César 2015: “Timbuktu” asso pigliatutto

Assegnati i premi César 2015, gli Oscar del cinema francese: trionfa il film mauritano in corsa anche a Los Angeles come Miglior Film Straniero. Tutti i vincitori di un'edizione nel segno di Truffaut e Resnais che ha visto trionfare i giovani.

, di

“TIMBUKTU” MIGLIOR FILM FRANCESE

La 40ma cerimonia di consegna dei Premi César si è svolta ieri (20 febbraio), a Parigi, presso le Théâtre du Châtelet.
La serata dei cosiddetti Oscar francesi è stata presentata dallo showman Edouard Baer coadiuvato dal Presidente di Giuria, l’attore brillante Dany Boon che ha insignito del premio come Miglior Film il mauritano TIMBUKTU, in corsa per gli Oscar dell’Academy di Los Angeles come Miglior Film Straniero.
La pellicola diretta da Abderrahmane Sissako imperniata sulla resistenza all’oscurantismo ed alla violenza jihadista (argomento di pressante attualità) si è aggiudicata complessivamente sette César, compresi quelli per la Miglior Regia e la Migliore Sceneggiatura.

CÉSAR 2015: LARGO AI GIOVANI

Kristen Stewart, premiata come Miglior Attrice Non Protagonista per la sua interpretazione in SILS MARIA, è la prima artista extra-francese a vincere l’ambita statuetta.
Dopo il Gran Premio della Giuria vinto a Cannes, vinto a parimerito con ADIEU AU LANGAGE di Jean-Luc Godard, il giovane
franco-canadese Xavier Dolan si è aggiudicato il César come Miglior Film Straniero con MOMMY.
I César 2015 hanno segnato la vittoria di una nuova generazione di artisti: l’età media dei premiati è inferiore ai trent’anni e segno dei tempi, per esempio, è la vittoria come Miglior Attrice della ventiseienne Adèle Haenel su colleghe navigate come Marion Cotillard, Juliette Binoche e Catherine Deneuve. Il film LES COMBATTANTS di cui è protagonista è stato una delle rivelazioni dei César, aggiudicandosi i premi come Miglior Opera Prima e Miglior Speranza Maschile (Kévin Azaïs).

OMAGGI A TRUFFAUT, RESNAIS E SEAN PENN

Oltre agli omaggi ad Alain Resnais e a François Truffaut (a cui è dedicato anche il manifesto dell’evento, con un ritratto di Fanny Ardant tratto dal film FINALMENTE DOMENICA!), la cerimonia ha festeggiato Sean Penn, intervenuto in compagnia di Charlize Theron, con César d’Honneur alla carriera.
Tra le curiosità della lunga serata (quasi quattro ore di diretta), c’è un video che, ironicamente, subodora retroscena complottistici a sfondo religioso all’ombra dei César. Eccolo:

CÉSAR 2015: TUTTI I VINCITORI

A seguire, l’elenco di tutti i vincitori dei César 2015:

Miglior Film
TIMBUKTU

Miglior film straniero
MOMMY

Miglior Regia
Abderrahmane Sissako, TIMBUKTU

Miglior attrice
Adèle Haenel, LES COMBATTANTS

Miglior attore
Pierre Niney, YVES SAINT-LAURENT

Miglior attrice non protagonista
Kristen Stewart, SILS MARIA

Miglior attore non protagonista
Reda Kateb, HIPPOCRATE

Miglior Speranza Femminile
Louane Emera, LA FAMILLE BELIER

Miglior Speranza Maschile
Kévin Azaïs, LES COMBATTANTS

Miglior lungometraggio d’animazione
MINUSCULE – LA VALLE DELLE FORMICHE PERDUTE

Miglior sceneggiatura originale
Abderrahmane Sissako e Kessen Tall, TIMBUKTU

Miglior sceneggiatura non originale
Cyril Gely e Volker Schlöndorff, DIPLOMACY – UNA NOTTE PER SALVARE PARIGI

Miglior Colonna Sonora Originale
Amine Bouhafa, TIMBUKTU

Miglior Sonoro
Philippe Welsh, Roman Dymny, Thierry Delor, TIMBUKTU

Miglior Fotografia
Sofian El Fani, TIMBUKTU

Miglior Montaggio
Nadia Ben Rachid, TIMBUKTU

Migliori costumi
Anaïs Romand, SAINT LAURENT

Miglior Scenografia
Thierry Flamand, LA BELLA E LA BESTIA

Miglior Documentario
IL SALE DELLA TERRA di Wim Wenders, Juliano Ribeiro Salgado

Miglior opera prima
LES COMBATTANTS di Thomas Cailley

César d’Honneur
Sean Penn

CÉSAR 2015: LA GALLERIA FOTOGRAFICA

CATEGORIE: Premi

Lascia un commento

jfb_p_buttontext