Primetime Emmy 2015: tutti i vincitori

Nella notte, sono stati assegnati gli Emmy 2015, gli Oscar della tv americana: record di premi a "Il trono di spade", mentre "Olive Kitteridge" si afferma tra le miniserie. Finalmente, Jon Hamm vince come Miglior Attore Drammatico. Tutti i vincitori!

, di

EMMY 2015: “IL TRONO DI SPADE” SUGLI ALLORI

Poche ore fa, l’Academy of Television Arts & Sciences di Los Angeles ha assegnato i Primetime Emmy Awards 2015, i prestigiosi premi assegnati alle migliori produzioni televisive statunitensi.
La 67ma edizione degli Emmy ha visto un nuovo trionfo per la serie fantasy IL TRONO DI SPADE, candidata a 24 premi e vincitrice di ben 12 titoli, tra cui quello per la Miglior Serie Drama.
Dopo numerosi tentativi (ben otto), Jon Hamm, volto e icona della serie MAD MEN, si è aggiudicato l’importante Emmy come Miglior Attore per una serie drammatica: il telefilm prodotto dalla rete tv AMC, giunto alla settima stagione, si è concluso nel maggio 2015, chiudendo letteralmente un’era della produzione seriale televisiva.
Miglior Attrice per una Drama Series, Viola Davis (LE REGOLE DEL DELITTO PERFETTO), prima attrice afroamericana ad aggiudicarsi l’ambita statuetta.
Grande successo anche per TRANSPARENT, la serie Netflix nata nel 2014 che affronta con ironia al vetriolo il delicato tema della transessualità: Jeffrey Tambor, il protagonista, ha vinto l’Emmy 2015 come Miglior Attore in una Comedy Series.
Tra le miniserie, OLIVE KITTERIDGE della HBO ha vinto a mani basse, aggiudicandosi gli Emmy per gli attori protagonisti (gli strepitosi Frances McDormand e Richard Jenkins), per l’attore non protagonista (Bill Murray), per la miglior regia (Olga Cholodenko) e per la miglior miniserie.
La più grande delusa della serata è sicuramente la serie tv Netflix HOUSE OF CARDS che si è affermata in una sola delle sei categorie principali in cui era candidata, quella per il miglior attore “ospite”, vinta da Reg E. Cathey.
La cerimonia degli Emmy 2015, presentata dal comico Andy Samberg (che ha riscosso l’apprezzamento della critica web), è stata trasmessa in diretta anche in Italia da Rai 4: il canale tv del digitale terrestra italiano manderà in onda un riassunto della serata stasera (21 settembre), a partire dalle 23:05.

TUTTI I VINCITORI DEGLI EMMY 2015

A seguire, l’elenco completo dei vincitori dei Primetime Emmy 2015:

Miglior Serie Drama
IL TRONO DI SPADE (HBO)

Miglior Serie Comedy
VEEP (HBO)

Miglior Attore Protagonista in una Serie Drama
Jon Hamm (nel ruolo di Don Draper) in MAD MEN (AMC)

Miglior Attrice Protagonista in una Serie Drama
Viola Davis (nel ruolo di Annalise Keating) in LE REGOLE DEL DELITTO PERFETTO (ABC)

Miglior Attore Non Protagonista in una Serie Drama
Peter Dinklage (nel ruolo di Tyrion Lannister) in IL TRONO DI SPADE (HBO)

Miglior Attrice Non Protagonista in una Serie Drama
Uzo Aduba (nel ruolo di Suzanne “Crazy Eyes” Warren) in ORANGE IS THE NEW BLACK (Netflix)

Miglior Regia per una Serie Drama
David Nutter per l’episodio Mother’s Mercy di IL TRONO DI SPADE (HBO)

Miglior Sceneggiatura per una Serie Drama
D.B. Weiss per l’episodio Mother’s Mercy di IL TRONO DI SPADE (HBO)

Miglior Attrice Ospite in una Serie Drama
Margo Martindale in THE AMERICANS (FX)

Miglior Attore Ospite in una Serie Drama
Reg E. Cathey in HOUSE OF CARDS (Netflix)

Miglior Attrice in una Serie Comedy
Julia Louis-Dreyfus (nel ruolo del Presidente Selina Meyer) in VEEP (HBO)

Miglior Attore in una Serie Comedy
Jeffrey Tambor (nel ruolo di Maura Pfefferman) in TRANSPARENT (Amazon Studios)

Miglior Regia per una Serie Comedy
Jill Soloway per TRANSPARENT (Amazon Studios)

Miglior Attore Non Protagonista in una Serie Comedy
Tony Hale (nel ruolo di Gary Walsh) in VEEP (HBO)

Miglior Attrice Non Protagonista in una Serie Comedy
Allison Janney (nel ruolo di Bonnie) in MOM (CBS)

Miglior Attore Ospite in una Serie Comedy
Bradley Whitford in TRANSPARENT (Netflix)

Miglior Attrice Ospite in una Serie Comedy
Joan Cusack in SHAMELESS (Showtime)

Miglior Sceneggiatura per una Serie Comedy
Simon Blackwell, Armando Iannucci e Tony Roche per l’episodio Election Night di VEEP (HBO)

Miglior Miniserie o Film per la Tv
OLIVE KITTERIDGE (HBO)

Miglior Attore in una Miniserie o Film per la Tv
Richard Jenkins (nel ruolo di Henry Kitteridge) in OLIVE KITTERIDGE (HBO)

Miglior Attrice in una Miniserie o Film per la Tv
Frances McDormand (nel ruolo di Olive Kitteridge) in OLIVE KITTERIDGE (HBO)

Miglior Attore Non Protagonista in una Miniserie o Film per la Tv
Bill Murray (nel ruolo di Jack Kenninson) in OLIVE KITTERIDGE (HBO)

Miglior Attrice Non Protagonista in una Miniserie o Film per la Tv
Regina King (nel ruolo di Aliyah Shadeed) in AMERICAN CRIME (ABC)

Miglior Regia per una Miniserie o Film per la Tv
Lisa Cholodenko per OLIVE KITTERIDGE (HBO)

Miglior Film per la Tv
BESSIE (HBO)

Miglior Serie Animata
OVER THE GARDEN WALL (Cartoon Network)

Miglior Documentario
GOING CLEAR: SCIENTOLOGY AND THE PRISON OF BELIEF (HBO)

Miglior Regia per un Programma Tv
Chuck O’Neil per The Daily Show With Jon Stewart (Comedy Central)

Miglior Sceneggiatura per un Programma Tv
The Daily Show With Jon Stewart (Comedy Central)

Miglior Reality Tv
The Voice (NBC)

[Nella foto: il cast de IL TRONO DI SPADE al termine della cerimonia dei Primetime Emmy Awards 2015]

CATEGORIE: Premi

Lascia un commento

jfb_p_buttontext