ricavato è stato donato a una fondazione ambientalista.

Tante modelle famose nella vita privata di DiCaprio

La stampa rosa ha attribuito a DiCaprio numerose relazioni sentimentali, soprattutto con famose modelle: Kristen Zang (1995-1997), Gisele Bündchen (2000-2005), Bar Refaeli (2005-2011), Toni Garrn (2013-2014). Dal 2017, DiCaprio è fidanzato con la modella argentina Camila Morrone.

Luogo di nascita: Los Angeles, California, USA
Data di nascita: 11/11/1974

    Produttore esecutivo (11)
    Produttore (23)

    Lascia un commento

    jfb_p_buttontext