Michael Kenneth Williams: Biografia completa, filmografia completa, scheda Attore

Male
Michael Kenneth Williams

Gli esordi dell’attore Michael K. Williams

Michael Kenneth Williams, conosciuto come Michael K. Williams, è stato un attore cinematografico e televisivo statunitense.
Dopo un’adolescenza turbolenta e aver partecipato al videoclip musicale “Secret” di Madonna, esordisce nel mondo del cinema nel 1996, con un piccolo ruolo nel film “Bullet”, con Mickey Rourke, Tupac Shakur e Adrien Brody.

I migliori film di Michael K. Williams: da Martin Scorsese a John Hillcoat

Nel corso della sua carriera cinematografica, Michael K. Williams lavora con tanti registi famosi: “Al di là della vita” (1999) di Martin Scorsese, con Nicolas Cage; “Gone Baby Gone” (2007) di e con Ben Affleck; “L’incredibile Hulk” (2008), con Edward Norton; “Miracolo a Sant’Anna” (2008) di Spike Lee; “Brooklyn’s Finest” (2009) di Antoine Fuqua, con Richard Gere, Ethan Hawke e Don Cheadle; “The Road” (2009) di John Hillcoat, con Viggo Mortensen; “12 anni schiavo” (2013) di Steve McQueen, con Chiwetel Ejiofor; “Anarchia – La notte del giudizio” (2014); “Gli invisibili” (2014), ancora con Gere; “Vizio di forma” (2014) di Paul Thomas Anderson, con Joaquin Phoenix; il film per la televisione “Bessie” (2015), con Queen Latifah, per cui riceve una nomination agli Emmy come attore non protagonista in un film tv; “Codice 999” (2016), ancora di Hillcoat; “Assassin’s Creed” (2016) di Justin Kurzel, con Michael Fassbender, Marion Cotillard e Jeremy Irons.

Gli ultimi film di Michael K. Williams

Tra gli ultimi film di Michael K. Williams, ricordiamo: “Motherless Brooklyn – I segreti di una città” (2019) di e con Edward Norton; “Arkansas” (2020), con Liam Hemsworth e Vince Vaughn; “Critical Thinking” (2020) di e con John Leguizamo.

Le migliori serie tv di Michael K. Williams: il ruolo di Omar Little in “The Wire”

Per Michael K. Williams, il grande successo è arrivato grazie alle serie tv. Nel corso della sua carriera, l’attore diventa molto famoso grazie al ruolo di Omar Little nella serie tv HBO “The Wire” (2002-2008). Nel corso della sua carriera, l’attore lavora in tanti telefilm famosi: “I Soprano” (2001); “Alias” (2005); “The Kill Point” (2007); “The Philanthropist” (2009); “Community” (2011-2012); “Boardwalk Empire: L’impero del crimine” (2010-2014); le miniserie “The Night Of” (2016) e “When They See Us” (2019), per cui, in entrambi i casi, riceve una nomination agli Emmy come attore non protagonista; “Hap and Leonard” (2016-2018); “Lovecraft Country” (2020), grazie a cui ottiene una candidatura agli Emmy come attore non protagonista in una serie tv drammatica.
Michael K. Williams è anche doppiatore, per esempio nella serie tv a cartoni animati “F is for Family” (2017-2021).

La morte di Michael K. Williams

Michael K. Williams muore improvvisamente nel settembre 2021, a New York.

Luogo di nascita: Brooklyn, New York, USA
Data di nascita: 22/11/1966
Data di morte: 06/09/2021

Lascia un commento

jfb_p_buttontext