Uma Thurman: Biografia completa, filmografia completa, scheda Attrice

Female
Uma Thurman

Uma Karuna Thurman è nata a Boston, nel Massachusetts, in una famiglia molto poco ortodossa e di mentalità internazionale. Lei è la figlia di Nena Thurman (nata Birgitte Caroline von Schlebrügge), modella e socialite che ora gestisce un ritiro in montagna, e di Robert Thurman (Robert Alexander Farrar Thurman), professore e accademico che è uno dei principali studiosi buddisti della nazione. La madre di Uma è nata a Città del Messico, in Messico, da padre tedesco e madre svedese (che era di origine svedese, danese e tedesca). Il padre di Uma, newyorkese, ha origini inglesi, scozzesi-irlandesi, scozzesi e tedesche. Uma è cresciuta ad Amherst, nel Massachusetts, dove suo padre lavorava all'Amherst College.

La famiglia di Thurman era quella in cui il The Dalai Lama era un ospite occasionale; lei e i suoi fratelli hanno tutti nomi che derivano dalla mitologia buddista; e il comportamento medioamericano era poco compreso, molto meno perseguito. Fu così che la giovane Thurman affrontò l'infanzia con uno strano nome e un'eccentrica vita familiare – e apparentemente la natura cospirò anche contro di lei. È alta un metro e ottanta e fin da piccola dominava tutti gli altri in classe. I suoi piedi notoriamente grandi sarebbero presto sbocciati fino alla taglia 11 – e anche oltre – e anche se alla fine sarebbero stati girati amorevolmente dal regista Quentin Tarantino , da bambina generalmente indossava le scarpe più grandi della classe, il che forniva solo un altro argomento di ridicolo. Perfino il suo lungo naso ha spostato una delle amiche di sua madre per suggerire utile la rinoplastica, al Thurman di dieci anni. A peggiorare le cose, la famiglia si è trasferita costantemente, facendo diventare Thurman un pazzo e socialmente perpetuamente il nuovo bambino in classe. Il risultato fu un'infanzia eccezionalmente imbarazzante, imbarazzata, solitaria e alienata.

Non sorprende che alla giovane Thurman piacesse far credere di essere qualcun altro oltre a se stessa, e così prosperava nel recitare in spettacoli scolastici – la sua unica attività extracurricolare di successo. Questo interesse e la sua struttura snella, perfetta per la modellazione, hanno portato la quindicenne Thurman a New York City per il liceo e il lavoro di modella (incluso un layout nella rivista Glamour) mentre cercava ruoli recitativi. I ruoli arrivarono presto, iniziando con alcuni prodotti hollywoodiani classici e dimenticabili, ma immediatamente seguiti da Terry Gilliam 'S Le avventure del Barone di Munchausen (1988) e Stephen Frears ' Le relazioni pericolose (1988), entrambi i quali hanno attirato molta attenzione sulla sua sensualità non ortodossa e sulle sue esibizioni che hanno intrigantemente innocenza e mondanità. La strana ragazza di gruppo divenne un sex symbol praticamente da un giorno all'altro.

Thurman continuò a ricevere buoni ruoli nelle foto di Hollywood nei primi anni '90, il meno riuscito dal punto di vista commerciale ma probabilmente il più noto dei quali era la sua esibizione fumante e sorprendentemente adulta come giugno, Henry Miller la moglie, dentro Henry & June (1990), il primo film a ricevere effettivamente il temuto rating NC-17 negli Stati Uniti. Dopo un inizio celebre, la carriera di Thurman si bloccò nei primi anni '90 con film come il mediocre Lo sbirro, il boss e la bionda (1993). Peggio ancora, è stato il suo primo ruolo da protagonista Cowgirl – Il nuovo sesso (1993), che aveva subito un torturato viaggio dal libro preferito dalla setta al film di grande budget, ed era una debacle critica e finanziaria. Fortunatamente, Uma è tornata indietro con una brillante interpretazione di Mia Wallace, la più poco ortodossa di tutte le moll gangster, nel lodato Tarantino, di grande successo Pulp Fiction (1994), un ruolo per il quale Thurman ha ricevuto una nomination all'Oscar.

Da allora, Thurman ha avuto periodi di flirt con ruoli in indipendenti artistiche come Un mese al lago (1995), e ruoli secondari in cui ha prestato una presenza glamour a una serie mista di film, come Beautiful Girls (1996) e Un uomo in prestito (1996). Thurman è tornato ai film più piccoli dopo aver interpretato il malvagio Poison Ivy nel film insultato Joel Schumacher sforzo Batman & Robin (1997) ed Emma Peel in un remake di The Avengers – Agenti speciali (1998). Ha lavorato con Woody Allen e Sean Penn su Accordi & disaccordi (1999), e ha recitato in Richard Linklater il dramma Tape (2001) al fianco di Hawke. Thurman ha anche vinto un Golden Globe per il suo turno nel film per la televisione Gli occhi della vita (2002), diretto da Mira Nair .

Un ritorno ai riflettori principali è arrivato quando Thurman ha collaborato nuovamente Quentin Tarantino per Kill Bill – Volume 1 (2003), un film di vendetta che i due avevano immaginato sul set di Pulp Fiction (1994). Si è anche presentata in John Woo cautioner Paycheck (2003) quello stesso anno. La rinnovata attenzione non fu del tutto benvenuta perché Thurman stava affrontando la rottura del suo matrimonio con Hawke in questo momento. Thurman gestì la situazione con grazia, tuttavia, e prese il passo con la sua crescente popolarità. Ha ottenuto il plauso della critica per il suo lavoro in Kill Bill – Volume 2 (2004) ed è stato salutato come musa di Tarantino. Thurman si riunì con Pulp Fiction (1994) partner di ballo John Travolta per il Get Shorty (1995) sequel Be Cool (2005) e ha interpretato Ulla in The Producers – Una gaia commedia neonazista (2005).

Thurman era stato brevemente sposato con Gary Oldman , dal 1990 al 1992. Nel 1998 si è sposata Ethan Hawke , la sua co-protagonista nel thriller futuristico insolito Gattaca – La porta dell’universo (1997). La coppia ebbe due figli, Levon e Maya. Hawke e Thurman hanno chiesto il divorzio nel 2004.

Luogo di nascita: Boston, Massachusetts, USA
Data di nascita: 29/04/1970

Lascia un commento

jfb_p_buttontext