Joan Fontaine: Biografia completa, filmografia completa, scheda Attrice

Female
Joan Fontaine

Nata Joan de Beauvoir de Havilland il 22 ottobre 1917, a Tokyo, in Giappone, in quello che era noto come insediamento internazionale. Suo padre era un avvocato specializzato in brevetti britannico con una pratica redditizia in Giappone, ma a causa dei ricorrenti disturbi di Joan e della sorella maggiore Olivia de Havilland, la famiglia si trasferì in California nella speranza di migliorare la propria salute. La signora de Havilland e le due ragazze si stabilirono a Saratoga mentre il padre tornò alla sua pratica in Giappone. I genitori di Joan non andarono d'accordo e divorziarono poco dopo. La signora de Havilland aveva il desiderio di fare l'attrice, ma i suoi sogni erano stati ridotti quando si era sposata, ma ora sperava di trasmettere il suo sogno a Olivia e Joan. Mentre Olivia ha intrapreso la carriera teatrale, Joan è tornata a Tokyo, dove ha frequentato la scuola americana. Nel 1934 tornò in California, dove sua sorella si stava già facendo un nome sul palco. Anche Joan si unì a un gruppo teatrale a San Jose e poi a Los Angeles per tentare la fortuna lì. Dopo essersi trasferita a Los Angeles, Joan ha adottato il nome di Joan Burfield perché non voleva violare Olivia, che stava usando il cognome di famiglia. Ha provato alla MGM e ha ottenuto un piccolo ruolo in No More Ladies (1935), ma è stata appena notata e Joan è rimasta inattiva per un anno e mezzo. Durante questo periodo si è unita a Olivia, che stava avendo molto più successo nei film. Nel 1937, questa volta chiamandosi Joan Fontaine, ottenne un ruolo migliore nel ruolo di Trudy Olson in You Can't Beat Love (1937) e poi in una parte non accreditata in Quality Street (1937). Sebbene i due anni seguenti la vedessero in ruoli migliori, desiderava ancora qualcosa di meglio. Nel 1940 ha ottenuto la sua prima nomination all'Oscar per Rebecca (1940). Sebbene pensasse che avrebbe dovuto vincere (ha perso con Ginger Rogers in Kitty Foyle (1940)), ora era un membro affermato del set di Hollywood. Sarebbe di nuovo nominata all'Oscar per il ruolo di Lina McLaidlaw Aysgarth in Suspicion (1941), e questa volta ha vinto. Joan stava girando un film all'anno, ma scegliendo bene i suoi ruoli. Nel 1942 recitò nel ben accolto This Above All (1942). L'anno seguente è apparsa in The Constant Nymph (1943). Ancora una volta è stata nominata per l'Oscar, ha perso con Jennifer Jones in The Song of Bernadette (1943). Ormai era sicuro di dire che era più famosa di sua sorella maggiore e seguirono altri film di qualità. Nel 1948, accettò la seconda fatturazione a Bing Crosby in The Emperor Waltz (1948). Joan si tolse l'anno 1949 prima di tornare nel 1950 con September Affair (1950) e Born to Be Bad (1950). Nel 1951 recitò in La cara di Paramount, How You You You! (1951), che risultò male sia per lei che per lo studio e seguirono produzioni più deboli. Assente dal grande schermo per un po ', ha preso parte in televisione e nei cinema. Ha anche recitato in molti spettacoli di Broadway ben prodotti come Forty Carats e The Lion in Winter. La sua ultima apparizione sul grande schermo è stata The Witches (1966) e la sua ultima apparizione prima delle telecamere è stata Good King Wenceslas (1994). È, senza dubbio, un'icona cinematografica duratura.

Luogo di nascita: Tokyo, Japan
Data di nascita: 22/10/1917
Data di morte: 15/12/2013

Lascia un commento

jfb_p_buttontext