L’America secondo Wim Wenders in mostra a Varese

"Wim Wenders. America." (16 gennaio - 29 marzo 2015) è una mostra fotografica allestita nella suggestiva cornice di Villa e Collezione Panza a Varese. Un occhio europeo scandaglia gli Stati Uniti e offre nuovi punti di vista.

, di

WENDERS IN MOSTRA A VARESE

La passione di Wim Wenders per la fotografia è cosa nota: recentemente, Roma ha ospitato la retrospettiva Urban Solitude dedicata agli scatti con cui Wenders ha immortalato scorci utili a definire il concetto di urbanizzazione e memoria.
Dal 16 gennaio al 29 marzo, il testimone passa a Varese che, presso l’incantevole Villa e Collezione Panza, ospiterà la mostra fotografica intiolata Wim Wenders. America. e dedicata dal regista tedesco all’amico Dennis Hopper (anch’egli dedito alla fotografia) e al pittore Edward Hopper, riferimento artistico di Wenders.

WENDERS: UN OCCHIO EUROPEO ESPLORA GLI USA

Curata da Anna Bernardini ed allestita seguendo un ordine cronologico, la mostra monografica Wim Wenders. America. consiste in 34 scatti realizzati dal cineasta negli Stati Uniti, tra la fine degli anni Settanta e il 2003: attraverso queste fotografie il cineasta tedesco rilegge con la sensibilità spaziale che gli è propria i paesaggi urbani e naturali degli USA, offrendo nuovi punti di vista. L’occhio europeo di Wenders interpreta e ripropone la cultura americana.

VILLA E COLLEZIONE PANZA: L’UNIONE TRA L’EUROPA E L’AMERICA

“Considero Villa Panza un luogo che rappresenta il cuore della cultura europea e al tempo stesso, grazie alla collezione Panza, l’unione tra l’Europa e l’America nella sua piena espressione. Non avevo mai pensato a una mostra dedicata all’America, ma questo luogo me l’ha ispirata e penso sia stato un grande privilegio poterla fare”, ha dichiarato Wim Wenders.
È qui, nella villa in cui è cresciuto, che Giuseppe Panza di Biumo (1923-2010) ha deciso di raccogliere i pezzi più pregevoli della sua collezione d’arte, a partire dagli anni Cinquanta del Novecento.
Donata al FAI nel 1996, Villa Panza è stata aperta al pubblico nel 2000, per offrire la visione delle 188 opere permanenti in essa contenute e diventare uno dei migliori esempi di testimonianza culturale europea contemporanea.

[Nella foto, un ritratto di Wim Wenders, 2009 ©Donata Wenders]

Info:
FAI – Villa e Collezione Panza
Piazza Litta, 1 Varese
Tel. +39 0332 283960
faibiumo@fondoambiente.it
Orari: aperto tutti i giorni (tranne i lunedi non festivi) h.10:00 – 18:00 (la biglietteria chiude alle h.17:15)
Biglietti: intero €12,50 (martedì e mercoledì €10); ragazzi (4-14 anni) €6; studenti (15-26 anni) €8; iscritti FAI €6 (ingresso gratuito per chi si iscrive al FAI o rinnova l’iscrizione al momento della visita).

CATEGORIE: Mostre

Lascia un commento

jfb_p_buttontext