“True Detective”: tutte le news sulla terza stagione

La HBO ha messo in cantiere il terzo capitolo della nota serie tv antologica. Il protagonista sarà l'attore premio Oscar Mahershala Ali. Scopriamo insieme le prime indiscrezioni sulla trama di "True Detective 3".

, di
“True Detective”: tutte le news sulla terza stagione

LA TERZA STAGIONE DI “TRUE DETECTIVE” È UFFICIALMENTE IN PRODUZIONE

Stop alle illazioni: la terza stagione di TRUE DETECTIVE si farà davvero e gli ultimi dubbi in merito sono stati definitivamente fugati dalla HBO.
L’annuncio finale, giunto nelle scorse ore, è arrivato dopo che, qualche settimana fa, il network statunitense aveva comunicato il coinvolgimento nel progetto dell’attore Oscar 2017 Mahershala Ali (MOONLIGHT, 2016).
Il nuovo ciclo di episodi sarà diretto dal creatore della serie tv, Nic Pizzolatto, all’esordio alla regia del telefilm, e da Jeremy Saulnier (GREEN ROOM, 2016).
Attualmente, non si conoscono ulteriori dettagli relativi al cast, né la data di messa in onda della nuova stagione della serie tv.
[Aggiornamento del 3 gennaio 2018]
La HBO ha reso noto che sono entrati a far parte del cast anche Stephen Dorff (SOMEWHERE, 2010) e Carmen Ejogo (SELMA, 2014).
[Fine aggiornamento]

SAULNIER ABBANDONA “TRUE DETECTIVE 3”

[Aggiornamento del 31 marzo 2018]
Non c’è pace per TRUE DETECTIVE. Il regista Jeremy Saulnier ha abbandonato la produzione della serie tv HBO, dopo aver girato solo due episodi.
In un comunicato stampa, la HBO ha annunciato: “Il regista e produttore esecutivo Jeremy Saulnier ha completato i primi due episodi della terza stagione di TRUE DETECTIVE e lascerà la produzione. Per sostituirlo, è arrivato Daniel Sackheim, che si affiancherà al creatore e regista Nic Pizzolatto.”
Sackheim ha già diretto diverse serie tv, come OZARK, BETTER CALL SAUL, THE LEFTOVERS, THE AMERICANS e IL TRONO DI SPADE. Inoltre, ha prodotto altri titoli, come X-FILES, DR. HOUSE e la nuova produzione Amazon JACK RYAN, la cui uscita è prevista a fine agosto.
[Fine aggiornamento]

  • True detective
    8.6/10 427 voti

    MACABRI MISTERI NELLA TERZA STAGIONE DI “TRUE DETECTIVE”

    Mahershala Ali

    Mahershala Ali

    TRUE DETECTIVE 3 sarà incentrata su due argomenti principali. La serie tv ruoterà intorno a un macabro crimine avvenuto nella grande regione montuosa dei Monti Ozark, situata nella parte centrale degli Stati Uniti, fra Arkansas, Oklahoma e Missouri, e a un mistero che si dipana nell’arco di alcuni decenni, sviluppandosi in tre momenti separati.
    Ali sarà il detective Wayne Hays, un poliziotto dell’Arkansas nord-occidentale.
    [Aggiornamento del 3 gennaio 2018]
    Dorff interpreterà Roland West, un investigatore dello Stato dell’Arkansas la cui vita viene profondamente segnata dagli eventi sanguinosi al centro della serie tv. La Ejogo vestirà i panni di Amelia Reardon, un’insegnante legata alla sparizione di due bambini, nel 1980.
    [Fine aggiornamento]
    Curiosamente, la vicenda si svolgerà più o meno negli stessi luoghi di un altro telefilm di recente messa in onda, OZARK, prodotta da Netflix, che, il 15 agosto, è stata rinnovata per una seconda stagione.

UNA SERIE ANTOLOGICA CHE HA SEGNATO LA STORIA RECENTE DELLA TV

McConaughey e Harrelson nella prima stagione di “True Detective”

La terza stagione di TRUE DETECTIVE arriva dopo il sonoro tonfo della seconda, che, andata in onda nell’estate del 2015, non ha incontrato i favori del pubblico e della critica che tanto avevano apprezzato il primo ciclo narrativo di questa serie antologica. La prima stagione (2014), che ha avuto per protagonisti Woody Harrelson e Matthew McConaughey, ha costituito un vero e proprio caso televisivo e mediatico, inaugurando un nuovo corso della serialità tv e aggiudicandosi titoli prestigiosi come i 5 Emmy Awards del 2014 e le 4 candidature ai Golden Globe 2015.
Nei mesi scorsi, McConaughey aveva addirittura accennato al suo desiderio di impersonare di nuovo il detective Cohle in una nuova stagione della serie tv.

PIZZOLATTO AL LAVORO

TRUE DETECTIVE 3 sarà sceneggiata interamente da Pizzolatto, con l’apporto di David Milch alla stesura del quarto episodio. Non si sa ancora quale sarà il numero esatto di puntate che comporrà questa stagione, poiché Pizzolatto è ancora al lavoro. Sappiamo, però, che, circa un mese fa, era giunto alla stesura del quinto capitolo. Le precedenti stagioni sono composte entrambe da 8 episodi.
“Sono estremamente entusiasta di lavorare con artisti del livello di Mahershala e Jeremy”, ha dichiarato Pizzolatto. “Spero che il materiale possa rendere giustizia ai loro talenti”.
Tentando di cancellare le perplessità generali relative a un proseguimento del format, Casey Bloys, presidente HBO, ha dichiarato: “Nic ha scritto delle sceneggiature notevoli. Grazie alle sue ambiziose visioni e con il coinvolgimento di Mahershala Ali e Jeremy Saulnier, siamo davvero felici di dare il via alla nuova avventura di TRUE DETECTIVE.

[Fonte: Deadline; The Hollywood Reporter]

PIZZOLATTO PARLA DI “TRUE DETECTIVE 3”

[Aggiornamento dell’1 agosto 2018]
In un’intervista al giornale Northwest Arkansas, Pizzolatto ha rivelato ulteriori dettagli relativi alla terza stagione di TRUE DETECTIVE attualmente in lavorazione.
Pizzolatto è molto soddisfatto di aver scelto i monti Ozark come location principale, perché rispecchiano lo spirito della serie. “Foreste fitte e misteriose. La nebbia sulle montagne. I fiumi. L’acqua. Sentirsi piccoli a confronto con la natura. Anche gli edifici ti dicono qualcosa delle vite delle persone che vivono al loro interno. Sento che la gente lo vedrà come un’estensione dei personaggi, qualcosa che incarna gli sviluppi emotivi dei personaggi e li influenza.”
“[In Arkansas] Abbiamo trovato cose che sembrano uscite direttamente dall’immaginazione, come una particolare casa… Non voglio parlarne troppo perché farei qualche spoiler, ma… Quando l’abbiamo trovata, stentavamo a credere che esistesse davvero”, ha continuato Pizzolatto. “Era praticamente come quella che avevo descritto nella sceneggiatura. Ed ero stato molto specifico.”
[Fine aggiornamento]

CATEGORIE: serie tv

1 commento

  1. Kimi Jaeger / 2 settembre 2017

    Bene il fatto che sia una storia nuova e non il proseguo della prima stagione come aveva auspicato Mcconaughey. La season 1 è perfetta ed è stata un istant classic per la storia delle serie tv. Per questo non vedo il motivo per cui si debba andare a toccare una cosa che è perfetta rischiando di fare (sicuramente) male .

Lascia un commento

jfb_p_buttontext