“L’amica geniale” diventa una serie tv: alla regia, Saverio Costanzo

Il regista romano dirigerà l'adattamento seriale della nota quadrilogia della misteriosa scrittrice. Il casting per trovare le giovani protagoniste della vicenda è iniziato in questi giorni, a Napoli.

, di

Saverio Costanzo dirigerà l’adattamento televisivo de “L’AMICA GENIALE”

Se siete tra i fan della quadrilogia letteraria di Elena Ferrante iniziata nel 2011 con il romanzo L’amica geniale, vi farà piacere sapere che i 4 libri della misteriosa autrice stanno per diventare una serie tv.
Il titolo internazionale del progetto, realizzato da Wildside e Fandango in collaborazione con la Rai e una casa di produzione statunitense ancora sconosciuta, sarà THE NEAPOLITAN NOVELS, ma il telefilm sarà girato in Italia e recitato in italiano: la serie tv sarà composta da 4 stagioni (8 episodi/stagione, della durata di circa 50 minuti ciascuno) e la messa in onda della prima stagione è prevista per l’autunno 2018, forse sulla Rai.
THE NEAPOLITAN NOVELS racconterà la storia di Lenù e Lila, due bambine nate e cresciute in un rione di Napoli, unite da una profonda amicizia, ma divise dagli eventi della vita.
In questi giorni, a Napoli, sono iniziati i provini per il cast, in particolare per trovare le piccole interpreti delle giovani protagoniste.

La regia e la sceneggiatura sono state affidate a Saverio Costanzo (HUNGRY HEARTS, 2015): alla stesura del copione, collaborano con lui gli scrittori Francesco Piccolo e Laura Paolucci e la stessa Ferrante che, confermando la nota inviolabilità della sua privacy, si è dichiarata disposta a comunicare con Costanzo tramite e-mail. In un’intervista al New York Times, il regista romano ha affermato di non avere interesse a conoscere la vera identità della scrittrice: “Mi interessa la sua opera letteraria. Sono una di quelle persone a cui non interessa sapere chi è”.
Non è la prima volta che i lavori della Ferrante diventano oggetto di una trasposizione:  nel 1995, Mario Martone ha portato al cinema L’AMORE MOLESTO; Roberto Faenza, invece, ha diretto I GIORNI DELL’ABBANDONO (2005).

[Nella foto: Saverio Costanzo e Alba Rohrwacher, a Venezia 2015, in occasione della presentazione in concorso di HUNGRY HEARTS]

CATEGORIE: serie tv

1 commento

  1. sempreassurda / 13 marzo 2017

    E pensare che quando uscì non mi sembrava nulla di che… tutto questo successo ancor non me lo spiego! Magari il film mi farà cambiare idea..

Lascia un commento

jfb_p_buttontext