Aurelio De Laurentiis: tutti i film prodotti, biografia, filmografia completa

Male

Nella sua carriera, Aurelio De Laurentiis ha prodotto e distribuito oltre 400 film diretti da cineasti come Mario Monicelli, Carlo Verdone, Ettore Scola, Ridley Scott, David Cronenberg, Luc Besson, Paul Haggis, Joel ed Ethan Coen, David Lynch, Roberto Benigni e molti altri. Nel settembre 2010 gli è stato assegnato il "Profilo Varietà in Eccellenza", conferito dalla prestigiosa rivista Variety con la seguente motivazione: "Aurelio De Laurentiis è sempre stato in grado di rimanere in contatto con il gusto del pubblico. È davvero il unico produttore italiano con un'autentica grandezza derivante dalla sua relazione simbiotica con un vasto pubblico. Aurelio ha un radar innato per la cultura pop, ha acume negli affari e una reale volontà di correre rischi ". Negli Stati Uniti, il Guinness World Records ha introdotto le commedie natalizie (una serie di film inventata da De Laurentiis) nella categoria della serie di film più longeva. Nel giugno 1995, quando Oscar Luigi Scalfaro era presidente della Repubblica italiana, ricevette il titolo di "comandante dell'ordine al merito della Repubblica italiana", conferito dalla presidenza del Consiglio dei ministri. Nel 2002 il Ministro della Cultura francese, Jean-Jacques Aillagon, nominò Aurelio "Ufficiale dell'Ordine delle Arti e delle Lettere", a causa delle sue importanti relazioni con l'industria cinematografica francese. Nell'ottobre 2004, Carlo Azeglio Ciampi, presidente della Repubblica italiana, gli ha conferito il titolo di "Gran Ufficiale della Repubblica italiana". Nel gennaio 2007, fu nominato "Ambasciatore di Roma" dall'allora sindaco Walter Veltroni. Nel giugno 2008 ha ricevuto il "Cavaliere del Lavoro" (Cavaliere del Lavoro) dal Presidente della Repubblica italiana, Giorgio Napolitano, che nel dicembre dello stesso anno gli ha assegnato il "Premio Leonardo Qualità Italia". Nell'ottobre 2010 ha ricevuto il prestigioso "Premio Amicizia Stati Uniti-Italia" a Washington. Nel 2012, nel Regno Unito, il ministro britannico del Commercio e degli investimenti, Lord Stephen Green di Husterpoint, gli ha conferito il "Premio per il riconoscimento della carriera". Il 23 maggio 2014 ha conseguito la Laurea Honoris Causa dall'Università Americana di Roma ed è stato nominato Doctor of Humane Letters, "per il suo straordinario contributo al mondo degli affari, in Italia e nel mondo, sia nel cinema che in gli sport". Nella sua carriera, con i suoi film, Aurelio De Laurentiis ha vinto 50 biglietti per il Golden Movie Theater (i premi assegnati ai film di maggior successo al botteghino italiano), 15 David di Donatello (gli Oscar italiani), 7 Golden Globe italiani assegnati da la stampa estera, e 7 Nastri d'Argento (nastri d'argento) assegnati dall'Associazione italiana giornalisti cinematografici, e molti altri premi. Tra il 1993 e il 2003, Aurelio De Laurentiis è stato presidente della Federazione internazionale delle associazioni di produttori cinematografici, che comprende 26 paesi membri, dagli Stati Uniti al Giappone e alla Cina, dal Sud America all'Europa. Da ottobre 2001 a giugno 2006 è stato Presidente dell'Associazione italiana produttori cinematografici. A partire dal 2008 è diventato azionista di Italian Entertainment Group, una società che controlla – tra gli altri – Cinecittà Studios, Cinecittà Parchi e Luneur Park (2 società coinvolte in parchi di divertimento). È anche azionista del Filmmaster Group, che organizzerà le cerimonie di apertura e chiusura dei Giochi Olimpici di Rio 2016. Nel maggio 2014, Aurelio De Laurentiis ha creato un nuovo team di lavoro a Los Angeles, per sviluppare e produrre per la TV americana. Oltre all'industria cinematografica, ha un altro amore: nel 2004, ha iniziato una nuova carriera come imprenditore sportivo. Ha vinto l'asta per acquistare la squadra di calcio del Napoli direttamente da una vendita fallimentare presso il Tribunale di Napoli e si è prefissato l'obiettivo di riportare la squadra al successo. Quando De Laurentiis acquistò la squadra, il Napoli stava giocando nella Terza Divisione (Serie C1). In soli tre anni, è stato in grado di riportarlo alla prima divisione (Serie A): in 27 mesi (meno di 1.000 giorni), la squadra è passata dalla terza divisione alle competizioni europee. Il Napoli è l'unica squadra che ha giocato, negli ultimi sei anni consecutivi, alle competizioni europee, tra cui due tornei di Champions League, durante i quali è stata in grado di vincere contro squadre molto prestigiose come Manchester City, Borussia Dortmund, Chelsea, Arsenal , Olympique Marsiglia. Durante l'era De Laurentiis, la squadra ha anche vinto due Coppe di Coppa Italia, una contro la Juventus (2012) e una contro la Fiorentina (2014). Grazie a un lavoro molto esperto e determinato, De Laurentiis è stato anche in grado di stabilire la sua squadra di Napoli tra le 30 migliori squadre di calcio del mondo.

Luogo di nascita: Roma, Italia
Data di nascita: 24/05/1949

    Co-Producer (1)
    Produttore esecutivo (1)
    Produttore (35)

    Lascia un commento

    jfb_p_buttontext