Nikolaj Lie Kaas: Biografia completa, filmografia completa, scheda Attore

Male
Nikolaj Lie Kaas

"Ci sono quelli che mancano di essere in profondità con il mondo", spiega Nikolaj Lie Kaas in un'intervista a Politiken del 29 aprile 2001, "ma per me la superficialità significa molto – è lì che ottengo il mio disco". Questo è un commento interessante di un attore, la cui recitazione colpisce sempre un filo profondamente personale. Mentre altri attori si sforzano di avvicinarsi alla vita, Kaas – che ha vissuto una tragica perdita in tenera età – sembra desideroso di sfuggire all'occhio del ciclone. È una qualità inquietante che incide i suoi personaggi nella mente del pubblico.

Kaas si è laureato alla National Theatre School in Danimarca nel 1998. È apparso per la prima volta sullo schermo in Søren Kragh-Jacobsen film I ragazzi di San Pietro (1991) (The Boys from Sct. Petri) nel 1991 nel ruolo di Otto, figlio ribelle di un traditore. Lo sviluppo del personaggio illustra la crescita della resistenza morale in una rivolta violenta a tutti gli effetti. Questa parte cupa e recitata magistralmente ha fatto guadagnare a Kaas due premi cinematografici danesi, un Robert e un Bodil.

Oggi Kaas fornisce ai suoi personaggi adulti l'innocenza e la vulnerabilità insensibili di un bambino e il pubblico risponde in modo intuitivo. Jeppe in Lars von Trier 'S Idioti (1998) assume il vero amore, solo per perderlo. L'attore ha ricevuto un altro Bodil per questo ritratto. Kaas riesce a sfuggire alla fusione del tipo aggiungendo qualità originali ai singoli personaggi. Ha anche fatto l'auto-parodia come cuoco felice, lavorando per un boss mafioso nel mezzo di una serie omicida in I Kina spiser de hunde (1999) (In China They Eat Dogs) e come un uomo indifeso in preda all'amore Blinkende lygter (2000) (Luci lampeggianti).

Dopo aver impregnato parti più piccole con esibizioni più grandi della vita, Kaas ha ottenuto un'altra parte principale Et rigtigt menneske (2001) nel ruolo di Ahmed, il figlio abortito (!) Di una coppia che lavora. La sua aspirante sorellina è la Lisa emotivamente trascurata. Quando muore, Ahmed prende vita e cerca di diventare un vero essere umano. Kaas offre un'altra prestazione magistrale in questo film, ispirata alla tragica storia di Casper Hauser.

Luogo di nascita: Glostrup, Denmark
Data di nascita: 22/05/1973

Lascia un commento