Angela Lansbury: Biografia completa, filmografia completa, scheda Attrice

Female
Angela Lansbury

Angela Lansbury, biografia di un mito vivente

Angela Brigid Lansbury, meglio nota come Angela Lansbury, è un’attrice britannica naturalizzata statunitense.
Fin da bambina, la Lansbury coltiva una grande passione per la recitazione. A Londra, studia presso la Webber-Douglas School of Singing and Dramatic Art. Durante la Seconda Guerra Mondiale, si trasferisce con la famiglia negli Stati Uniti e continua a studiare alla Feagin School of Drama and Radio. Dopo qualche esperienza come cabarettista e cantante in Canada e un’esibizione a Broadway, supera alcuni provini alla Metro Goldwyn Mayer e inizia la sua carriera cinematografica.

L’esordio al cinema e le prime nomination agli Oscar di Angela Lansbury

La Lansbury esordisce nel film “Angoscia” (1944) di George Cukor, con Ingrid Bergman. Grazie all’interpretazione della cameriera Nancy, la Lansbury ottiene la sua prima nomination agli Oscar come miglior attrice non protagonista. Nello stesso anno, è co-protagonista nel film “Gran Premio” (1944), con una giovanissima Elizabeth Taylor.
L’attrice ottiene la sua seconda candidatura agli Oscar, con il ruolo della dolce Sybil nel film “Il ritratto di Dorian Gray” (1945) di Albert Lewin.

I migliori film di Angela Lansbury

A partire dalla seconda metà degli anni Quaranta, Angela Lansbury recita in numerosi film molto eterogenei fra loro: “Peccatori senza peccato” (1947) di Victor Saville, con Deborah Kerr; “I tre moschettieri” (1948) con Gene Kelly; “Lo stato dell’unione” (1948) di Frank Capra, con Spencer Tracy e Katharine Hepburn; “Sansone e Dalila” (1949) di Cecil B. DeMille; “Il giullare del re” (1955) con Danny Kayle; “La lunga estate calda” (1958) con Paul Newman, Joanne Woodward e Orson Welles; “Come sposare una figlia” (1958) di Vincente Minnelli; “Il buio in cima alle scale” (1960) di Delbert Mann; “Blue Hawaii” (1962) con Elvis Presley; “La più grande storia mai raccontata” (1965); “Le avventure e gli amori di Moll Flanders” (1965) di Terence Young, con Kim Novak; “E il vento disperse la nebbia” (1962) con Warren Beatty, che, attualmente, le vale il 21mo posto nella classifica dei migliori cattivi della storia del cinema; “Va’ e uccidi” (1962) di John Frankenheimer, con Frank Sinatra, Janet Leigh e Laurence Harvey, che le vale la terza nomination agli Oscar.
Nel 2014, Angela Lansbury riceve un Oscar onorario alla carriera.

Angela Lansbury, l’unica Signora in Giallo

Grazie alla televisione, Angela Lansbury è diventata particolarmente celebre in tutto il mondo soprattutto grazie al ruolo della scrittrice e investigatrice per passione Jessica Fletcher, protagonista della serie tv “La signora in giallo” (1984-1996). Il ruolo le è valso numerose nomination ai Golden Globe e agli Emmy e la vittoria di ben 4 Globes. Sempre interpretata dalla Lansbury, la Fletcher è stata anche il personaggio principale di alcuni film per la televisione, realizzati tra il 1997 e il 2003. Nel 1986, Jessica Fletcher compare in un celebre episodio di un’altra serie tv, “Magnum P.I.” con Tom Selleck.
Il riuscito personaggio interpretato dalla Lansbury sembra trovare ispirazione nei film tratti dai romanzi e dai racconti di Agatha Christie che l’attrice ha interpretato fin dalla fine degli anni Settanta: “Assassinio sul Nilo” (1978), “Il mistero della signora scomparsa” (1979), “Assassinio allo specchio” (1980).

Gli ultimi film di Angela Lansbury, la collaborazione con la Disney e la carriera come doppiatrice

Verso la metà degli anni Ottanta, interrompe momentaneamente la sua carriera cinematografica (“In compagnia dei lupi”, 1984), per dedicarsi al teatro, alla tv e al doppiaggio. Compare nuovamente in un film per il cinema nel 2005, “Nanny McPhee – Tata Matilda” con Emma Thompson. Il suo ultimo film, per ora, è “Buttons” (2018) con Dick Van Dyke.
All’inizio degli anni Settanta, la Lansbury inizia una proficua collaborazione con la Disney, inaugurata dal film in tecnica mista “Pomi d’ottone e manici di scopa” (1971). Nel 1991, l’attrice presta la sua voce alla teiera Mrs. Bric nella versione originale del film di animazione “La Bella e la Bestia”, cantando anche la canzone omonima premiata con l’Oscar nel ’92. Nel 2000, è la voce narrante di uno degli episodi del film antologico “Fantasia 2000”. Nel 2018, è nel cast del musical “Il ritorno di Mary Poppins”, sequel del celebre film del 1962 con Julie Andrews.
Come doppiatrice, la Lansbury lavora anche ai film di animazione “L’ultimo unicorno” (1982) di Jules Bass e Arthur Rankin Jr., “Anastasia” (1997) di Don Bluth e Gary Goldman e “Il Grinch” (2018) di Yarrow Cheney e Scott Mosier, e alle versioni anglofone di un paio di edizioni dei videogiochi “Kingdom Hearts”.

Luogo di nascita: Regent's Park, London, England, UK
Data di nascita: 16/10/1925

Lascia un commento

jfb_p_buttontext