Michael Jeter: Biografia completa, filmografia completa, scheda Attore

Male
Michael Jeter

Michael Jeter era un attore americano del Tennessee. I suoi ruoli più noti erano quello di insegnante di matematica e assistente allenatore di calcio Herman Stiles nella sitcom "Evening Shade" (1990-1994) e "Fratello del signor Noodle, Mister Noodle" in "Sesame Street", un ruolo che ha interpretato dal 2000 al 2003. Si è specializzato nel recitare "personaggi eccentrici, pretenziosi o succinti".

Nel 1952, Jeter è nato a Lawrenceburg, nel Tennessee, situato tra Chattanooga e Memphis. La città è principalmente associata all'eroe locale Davy Crockett (1786-1836), che possedeva un mulino lì dentro all'inizio del XIX secolo. L'area ospita il David Crockett State Park.

Il padre di Jeter era il dentista William Claud Jeter (1922-2010), e sua madre era la casalinga Virginia Raines (1927-2019). I Jeter erano una famiglia numerosa e Jeter aveva un fratello e quattro sorelle. Jeter si iscrisse alla Memphis State University (in seguito ribattezzata Università di Memphis) con l'intenzione di seguire una carriera medica. I suoi interessi cambiarono e persegue invece un'educazione alla recitazione.

Jeter ha iniziato la sua carriera come attore teatrale, esibendosi regolarmente al Circuit Theater e al Playhouse on the Square, entrambi situati a Memphis. Ha debuttato nel film anti-guerra "Hair" (1979), interpretando Woodrow Sheldon. Il film descriveva la controcultura hippy e la guerra del Vietnam.

I primi ruoli cinematografici di Jeter sono apparsi nel film storico "Ragtime" (1981), nella commedia sessuale "Soup for One" (1982), nel mockumentary "Zelig" (1983), nella commedia "The Money Pit" (1986), il thriller d'azione "Dead Bang" (1989) e la commedia d'azione "Tango & Cash" (1989). Nel frattempo è apparso in ruoli da guest star in serie televisive allora popolari, come "Night Court" e "Designing Women". Il suo primo ruolo ricorrente in televisione è stato quello del Dr. Art Makter nel dramma medico di breve durata "Hothouse". È apparso in tutti e 7 gli episodi della serie.

Jeter ha trovato fama e successo critico nel ruolo del nerd Herman Stiles nella sitcom "Evening Shade". Ha vinto un Primetime Emmy Award come miglior attore non protagonista in una serie comica e il premio Viewers for Quality Television per il miglior attore non protagonista in una serie commedia di qualità. La serie è durata per 4 stagioni e per un totale di 98 episodi

L'ospite di Jeter ha recitato nel ruolo di Peter Lebeck in tre episodi di "Picket Fences". Per questo ruolo è stato nominato per il Primetime Emmy Award come miglior attore ospite in una serie drammatica nel 1993, ma il premio è stato vinto dall'attore rivale Laurence Fishburne (1961-). Jeter ha avuto un altro ruolo televisivo notevole come Bob Ryan in un episodio di "Chicago Hope". È stato nuovamente nominato per il Primetime Emmy Award come miglior attore ospite in una serie drammatica nel 1996 per questo ruolo, ma il premio è stato invece vinto dall'attore rivale Peter Boyle (1935-2006).

Jeter ha recitato principalmente in ruoli secondari nel film degli anni '90. Ha interpretato (Amon others_ un cantante di senzatetto di cabaret in "The Fisher King" (1991), padre Ignazio nella commedia a tema cattolico suora "Sister Act 2: Back in the Habit" (1993), l'inventore Old Gregor nel post- il film apocalittico "Waterworld" (1995), il clown alcolico Norm Snively nella commedia sportiva "Air Bud" (1997) e il simpatico prigioniero Eduard 'Del' Delacroix in "The Green Mile" (1999).

Successivamente Jeter ha ottenuto il ruolo ricorrente di "Il fratello di Mr. Noodle, Mister Noodle" in "Sesame Street", il suo personaggio ha sostituito Mr. Noodle (interpretato da Bill Irwin) nei segmenti "Elmo's World" della serie. Entrambi i personaggi erano mimi silenziosi che commettevano errori, ma erano in grado di correggerli con l'aiuto di "voice over per bambini entusiasti". Jeter era entusiasta del suo ruolo e lo definì il preferito della carriera. Ha recitato fino alla morte.

Il gay apertamente Jeter era sieropositivo, ma era in buona salute da molti anni. Nel marzo 2003, Jeter è stato trovato morto nella sua casa di Los Angeles. Secondo il suo compagno di vita Sean Blue, la morte è stata causata da un attacco epilettico. Jeter aveva 50 anni al momento della morte.

Luogo di nascita: Lawrenceburg, Tennessee, USA
Data di nascita: 26/08/1952
Data di morte: 30/03/2003

Lascia un commento

jfb_p_buttontext