Alan Silvestri: note biografiche e filmografia completa

Male
Alan Silvestri

Nella sua carriera decennale in corso come compositore, Alan Silvestri ha tracciato un percorso innovativo con le sue colonne sonore emozionanti e melodiche, vincendo gli applausi di Hollywood e del pubblico cinematografico di tutto il mondo. Con una lista di crediti di oltre 100 film, Silvestri ha composto alcuni dei temi più riconoscibili e amati della storia del cinema. I suoi sforzi sono stati riconosciuti con due nomination agli Oscar, due nomination ai Golden Globe, tre premi Grammy, due premi Emmy e numerosi premi International Film Music Critics Awards, Saturn Awards e Hollywood Music In Media Awards.

Nato a New York City e cresciuto a Teaneck, nel New Jersey, Silvestri sognava per la prima volta di diventare un chitarrista jazz. Dopo aver trascorso due anni alla Berklee School of Music di Boston, ha iniziato a suonare come performer e arrangiatore. Atterrando a Hollywood all'età di 22 anni, si ritrovò a comporre con successo la musica per "The Doberman Gang" del 1972, che stabilì il suo posto nel mondo della composizione cinematografica.

Gli anni '70 hanno visto l'ascesa di spartiti energici di synth-pop, stabilendo Silvestri come il ritmista d'azione per il successo della pattuglia autostradale della TV "CHiPs". Questa colonna sonora guidata dall'azione ha catturato l'orecchio di un giovane regista di nome Robert Zemeckis, il cui film di successo, "Romancing the Stone" del 1984, è stato il primo appuntamento perfetto per il compositore e regista. Il successo è diventato la base di una collaborazione decennale che continua ancora oggi. Le loro numerose collaborazioni li hanno portati attraverso paesaggi affascinanti e variazioni stilistiche, dalla trilogia "Ritorno al futuro" al mondo jazz di Toontown in "Who Framed Roger Rabbit?" la tensione riempì le stanze di "What Lies Beneath" e "Death Becomes Her", con la meraviglia cosmica di "Contact;" l'isolamento emotivo di "Castaway", alla magia del "Polar Express". Ma forse nessuna collaborazione cinematografica definisce la loro relazione creativa meglio del vincitore del miglior film di Zemeckis del 1994, "Forrest Gump", per il quale il dono di Silvestri per temi melodicamente belli gli è valso una nomination agli Oscar e al Golden Globe e l'affetto degli amanti della musica cinematografica ovunque. Questa collaborazione cinematografica di 21 anni, 21 comprende film recenti come "Flight", "Allied" e, più recentemente, "Welcome To Marwen". Zemeckis e Silvestri stanno attualmente lavorando a "The Witches" basato sul libro classico del 1973 di Roald Dahl, che uscirà nell'ottobre 2020.

Sebbene la collaborazione Zemeckis / Silvestri sia leggendaria, Silvestri ha realizzato film di ogni stile e genere immaginabili. La sua energia ha portato l'entusiasmo e l'emozione delle incisive partiture orchestrali per "Ready Player One" di Steven Spielberg, "The Abyss" di James Cameron e "Predator" e "The Mummy Returns". La diversità di Alan è in piena mostra in film di intrattenimento per famiglie come "Il padre della sposa 1 e 2", "Parent Trap", "Stuart Little 1 and 2", "Lilo and Stitch" della Disney, "The Croods" e "Night at the Museum 1, 2 and 3" mentre la sua passione per la melodia alimenta l'emozione romantica di film come "The Bodyguard" e "What Women Want".

Più di recente, Alan ha composto la musica per "Avengers: Endgame" della Marvel. Il film è il culmine di una partnership con la Marvel iniziata nel 2011 con la colonna sonora dinamicamente eroica di Alan per "Captain America: The First Avenger", seguita da "Avengers". Dal 2011 la collaborazione di Alan con la Marvel ha contribuito a spingere "The Avengers" e "Avengers: Infinity War" a un successo mondiale spettacolare.

Il successo di Silvestri ha anche attraversato il mondo del songwriting. La sua collaborazione con il vincitore del Six-Time Grammy Award Glen Ballard ha prodotto successi come la canzone vincitrice del Grammy e nominata all'Oscar "Believe" (Josh Groban) per "The Polar Express", "Butterfly Fly Away" (Miley Cyrus) per " Hannah Montana The Movie "," God Bless Us Everyone "(Andrea Bocelli) per" A Christmas Carol "e" A Hero Comes Home "(Idina Menzel) per" Beowulf ".

Alan e sua moglie Sandra sono residenti da molto tempo nella costa centrale della California. Nel 1998 la famiglia Silvestri ha intrapreso una nuova avventura come fondatori dei vigneti Silvestri. I loro vini mostrano che la frutta coltivata con amore ha una musica tutta sua. "C'è qualcosa nella parte elementare della vinificazione che mi piace", dice. "Sia la produzione musicale che quella vinicola implicano una fusione magica di arte e scienza. Proprio come ogni nota porta la propria voce alla melodia, ogni vite porta la propria personalità unica al vino."

L'altra grande passione è la continua ricerca della cura per il diabete giovanile di tipo 1. Con la diagnosi del figlio a due anni (ora 29) continuano a lavorare presso la Juvenile Diabetes Research Foundation e sognano il giorno in cui questa malattia (e tutta la sofferenza che porta a così tanti) diventerà finalmente una cosa del passato.

Luogo di nascita: New York City, New York, USA
Data di nascita: 26/03/1950

    Music (31)
    Original Music Composer (72)

    Lascia un commento

    jfb_p_buttontext