Marlene Dietrich: Biografia completa, filmografia completa, scheda Attrice

Female
Marlene Dietrich

Suo padre era un tenente di polizia e le conferiva un atteggiamento militare nei confronti della vita. Marlene era conosciuta a scuola per i suoi "occhi da camera da letto" e i suoi primi affari erano in questa fase della sua vita – un professore della scuola era stato licenziato. È entrata nella scena del cabaret nella Germania degli anni '20, prima come spettatore e poi come cantante di cabaret. Nel 1924, si sposò e, sebbene lei e Rudolf Sieber vissero insieme solo 5 anni, rimasero sposati fino alla sua morte. Ha recitato in oltre una dozzina di film muti in ruoli sempre più importanti. Nel 1929, fu vista in un cabaret di Berlino da Josef von Sternberg e, dopo un test sullo schermo, ha catturato il ruolo del cantante di cabaret in L’angelo azzurro (1930) (e divenne l'amante di von Sternberg). Con il successo di questo film, von Sternberg la portò immediatamente a Hollywood, facendola conoscere al mondo Marocco (1930) e firmando un accordo per produrre tutti i suoi film. Seguirono una serie di successi e Marlene divenne l'attrice più pagata del suo tempo, ma i suoi film successivi nella metà del decennio furono critici e fallimenti popolari. Tornò in Europa alla fine del decennio, con una serie di relazioni con ex uomini di spicco (aveva la reputazione di amare i suoi co-protagonisti), così come altre figure artistiche di spicco. Nel 1939 arrivò un'offerta con protagonista James Stewart in un western e, dopo una iniziale esitazione, accettò. Il film era Partita d’azzardo (1939) – la sirena del film potrebbe anche essere una commedia e un notevole ritorno è stato la realtà. Ha fatto un ampio tour per gli sforzi alleati nella seconda guerra mondiale (era diventata una cittadina degli Stati Uniti) e, dopo la guerra, ha limitato la sua vita cinematografica. Ma è apparsa una nuova carriera come cantante e performer, con recensioni e spettacoli a Las Vegas, spettacoli teatrali e persino Broadway. Il nuovo successo è stato accompagnato da una conoscenza troppo stretta dell'alcool, fino a quando le cadute nella sua performance non hanno portato alla frattura della gamba. Sebbene gli ultimi 13 anni della sua vita siano stati trascorsi in isolamento nel suo appartamento a Parigi, con gli ultimi 12 anni a letto, si era ritirata solo dalla vita pubblica e ha mantenuto contatti telefonici e di corrispondenza attivi con amici e colleghi.

Luogo di nascita: Berlin, Germany
Data di nascita: 27/12/1901
Data di morte: 06/05/1992

Lascia un commento

jfb_p_buttontext