Diane Keaton: Biografia completa, filmografia completa, scheda Attrice

Female
Diane Keaton

Diane Keaton è nata Diane Hall a Los Angeles, in California, da Dorothy Deanne (Keaton), fotografa dilettante, e John Newton Ignatius "Jack" Hall, ingegnere civile e agente immobiliare. Ha studiato recitazione al Santa Ana College, prima di abbandonare in favore del Quartiere Playhouse di New York. Dopo essere apparsa in titoli estivi per diversi mesi, ha ottenuto il suo primo ruolo principale nel musical rock di Broadway "Hair". Come attenta al comando, ha attirato l'attenzione non togliendo i suoi vestiti. Nel 1968, Woody Allen lanciarla nella sua commedia di Broadway "Play It Again, Sam", che ha avuto un successo. Fu durante questo periodo che fu coinvolta con Allen e apparve in numerosi suoi film. Il primo è stato Provaci ancora, Sam (1972), adattamento cinematografico della rappresentazione teatrale. Quello stesso anno Francis Ford Coppola interpretarla come Kay nel premio Oscar Il padrino (1972), ed era sulla buona strada per la celebrità. Ha ripreso quel ruolo nel primo sequel del film, Il padrino – Parte II (1974). Quindi è apparsa di nuovo con Allen Il dormiglione (1973) e Amore e guerra (1975).

Nel 1977, si staccò dalla sua immagine commedia per apparire nel freddo In cerca di Mr. Goodbar (1977), che le è valso una nomination ai Golden Globe. È stato lo stesso anno in cui è apparsa in quella che molti considerano la sua migliore interpretazione, nel ruolo di protagonista Io e Annie (1977), che Allen ha scritto appositamente per lei (il suo vero cognome è Hall, e il suo soprannome è Annie), e che impatto ha avuto. Ha vinto l'Oscar e il British Award per la migliore attrice e Allen ha vinto il Director Award dalla DGA. Ha iniziato una tendenza di moda con i suoi abiti unisex ed è stata la ragazza poster per molti giovani maschi. I suoi manierismi e il suo linguaggio imbarazzante sono diventati quasi una mania nazionale. La domanda che si poneva, però, era: "È solo una giocatrice leggera o ha più profondità nella sua personalità?" Per qualsiasi motivo, è apparsa in un solo film all'anno per i successivi due anni e quei film erano di Allen. Quando si sono lasciati, è stata coinvolta in seguito Warren Beatty ed è apparso nel suo film Reds (1981), nel ruolo della giornalista bohémien Louise Bryant. Per la sua esibizione, ha ricevuto nomination per l'Oscar e il Golden Globe. Per il resto degli anni '80 è apparsa raramente nei film, ma ha vinto nomination in tre di essi. Tentando di rompere la tipografia in cui era caduta, assunse il ruolo di una donna confusa, un po 'ingenua, che viene coinvolta con i terroristi del Medio Oriente in La tamburina (1984). Per compensare la sua mancanza di lavoro cinematografico, Diane ha iniziato a dirigere. Ha diretto il documentario Heaven (1987), oltre ad alcuni video musicali. Per la televisione ha diretto un episodio del popolare, ma strano, I segreti di Twin Peaks (1990).

Negli anni '90, ha iniziato a ottenere ruoli più maturi, anche se ha ripreso il ruolo di Kay Corleone nella terza epica "Padrino", Il padrino – Parte III (1990). È apparsa come la moglie di Steve Martin nel colpo Il padre della sposa (1991) e di nuovo in Il padre della sposa 2 (1995). Nel 1993 ha collaborato ancora una volta con Woody Allen Misterioso omicidio a Manhattan (1993), che è stato ben accolto. Nel 1995 ha ricevuto il massimo dei voti per Eroi di tutti i giorni (1995), il suo primo lungometraggio come regista.

Luogo di nascita: Los Angeles, California, USA
Data di nascita: 05/01/1946

Lascia un commento

jfb_p_buttontext