Michael Constantine: Biografia completa, filmografia completa, scheda Attore

Male
Michael Constantine

Il premiato attore greco-americano Michael Constantine (nato il 22 maggio 1927) è noto soprattutto per la sua interpretazione del patriarca di famiglia "Gus Portokalos" che porta il biberon nel successo della notte Il mio grosso grasso matrimonio greco (2002). Prima della sua apparizione in quel film e le successive serie TV basate su di esso, era principalmente noto per il suo ritratto del principale "Seymour Kaufman" nella serie Room 222 (1969), per il quale ha vinto un Emmy Award nel 1970 come miglior attore non protagonista (nel 1971, ha anche ricevuto una seconda nomination agli Emmy e una nomination al Golden Globe come miglior attore non protagonista per il ruolo).

Michael Constantine è nato Costantino Joanides a Reading, in Pennsylvania, da genitori greci, Andromache (Fotiadou) e Theoharis Ioannides, un operaio siderurgico. Ha debuttato a Broadway come parte dell'ensemble teatrale di successo "Inherit the Wind", che ha fatto il suo inchino al National Theatre il 21 aprile 1955 e si è chiuso il 22 giugno 1957, dopo 806 spettacoli. Durante lo spettacolo teatrale, Costantino è riuscito a farsi strada nella parte di "Conklin". La sua prossima apparizione sul Great White Way è stata in "Compulsion", una drammatizzazione del processo Leopold & Loeb, in cui ha recitato in tre parti: il proprietario speakeasy "Al", l'avvocato difensore "Jonathan Wilk" e "Dr. Ball". Lo spettacolo ha avuto una modesta serie di 140 spettacoli nella stagione 1957-58 all'Ambassador Theater.

Il 19 ottobre 1959, Costantino faceva parte del cast della serata di apertura della commedia di successo "The Miracle Worker", nel ruolo di "Anagnos". Ha funzionato per 719 spettacoli alla Playhouse fino al 1 luglio 1961, ma la sua opera successiva, "The Egg", è stata un flop, durata ma una settimana (otto spettacoli) al Cort nel gennaio 1962. La sua ultima svolta a Broadway è stata in Tony Richardson messa in scena di Bertolt Brecht La mediazione è in aumento di Adolf Hitler , "Arturo Ui" (alias "The Resistible Rise of Arturo Ui"). Costantino interpretò il personaggio di "Dogsborough" a sostegno della grande star di Broadway Christopher Plummer "Arturo Ui". Anche questo è stato un flop di una settimana, durato ma otto spettacoli al Lunt-Fontanne Theater nel novembre del 1963. La carriera di Constantine a Broadway era terminata.

Aveva debuttato nel cinema Le otto celle della morte (1959) a sostegno di Mickey Rooney , ma aveva già iniziato ad apparire nel mezzo in cui si era guadagnato la reputazione, la televisione, l'anno prima. È comparso in teleplay sulle antologie televisive onnibus Armstrong Circle Theatre (1950) e Play of the Week (1959) e ha fatto numerose apparizioni come ospite in serie TV, in cui il suo aspetto etnico lo ha reso prezioso in programmi come Gli intoccabili (1959). Nel film, è apparso in produzioni come Robert Rossen è classico Lo spaccone (1961), Se è martedì deve essere il Belgio (1969) e la versione cinematografica di Woody Allen gioca, Come ti dirotto il jet (1969), questi ultimi due film rivelano il suo talento per la commedia.

Costantino era un normale della serie Hey, Landlord (1966). Il suo periodo di lavoro Room 222 (1969) è stato seguito dalla sua svolta nella serie di breve durata Sirota’s Court (1976), per il quale ha ricevuto la sua seconda nomination ai Golden Globe, questa volta come miglior attore protagonista in una serie TV musicale o commedia, nel 1976. Successivamente, è rimasto costantemente impiegato ma la sua carriera è rimasta piuttosto tranquilla fino al cast in cui è stato scelto Il mio grosso grasso matrimonio greco (2002).

Luogo di nascita: Reading, Pennsylvania, USA
Data di nascita: 22/05/1927
Data di morte: 31/08/2021

Lascia un commento