Netflix: cosa cambierà nel 2019

Nel corso del 2019, Netflix potrebbe modificare i suoi piani tariffari. Attualmente, quali sono le offerte in abbonamento della piattaforma? Resteranno in vigore anche nei prossimi mesi?

, di
Netflix: cosa cambierà nel 2019

Piani tariffari: le novità Netflix 2019

Arrivato solo nel 2015 nel ventaglio delle pay tv italiane, nel 2018 Netflix ha sbaragliato i competitor con oltre 125 milioni di abbonati registrati e si avvia a essere uno dei servizi di streaming più utilizzato su vasta scala.
I segreti del successo? Contenuti in continuo aggiornamento e serie tv e film originali che ottengono ampi riscontri, diventando virali sui social. Solo per citarne alcuni: ORANGE IS THE NEW BLACK, THE CROWN, NARCOS e fenomeni di massa come il distopico BLACK MIRROR e il drammatico TREDICI.
Se nel corso del 2019 sono previste tante altre novità (la terza stagione di STRANGER THINGS in primis), da tempo sul web si vocifera di aumenti nei costi degli abbonamenti a partire da gennaio, a seguire quelli già avuti nell’ottobre 2017.
Ad oggi, però, non si hanno ancora notizie precise sui paventati aggiornamenti del piano tariffario di Netflix. Ancora per un po’, potremo godere delle nostre serie tv preferite senza note dolenti per il portafogli.
Il consiglio è quello di rimanere aggiornati su siti come ComparaSemplice.it per eventuali modifiche.
Nel frattempo, ecco gli abbonamenti Netflix che dovrebbero rimanere in vigore anche nel 2019.

Su Netflix, il primo mese è gratis

Una bella conferma anche per il nuovo anno riguarda i nuovi utenti. Infatti, si potrà continuare a vedere gratuitamente l’intera offerta film e serie tv del catalogo Netflix per un mese.
Nessun addebito e completo accesso allo streaming: la soluzione è ideale per chi vuole provare l’offerta di Netflix, prima di sottoscrivere un abbonamento.
Non spaventatevi se, al momento dell’iscrizione, vi verranno chiesti i dati di una carta di credito, una prepagata o il vostro account PayPal. Le informazioni sul metodo di pagamento non verranno utilizzate e sulla vostra carta non verrà addebitato alcun importo. A questo punto, potrete accedere dal dispositivo che preferite, smart TV, pc o tablet, e immergervi a vostro piacimento nel mondo di Netflix.

Piano Base Netflix: tutto ciò che potete avere con €7,99/ mese

Se la prova gratuita vi ha soddisfatto (e siamo certi che sarà così), potrete garantirvi l’abbonamento base mensile al costo decisamente contenuto di pochi caffè. Con meno di 8 euro, infatti, avrete l’intera offerta Netflix a disposizione, dai film alle serie tv, dai documentari all’animazione, produzioni originali e non.
L’unico neo? La riproduzione avviene in qualità standard (SD) e, anche se è possibile accedere di volta in volta dal device che preferite, non è possibile effettuare lo streaming su più di un dispositivo in contemporanea.
Il pagamento avviene per via telematica. Quindi, via libera alle maggiori carte di credito/debito (Visa, American Express, MasterCard) così come a PostePay, PayPal nonché le apposite gift–card prepagate di Netflix.

Piano Standard Netflix: i vantaggi inclusi nella tariffa a €10,99/ mese

Con soli €3 in più rispetto alla tariffa base, l’offerta migliora e aumentano i servizi di cui si può usufruire. Intanto, un bel salto di qualità (letteralmente). Si passa alla qualità HD, con un netto miglioramento della definizione, consigliato se lo streaming avviene su schermi grandi come quelli delle smart–TV.
Però, l’aggiunta più interessante riguarda il numero di schermi su cui poter accedere contemporaneamente, che raddoppia. L’offerta Standard conviene in assoluto rispetto alla base anche solo nel caso in cui abbiate con chi condividere l’abbonamento, o (perché no?), per famiglie o coppie con lo stesso amore per lo streaming, ma gusti diversi in fatto di programmi!

Piano Premium: il meglio di Netflix a €13,99/mese

Se volete ancora di più, l’account Premium di Netflix è la risposta completa a qualsiasi esigenza.
Ben 4 schermi in contemporanea: è l’ideale per una famiglia numerosa o un ampio gruppo di amici, perché permette di dividere l’abbonamento godendo ognuno della massima qualità di riproduzione video.
Con l’abbonamento Premium, infatti, la risoluzione passa alla Ultra HD. Per i programmi dove questa opzione non sia prevista, si ha comunque diritto ai contenuti in HD.
Il Piano Premium è un’offerta completa che è possibile disdire o modificare in qualunque momento, optando per un’altra opzione, senza nessun costo o penale.
Attenzione, però: per visualizzare film e serie tv in ultra HS è consigliata una velocità di connessione di 25 megabit al secondo, contro i 5,0 per la qualità HD.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext