Sara Serraiocco: Biografia completa, filmografia completa, scheda Attrice

Female
Sara Serraiocco

Nata a Pescara, Sara Serraiocco ha sviluppato fin da piccola la passione per la danza e il cinema, e in seguito ha lavorato anche come insegnante di danza (taglio). Si è trasferita a Roma nel 2010 dove ha frequentato il Centro Sperimentale di Cinematografia, la Scuola Nazionale di Cinema.

Dopo essere apparso in un episodio della serie poliziesca RIS Roma, Serraiocco ha fatto il suo debutto cinematografico nel 2013, interpretando (il lungometraggio) Salvo, premiato con il Grand Prix della Settimana della Critica durante il Festival di Cannes 2013. La sua interpretazione di ragazza cieca cresciuta nei sobborghi di Palermo le è valsa diversi riconoscimenti tra cui il Golden Globe italiano per la migliore attrice e il "Guglielmo Biraghi" Nastro d'Argento come miglior nuovo talento.

Nel 2014 è stata scelta dalla regista Liliana Cavani per interpretare il ruolo di Santa Chiara d'Assisi nella mini serie "Francesco".

Nel 2015, Sara ha recitato nel film Cloro, diretto da Lamberto Sanfelice. Il film è stato presentato sia al Sundance Film Festival di Robert Redford che alla 65a Berlinale (sezione Generation). È stata nominata migliore attrice al premio Globo d'oro 2015 per questo ruolo. Nello stesso anno viene scelta da Enrico Pau per interpretare il ruolo di Tecla nel film Accabadora, con Donatella Finocchiaro e Barry Ward. Poco dopo è stata invitata a far parte della giuria alla sezione Independent del Rome Film Fest 2015.

Serraiocco ha ricevuto il premio "Shooting Star" come miglior talento europeo durante il Festival del cinema di Berlino. Nel frattempo, ha ottenuto il ruolo principale nel film d'esordio di Marco Danieli, La ragazza del mondo (alias Worldly Girl), presentato durante la rassegna GdA durante il Festival del cinema di Venezia. La sua interpretazione in questo film le ha conferito numerosi riconoscimenti: il "Premio Pasinetti" (la gilda nazionale del premio della critica cinematografica) come migliore attrice e la nomination come migliore attrice sia nell'edizione 2017 di Globo d'oro che di Nastri d'argento. Inoltre, ha vinto il Golden Ciak insieme a Michele Riondino come miglior duo di attori dell'anno.

Ha ottenuto il ruolo femminile di Nora in Non è un paese per giovani, diretto da Giovanni Veronesi nel 2017, il cui soggetto è stato ispirato dal programma radiofonico ospitato da Danieli su Radio 2. Il film ha ottenuto a Serraiocco la nomination come Migliore attrice protagonista nei Nastri 2017 d'Argento.

Nello stesso anno ha interpretato il personaggio principale nel film d'esordio di Cosimo Gomez, Brutti e Cattivi, presentato nella sezione "Orizzonti" del Festival di Venezia 2017. Serraiocco è stata scelta per il ruolo di serie regolare nella serie TV Counterpart diretta da Morten Tyldum, dove ha interpretato il ruolo di Baldwin insieme al vincitore dell'Oscar JK Simmons. La sua interpretazione in Counterpart le è valsa una nomination come Migliore attrice non protagonista agli Autostraddle TV Awards.

Più tardi nel 2017, è tornata in Italia per girare il film di debutto di Alessandro Capitani In viaggio con Adele, presentato al Festival del cinema di Roma 2018. Sempre in quell'anno, è tornata a Los Angeles per girare la seconda stagione di Counterpart (trasmessa a gennaio 2019). Successivamente, è stata scelta dal regista Renato De Maria per interpretare il ruolo femminile principale nel suo film "Lo spietato" (2019). Nel 2019 è stata scelta come membro della giuria internazionale al festival cinematografico di Kiev, Molodist 48. A settembre 2019 interpreta il ruolo di Marica in "Non odiare", diretto da Mauro Mancini. Il film è ora in pre-produzione. Dirige il ruolo femminile in "Io sto bene", diretto da Donato Rotunno.

Luogo di nascita: Pescara, Italy
Data di nascita: 13/08/1990

Lascia un commento

jfb_p_buttontext