Noah Taylor: Biografia completa, filmografia completa, scheda Attore

Male
Noah Taylor

Noah George Taylor, il maggiore di due ragazzi, è nato nel 1969 a Londra, in Inghilterra, da Maggie (Miller), giornalista e editore di libri, e Paul Taylor, copywriter e giornalista. La sua famiglia visse sia in Inghilterra che in Nuova Zelanda prima di tornare nell'Australia natale dei suoi genitori nel 1974. I suoi genitori divorziarono quando era un adolescente e suo padre si risposò – con la pubblicista teatrale, Suzie Howie. Noah è uscito di casa all'età di 16 anni prima di diplomarsi alla University High School di Melbourne quando ha iniziato a recitare. Decise di proseguire la sua arte al St. Martin's Youth Theatre. Nonostante i suoi intensi studi, l'attore remoto e dalla cornice snella non ha fatto il suo debutto teatrale professionale fino al marzo 1997 con "Il gabbiano" di Cechov.

Il suo lavoro alla St. Martin ha portato a un debutto propizio interpretando l'adolescente dolorosamente timido e sensibile Danny Embling nel film per adulti The Year My Voice Broke (1987). Questa incisiva performance non ha perso nulla del suo fascino straziante quando il sequel Flirting (1991) uscì quattro anni dopo. Noah ha vinto premi per entrambi i film. In modo non convenzionale tipografico come i registi stravaganti, cupi e un po 'maniaciosi, i registi hanno iniziato a fare la fila per usare il giovane attore. Tutto è culminato in quella che è probabilmente la performance più conosciuta della sua carriera – come il giovane genio torturato, il pianista David Helfgott, in Shine (1996). Lavorare in tandem con il premio Oscar Geoffrey Rush , che ha interpretato Helfgott da adulto, con le scene di Noah Armin Mueller-Stahl , che ha interpretato il padre egregiamente abusivo del pianista, è stato incredibilmente potente e lo ha aiutato a vincere i premi del Critics Circle of Australia e del Fort Lauderdale International Film Festival. La varietà delle esibizioni di Noè è stata sorprendente nel corso degli anni. Ha interpretato un giovane Adolf Hitler nel dramma Max (2002), uno spin "what-if" su Hitler che cresce come artista torturato e arrabbiato anziché come dittatore fascista dopo la prima guerra mondiale. Ha interpretato il protagonista oscuro e umoristico in E morì con un felafel in mano (2001) e il reietto ebraico titolare in Simon Magus (1999).

La musica, il songwriting e l'arte sono state altre forti passioni per Noah. Nel 1994 entrò a far parte di una band chiamata "The Honky Tonk Angels. Un cantante-chitarrista, incluso in questa band, era co-protagonista di Noah nei film precedenti Loene Carmen e Kym Wilson . Ha anche formato altre band con nomi come Cardboard Box Man, Flipper & Humphrey e The Thirteens, un gruppo rock country-western.

Il pubblico americano ha recentemente conferito un pari "splendore" a Noah, in particolare come manager di Stillwater nel film popolare Quasi famosi (2000); come Bryce nel popolare film d'avventura Lara Croft: Tomb Raider (2001) e il suo sequel, entrambi protagonisti Angelina Jolie ; un ruolo principale in Vanilla Sky (2001) che ha recitato Tom Cruise ; e nella stravaganza "Willy Wonka" La fabbrica di cioccolato (2005) nel ruolo di Mr. Bucket.

Luogo di nascita: London, England
Data di nascita: 04/09/1969

Lascia un commento

jfb_p_buttontext