Harry Lennix: Biografia completa, filmografia completa, scheda Attore

Male
Harry Lennix

Harry Lennix è un affermato attore cinematografico, televisivo e teatrale. I suoi crediti recenti includono Warner Bros.' "Man of Steel", "Emily Owens, MD" della CW, "Dollhouse" della Fox, "Little Britain" della HBO, così come la serie acclamata dalla critica "24" nei panni di Walid Al-Rezani.

Harry Joseph Lennix III è nato il 16 novembre 1964 a Chicago, Illinois, da Lillian C. (Vines), lavandaia, e Harry Lennix, Jr., macchinista. È di origine afroamericana e creola della Louisiana. Non era sempre sicuro di voler fare l'attore. Uno studente A, ha deciso di recitare nella recita del suo liceo mentre aspettava l'inizio della stagione di baseball. Lennix ha frequentato la Northwestern University di Evanston, Illinois, dove è stato premiato in "Who's Who Among American College Students". Si è laureato in recitazione e regia alla Northwestern e dopo la laurea ha continuato a insegnare a Chicago per un po', prima di trasferirsi a New York e da lì a Los Angeles, in California.

È apparso in un vero e proprio stuolo di film e ruoli da guest star in molti programmi televisivi popolari come E.R. – Medici in prima linea (1994), Un detective in corsia (1993), Century City (2004), e Dr. House – Medical Division (2004).

Lennix ha fatto il suo debutto a Broadway nella commedia di August Wilson, nominata ai Tony, Radio Golf. È stato visto sul grande schermo in "State of Play" della Working Title. Nel 2006, Lennix ha recitato nello spettacolo della ABC nominato ai Golden Globe "Commander in Chief" nel ruolo di Jim Gardner, il capo di stato maggiore. Le altre sue apparizioni includono il film vincitore dell'Oscar "Ray", "The Matrix: Reloaded" e "The Matrix: Revolutions". Lennix ha ricevuto il plauso della critica e un Golden Satellite Award nel ruolo di Aaron in "Titus" di Julie Taymor con Anthony Hopkins. Una miriade di altri crediti cinematografici includono "Across the Universe", "Barbershop 2" e "Love and Basketball". Lennix ha recitato nel ruolo del leggendario Adam Clayton Powell, Jr. in "Keep The Faith Baby" della Showtime, per il quale ha vinto un Black Reel Award ed è stato nominato sia per un NAACP Image Award che per un Golden Satellite Award. Ha continuato a far conoscere la sua presenza con ruoli ricorrenti in "ER" e "Diagnosis Murder" e altre apparizioni come guest star in programmi come "Law & Order: Los Angeles". Lennix ha diretto ed è apparso in produzioni teatrali in tutto il paese, inclusa la produzione della Northlight Theatre Company di Permanent Collection, alla Greenway Arts Alliance di Los Angeles. Sotto la sua consulenza per la regia, è stato rimontato al Kirk Douglas Theatre di Los Angeles.

Ha diretto la versione teatrale di The Five Heartbeats di Robert Townsend, che ha ricevuto 3 nomination al NAACP Theatre Award e The Glass Menagerie per la Steppenwolf Theatre Company. Come attore teatrale, Lennix è stato il primo illustre destinatario di un Ollie Award per la sua interpretazione di Malcolm X al Goodman Theatre di Chicago e di due Joseph Jefferson Citations per i suoi ruoli in Black Bottom e Caught in the Act di Ma Rainey. Ha anche recitato nel ruolo di King Hedley II, un'altra commedia di August Wilson, al Mark Taper Forum. Nel 2001 ha fatto parte della prima compagnia americana ad essere invitata alla Royal Shakespeare Company nella produzione di Cymbeline. Lennix è stato anche estremamente attivo nella sua comunità nativa di Chicago, dove è stato insegnante di inglese e musica prima di diventare attore.

Ha fondato Legacy Productions con il famoso regista Chuck Smith nel 1989. L'azienda si dedica alla promozione di opere significative sull'esperienza afroamericana. Fa parte dello staff della Goodman Theatre Co. È anche attivo in vari gruppi civici ed è membro dell'Advisory Council per la sua alma mater, la Northwestern University.

Risiede a Los Angeles. Harry ha due fratelli maggiori e una sorella maggiore, e torna spesso a Chicago per visitare la sua famiglia rimasta.

Luogo di nascita: Chicago, Illinois, USA
Data di nascita: 16/11/1964

Lascia un commento