John Debney: note biografiche e filmografia completa

Male
John Debney

La carriera di John Debney sembrava destinata a Hollywood, figlio del produttore dei Disney Studios Louis Debney, John è cresciuto nella vicina Glendale, in California, dove ha avuto presto ispirazione per il cinema e la musica crescendo nel lotto Disney Studio. Figlio di due musicisti, John ha mostrato un'attitudine precoce per la musica e ha iniziato a prendere lezioni di chitarra all'età di sei anni, per poi suonare in gruppi rock durante il college. Debney ha conseguito la laurea in composizione musicale presso il California Institute of the Arts nel 1979 e, dopo quattro anni di immersione nell'attività dei Disney Studios, ha fatto un ingresso professionale nel settore, componendo per la TV, lavorando con Steven Spielberg e Mike Post su spettacoli come Star Trek: The Next Generation, Tiny Tunes e Sea Quest DSV. Debney ha continuato la sua formazione pratica, lavorando con il compositore di Hanna-Barbera Hoyt Curtin, e ha continuato a scrivere importanti progetti televisivi come il quale ha vinto un Emmy per il miglior titolo principale.

La prima grande svolta cinematografica di Debney arrivò nel 1997 con un'offerta di lavorare a Liar Liar con il regista Tom Shadyac. Con il successo di questa commedia di successo alle spalle, Debney ha continuato a lavorare a una varietà di diversi film importanti tra cui Elf, Iron Man 2, Spy Kids (1 & 2) e I Know What You Did Last Summer. Debney e Shadyac hanno continuato a collaborare, fino a realizzare Bruce Almighty nel 2003 e lo spinoff Evan Almighty insieme. Nel 2005, Debney ha stretto una partnership di successo con il regista Robert Rodriguez, creando colonne sonore per i suoi film Sin City e Machete.

Sebbene Debney fosse ampiamente conosciuta nel settore come un compositore versatile e di talento, il mondo non lo avrebbe scoperto fino a quando non avesse composto la colonna sonora fondamentale per La passione di Cristo di Mel Gibson. Attirato dall'idea di lavorare a un progetto che avesse per lui un significato profondo e spirituale, la colonna sonora di Debney, che mescolava un'orchestra sinfonica, una vasta gamma di strumenti mondiali e la bellezza della voce umana, collegata a livello emotivo con spettatori e ascoltatori , ed è salito al primo posto nelle classifiche di Billboard per colonna sonora e album cristiani e al numero 19 della Billboard Top 200. Il record è stato certificato oro dalla RIAA e ha vinto il premio Dove per il miglior album strumentale, oltre a far ottenere a Debney una nomination all'Oscar .

Poco dopo l'uscita del film, Debney ha presentato in anteprima "The Passion of the Christ Symphony" a Roma, in Italia, una performance di grande successo con un coro di 83 persone e un'orchestra di 96 elementi, oltre a musicisti solisti e cantanti ospiti sia del film che del mondi classici, che hanno ricevuto una standing ovation di 15 minuti dal pubblico. Nella tradizione dei compositori classici, John Debney ama dirigere il proprio lavoro e ha diretto alcune delle più grandi orchestre del mondo. "Una grande parte della gioia in quello che faccio è che considero un onore stare di fronte a musicisti dal vivo e avere l'opportunità di ascoltare la mia musica suonata da queste persone di talento".

Il lavoro di maggior successo commerciale di Debney fino ad oggi è l'adattamento live-action della Disney de Il libro della giungla, diretto da Jon Favreau, pubblicato nel 2016. Debney attribuisce il successo del film al fatto che sia il film che la colonna sonora, "Embraced the history" dell'originale. I collaboratori di lunga data, Jon Favreau e John Debney, hanno lavorato insieme a una varietà di film tra cui Elf, Zathura, Iron Man 2 e Il libro della giungla. Tra gli altri lavori più recenti di John Debney ci sono le colonne sonore per Draft Day, Stoneheart Asylum e Hatfields & McCoys di History, nominato agli Emmy, nonché la miniserie più recente Houdini e la miniserie A&E Bonnie & Clyde.

Considerato uno dei compositori più prolifici e di successo di Hollywood, Debney ha vinto 3 Emmy ed è stato nominato per 7, è anche candidato all'Oscar e il più giovane destinatario del prestigioso Henry Mancini Lifetime Achievement Award dell'ASCAP.

Luogo di nascita: Glendale, California, U.S.
Data di nascita: 18/08/1956

    Music (45)
    Original Music Composer (80)

    Lascia un commento

    jfb_p_buttontext