Glenda Farrell: Biografia completa, filmografia completa, scheda Attrice

Female
Glenda Farrell

Glenda Farrell ha iniziato come archetipica bionda saggia nei film di gangland degli anni '30 come Piccolo Cesare (1931) e Io sono un evaso (1932). Diminutiva, con gli occhi grigi e innegabilmente impertinente, era un'artista esperta molto prima che la Warner Brothers la facesse diventare una contractor nel 1929. Ha fatto il suo debutto sul palcoscenico come una bambina di 7 anni che interpretava Little Eva in "Uncle Tom's Cabin" . Alla fine, attraverso il teatro provinciale, Glenda si è recata a Broadway, dove ha ottenuto un successo tangibile in "Life Begins" (in seguito ricreando il suo ruolo per lo schermo). Ciò ha attratto i talent scout di Hollywood e il suo contratto cinematografico è seguito a tempo debito. Sebbene apparentemente destinata al typecasting come moll, gangster, showgirl e cercatori d'oro di gangster hardbo, è stato il suo ruolo di reporter torcia e intraprendente Torchy Blane nella sua serie di film (a partire da Smart Blonde (1937)) che l'ha resa una star, sebbene minore. In seguito ha ricordato "I Warner non ti hanno mai fatto sentire parte del cast. Potrebbero recitarti in un film e darti un po 'di parte nel prossimo … Sei stato ancora ben pagato e non hai ottenuto una stella complesso. Eravamo un gruppo molto vicino … "

Glenda era anche abbinata a un altro livewire, Joan Blondell , per una serie di farse ad alto numero di ottani e folli che hanno costantemente fatto soldi al botteghino. Inevitabilmente, però, i suoi ruoli sono diventati sempre più ripetitivi. Dopo la scadenza del contratto con la Warner Brothers, continuò ad apparire con efficacia decrescente nei film per la Universal (1938) e la Columbia (1942-44). Negli anni '50, Glenda passò a ruoli di personaggi più maturi, alternando il lavoro sullo schermo a quello di Broadway – praticamente per il resto della sua carriera di attore – vincendo infine un Primetime Emmy Award nel 1963 come migliore attrice non protagonista per la serie televisiva Ben Casey (1961). Si ammalò durante un'esibizione teatrale di "Quaranta carati" a New York nel 1969 e morì a casa sua due anni dopo. Come moglie di un ex colonnello dell'esercito americano, Glenda divenne l'unica attrice ad essere sepolta nel cimitero della West Point Military Academy.

Luogo di nascita: Enid, Oklahoma, USA
Data di nascita: 30/06/1904
Data di morte: 01/05/1971

Lascia un commento

jfb_p_buttontext