Leigh Taylor-Young: Biografia completa, filmografia completa, scheda Attrice

Female
Leigh Taylor-Young

Entusiasmante Leigh Taylor-Young è nata il 25 gennaio 1945 a Washington, DC. a un padre diplomatico e cresciuta a Bloomfield Hills, nel Michigan, sorella maggiore della futura attrice Dey Young e scrittore/regista Lance Young . Ha studiato danza classica e, dopo il liceo, ha frequentato la Northwestern University dove si è inizialmente laureata in economia. Ha cambiato marcia dopo aver sviluppato un interesse per il teatro, tuttavia, e ha studiato con l'insegnante di recitazione Alvina Krause e sarebbe stata apprendista come membro più giovane dell'Eaglesmere Summer Repertory Theatre.

Leigh alla fine si trasferì a New York con progetti su una carriera professionale e studiò sotto la guida di un guru della recitazione Sanford Meisner al teatro di quartiere. La sua grande occasione è arrivata quando è stata scritturata nella già consolidata soap opera televisiva in prima serata Peyton Place (1964). Ha interpretato la misteriosa Rachael Welles, il cui personaggio è stato coinvolto per fornire indizi sulla scomparsa di Allison MacKenzie (interpretata da Mia Farrow che ha scioccato spettatori ardenti lasciando bruscamente la serie). Lei stessa una ragazza misteriosa, Leigh ha dimostrato di essere una figura accattivante con la sua bellezza leggermente fuori forma e il suo aspetto antipatico.

Come Farrow, Leigh ha sviluppato un po' di cattiva pubblicità quando anche lei ha abbandonato la serie settimanale dopo una sola stagione. È anche caduta tra le braccia della star della serie molto popolare e molto sposata Ryan O’Neal . La coppia si sarebbe sposata nel 1967 dopo il divorzio dall'attrice Joanna Moore . La coppia ha avuto un figlio, Patrick O’Neal , che sarebbe poi diventato un attore prima di dedicarsi al casting sportivo.

Leigh ha iniziato nei film di buon auspicio come una "figlia dei fiori" della psichedelica (fine) anni '60. Ha ottenuto una nomination ai Golden Globe come "Miglior esordiente", quando ha recitato al fianco Peter Sellers , nella commedia eccentrica, Lasciami baciare la farfalla (1968), ma poi è apparsa di fronte a suo marito in Io sono perversa (1969), una perversa mancata accensione. Ha continuato ad apparire in un cameo nel film di fabbricazione britannica di suo marito, I formidabili (1970), ma la sua carriera è ribollita di nuovo con una serie di caratteristiche fuorvianti, tra cui l'epica stellare, L’ultimo avventuriero (1970); un altro perverso film britannico, The Buttercup Chain (1970), che trattava di baciare cugini che non si limitano a baciarsi; l'azione-avventura splendidamente fotografata ma piuttosto vuota Cavalieri selvaggi (1971) co-protagonista Omar Sharif ; e il dolce divertimento, La gang che non sapeva sparare (1971) che è meglio ricordare per aver iniziato Robert De Niro fuori e in esecuzione nei film. Probabilmente, il ruolo più ricordato di Leigh in quel periodo è stato affiancato Charlton Heston nel film controverso 2022: i sopravvissuti (1973), sebbene fosse un po' oscurata dal materiale macabro e dalle performance più vistose dei co-protagonisti Heston e Edward G. Robinson .

Dopo il suo divorzio da O'Neal nel 1973, l'attrice si è fatta un po' scarsa mentre cresceva il suo giovane figlio. Nel 1978 ha sposato l'agente/regista Guy McElwaine , ma anche quel matrimonio finirebbe con il divorzio. Negli anni '80, è tornata come una presenza matura, ma ancora piccante. Passando in secondo piano Albert Finney nel film thriller Troppo belle per vivere (1981) e a Glenn Close e Jeff Bridges nel whodunnit Doppio taglio (1985), ha ritrovato i suoi migliori risultati in TV.

Leigh avrebbe vinto un Emmy Award nel 1994 per la sua interpretazione della volpe Rachel Harris nell'acclamata serie drammatica La famiglia Brock (1992). Inoltre, si è esibita in diverse opere teatrali, negli Stati Uniti, in Inghilterra e in Scozia, tra cui "The Beckett Plays", "Knives" e "Sleeping Dogs". Più recentemente, è apparsa nel fratello scrittore/regista Lance Young il film Al di là del desiderio (1997). Leigh avrebbe anche recitato un ruolo regolare nella soap opera diurna, Passions (1999) nel ruolo della ricca Katherine Crane.

Alcuni ruoli cinematografici si sono fatti strada nel millennio, inclusa la commedia cinematografica Slackers (2002); un ruolo cameo (come la signora Leigh Taylor Young) in (allora) marito Craig Sheffer il film Ritual (2002); la commedia criminale Klepto (2003); la commedia A-List (2006); come psichiatra nell'avventura fantascientifica Spiritual Warriors (2007) e, più recentemente, il dramma The Wayshower (2011).

Trovando una vita appagante fuori dalla telecamera, Leigh è diventata una ministra ordinata nel Movimento di Consapevolezza Interiore Spirituale e la sua voce può essere ascoltata nella serie di meditazioni audio Search of Serenity dei corsi di formazione The Course in Miracles. È anche la nonna di due nipoti di suo figlio Patrick O’Neal il rapporto con Rebecca De Mornay .

Luogo di nascita: Washington, District of Columbia, USA
Data di nascita: 25/01/1945

Lascia un commento