Ilaria Occhini: Biografia completa, filmografia completa, scheda Attrice

Female
Ilaria Occhini

Ilaria Occhini, gli esordi con Emmer e Visconti

Ilaria Occhini è stata un’attrice italiana.
Figlia e nipote di scrittori (il nonno materno era Giovanni Papini), la Occhini debutta al cinema nel film “Terza liceo” (1954) di Luciano Emmer.
Poco dopo, nel 1957, esordisce anche a teatro, diretta da Luchino Visconti ne “L’impresario delle Smirne”.

La filmografia di Ilaria Occhini

Prosegue la carriera cinematografica, partecipando a numerosi film di vario genere, dalla commedia all’italiana, al western, passando per i peplum, e lavora anche in Francia: “Cartagine in fiamme” (1960); “I complessi” (1965), nell’episodio “Una giornata decisiva” con Nino Manfredi; “L’uomo che ride” (1966) di Sergio Corbucci; “Un uomo a metà” (1966) di Vittorio De Seta; “La divorziata” (1972), con Annie Girardot e Jean Rochefort; “Due contro la città” (1973) di José Giovanni, con Alain Delon e Jean Gabin; “Benvenuti in casa Gori” (1990) di Alessandro Benvenuti, per cui ottiene un Nastro d’Argento come miglior non protagonista; “Mar nero” (2008), che le fa vincere un Pardo d’Argento come miglior attrice a Locarno; “Mine vaganti” (2010) di Ferzan Ozpetek, grazie a cui vince un David di Donatello come miglior attrice non protagonista; “Una famiglia perfetta” (2012) di Paolo Genovese.
Nel 2010, la Occhini viene insignita di un Nastro d’Argento onorario.

La carriera televisiva di Ilaria Occhini

Nel corso della sua carriera, la Occhini lavora molto in televisione. Dopo aver esordito con un piccolo ruolo nella fiction “L’alfiere” (1956), nel 1957 è Jane Eyre nell’omonimo sceneggiato Rai, diretta da Anton Giulio Majano. Lavora a “Il vicario di Wakefield” (1959), “I promessi sposi” (1967), “La fiera delle vanità” (1969), “Puccini” (1973), “L’andreana” (1982), “Piazza di Spagna” (1992), “Don Matteo” (2000), “Provaci ancora prof!” (2005-2013). Compare anche in numerosi film per la tv: “Delitto e castigo” (1963), “Il gabbiano” (1969), “Adelchi” (1974), “Quer pasticciaccio brutto de via Merulana” (1996), “Meglio tardi che mai” (1999), “Edda Ciano e il comunista” (2011), “La ragazza americana” (2011).

Luogo di nascita: Florence, Italy
Data di nascita: 28/03/1934
Data di morte: 20/07/2019

Lascia un commento

jfb_p_buttontext