Rupert Grint protagonista della serie tv “Snatch”

Il film "Snatch" di Guy Ritchie, un cult della commedia criminale britannica, diventa una serie tv prodotta da Crackle, piattaforma della Sony. Oltre che nel cast, l'ex-maghetto di Hogwarts figura anche come produttore. Nientepopcorn.it vi svela tutti i primi dettagli del progetto.

, di

DA HOGWARTS A “SNATCH”: RUPERT GRINT NELLA SERIE TV ISPIRATA AL FILM DI RITCHIE

SNATCH – LO STRAPPO (2000), uno dei migliori titoli della filmografia del regista londinese Guy Ritchie sta per diventare una serie tv: il film cult interpretato da un cast stellare in cui spiccano i nomi di Jason Statham e di Brad Pitt in divertente stato di grazia, sarà adattato per la televisione e prodotto da Crackle, la piattaforma di contenuti streaming della Sony.
In un periodo in cui tv e cinema sono invasi da remake, reboot, sequel e prequel, SNATCH promette di portare una ventata di aria fresca, grazie alla creazione di una nuova storia e all’inserimento di nuovi personaggi.
Uno di essi sarà interpretato dall’attore britannico Rupert Grint, l’ormai ex-Ron Weasley della saga di HARRY POTTER, che è coinvolto nel progetto anche nelle vesti di produttore. Quella di Grint nel ruolo di un criminale incallito è una scelta coraggiosa e azzardata, dato che il pubblico è abituato ad immaginare il giovane attore (che, proprio oggi, 24 agosto, compie 28 anni) nelle vesti di un simpatico maghetto: vedremo come l’audience internazionale reagirà a questa trasformazione.

I BASSIFONDI DI LONDRA SEMPRE PROTAGONISTI

Intanto, i fan del film di Ritchie devono disperare fin d’ora di rivedere in azione brutti ceffi come Testarossa (Alan Ford) o Franky Quattro Dita (Benicio Del Toro): in compenso, il pubblico vedrà in scena altri volti noti del grande e piccolo schermo.
Il regista televisivo Nicholas Renton (THE MUSKETEERS) dirigerà attori già noti come Dougray Scott (FEAR THE WALKING DEAD) e Ed Westwick (GOSSIP GIRL).
Grint sarà Charlie Cavendish, un truffatore pasticcione ed elegante; il più maturo Scott impersonerà Vic Hill, un delinquente che continua a gestire i propri loschi affari, pur trovandosi in prigione; infine, Westwick sarà Sonny Castillo, proprietario di un night club.

Pur discostandosene, la trama del neo-SNATCH tenterà di ripropore le ambientazioni e lo spirito guascone del film di Ritchie, raccontando le strane storie della colorita (e idealizzata) malavita londinese: la serie tv sarà incentrata su un trio di ventenni inglesi che, muovendosi nei bassifondi della capitale, si ritrova tra le mani un carico di lingotti d’oro trasportato su un camion rubato. I tre dovranno imparare rapidamente a muoversi nel mondo della criminalità organizzata, tra poliziotti cattivi, combattenti zingari, mafiosi internazionali e truffatori locali.

Il poster della serie tv “Snatch”

Le riprese della serie tv inizieranno la prossima settimana, a Manchester, ma la release del telefilm e il numero dei suoi episodi non sono stati resi noti, così come non è affatto chiaro se e come Ritchie sarà coinvolto nel progetto.

[Testo parzialmente tradotto: fonte ScreenRant.com]

IL PRIMO TRAILER DELLA SERIE TV “SNATCH”

[Aggiornamento del 17 gennaio 2017]
È online il primo trailer ufficiale della serie tv SNATCH: il telefilm, composto da 10 episodi della durata di un’ora ciascuno, debutterà su Crackle il 16 marzo.

[Nella foto, un’immagine tratta dal film SNATCH di Guy Ritchie]

CATEGORIE: serie tv

Lascia un commento

jfb_p_buttontext