Brontis Jodorowsky: Biografia completa, filmografia completa, scheda Attore

Male
Brontis Jodorowsky

Nato in Messico nel 1962, Brontis Jodorowsky ha iniziato la sua carriera come attore all'età di 7 anni, in "El Topo", diretto da suo padre Alejandro Jodorowsky. Dopo aver partecipato al prossimo film di suo padre, "La montagna sacra", e nell'episodio di "Pubertinaje" di José Antonio Alcaraz, nel 1974 gli è stato assegnato il premio messicano Diosa de Plata come miglior attore per bambini, per la sua interpretazione nel film di "El Luis" Muro del Silencio ". Dopo essersi trasferito in Francia nel 1979 e aver finito il liceo, ha studiato teatro con Riszard Ciezlak e poi ha continuato a recitare sul palco (con registi come Ariane Mnouchkine, Irina Brook, Jorge Lavelli, Simon Abkarian, Bernard Sobel, Lukas Hemleb, Jean Liermier, Paul Golub, Laurent Laffargue), oltre a lungometraggi e programmi televisivi, iniziano anche a concentrarsi sulla regia dell'opera ("Pelleas et Mélisande" di Debussy nel 2009, "Rigoletto" di Verdi nel 2011 e "Carmen" di Bizet in 2012). Nel 2011, ha recitato nel film "Tau" del regista messicano Daniel Castro Zimbrón, e in "La danza della realtà" di Alejandro Jodorowsky, che è stato presentato per la prima volta al Festival di Cannes nel 2013. Da allora, è apparso in "Anton Tchekhov 1890" di René Feret ( Francia), "Jodorowsky's Dune" di Frank Pavich (USA), "The Chosen" di Antonio Chavarrías (Messico-Spagna), "Endless Poetry" di Alejandro Jodorowsky (Cile / Francia), "Las tinieblas" di Daniel Castro Zimbron (Messico), Nathalie "Par Instinct" di Marchak (Francia). Nell'estate del 2016 ha suonato di nuovo "Le Gorille" (Il gorilla), creato nel 2008 sulla base di un racconto di Franz Kafka, al Festival d'Avignon Off. Ad oggi ha recitato 302 volte, in vari paesi e quattro lingue diverse. È in preparazione un tour dell'opera teatrale a Città del Messico e New York. È anche autore di due libri digitali: "El camino hacia la ganancia global" e "Algunos cuentos de sabiduría y otras tonterías" (Amazon) – e pubblicherà nel 2018 la copertina rigida "Manual de codicia" presso l'Editorial Delirio (Spagna ). Il 2018 vedrà le aperture del film "Opus Zero (Messico)" di Daniel Graham, "7 Days in Entebbe" (Regno Unito) di José Padhila, "Bayoneta" (Messico / Finlandia) di Kyzza Tarraza e "Animali fantastici: i crimini di David Yates" Grindelwald "(Regno Unito / Stati Uniti).

Luogo di nascita: Chile
Data di nascita: 27/10/1962

Lascia un commento

jfb_p_buttontext