E ora qualcosa di completamente diverso: i Monty Python su Netflix!

Alcuni film dei Monty Python e gli sketch televisivi dello storico Flying Circus sono disponibili su Netflix, anche in Italia.

, di
E ora qualcosa di completamente diverso: i Monty Python su Netflix!

I MONTY PYTHON ANCHE SU NETFLIX ITALIA

Su Netflix, arrivano i Monty Python ed è il caso di dire che il catalogo si arricchisce di… qualcosa di completamente diverso.
Dal 15 aprile, diversi film e sketch del gruppo comico britannico saranno disponibili sulla piattaforma. Si tratta di 10 titoli che saranno distribuiti in tempi diversi, nei vari Paesi in cui è disponibile Netflix.
Su Netflix Italia, sarà possibile vedere due colonne della filmografia dei Monty Python, MONTY PYTHON E IL SACRO GRAAL (Monty Python and the Holy Grail, 1975) e BRIAN DI NAZARETH (Monty Python’s Life of Brian, 1979).
Ciliegina sulla torta, la serie tv IL CIRCO VOLANTE DEI MONTY PYTHON (Monty Python’s Flying Circus, 1969-1974), composta da 45 irriverenti e spassosi episodi.
Grazie alla possibilità offerta da Netflix di selezionare la traccia audio, sarà possibile godere delle trovate dei Monty Python anche in lingua originale. Non dimentichiamo, infatti, che proprio IL SACRO GRAAL è stato maciullato da un improvvido doppiaggio.

UN GRUPPO COMICO CHE HA FATTO STORIA

I Monty Python hanno fatto la storia della comicità internazionale grazie a una peculiare miscela di nonsense, imprevedibilità, assurdi giochi di parole e anticonvenzionalità.
La loro collaborazione artistica ha un che di simbiotico e di profondamente umano. Nelle varie messinscene, ciascun membro del gruppo è evidentemente complementare all’altro. Nel tempo, le peculiarità fisiche e caratteriali dei singoli sono state sfruttate abilmente per elaborare una serie di topoi, ricorrenti ma non fissi, in grado di interagire in maniera estremamente efficace nelle varie situazioni comiche.
I Monty Python hanno realizzato 4 film. L’ultimo, IL SENSO DELLA VITA (The Meaning of Life, 1983) ha vinto il Gran Premio della Giuria a Cannes.

6 AMICI E UN HOVERCRAFT PIENO DI ANGUILLE

In rigoroso ordine alfabetico, i Monty Python sono composti da Graham Chapman, John Cleese, Terry Gilliam, Eric Idle, Terry Jones e Michael Palin.
Il gruppo è nato dall’incontro fra gli allora ventenni Cleese, Chapman e Idle, membri della compagnia teatrale Footlights dell’Università di Cambridge, e dal sodalizio tra i coetanei Jones e Palin, studenti dell’Università di Oxford. Durante gli anni universitari, contraddistinti da un ottimo curriculum accademico, tutti i membri dell’ensemble comica si erano distinti per il successo dei loro sketch comici teatrali e trovarono naturale unire le forze.
Gilliam, “l’amico americano” che creò le celebri animazioni surreali diventate famose con il Flying Circus, entrò nel gruppo leggermente più tardi, dopo aver incontrato Cleese a New York.

I MONTY PYTHON OGGI

Chapman è scomparso nel 1989, decretando l’interruzione del sodalizio artistico dei Monty Python.
Tutti i membri dei Monty Python hanno proseguito la loro carriera autonomamente, in tv, a teatro e al cinema, ritrovandosi spesso in progetti comuni. In particolare, Terry Gilliam ha chiamato diverse volte i suoi colleghi e amici a partecipare ai suoi film.
Nel corso degli anni, i Pythons hanno sempre escluso una reunion effettiva, finché, nel 2014, hanno realizzato un nuovo spettacolo teatrale One down, five to go (letteralmente, Fuori uno, ne rimangono cinque), organizzato alla O2 Arena di Londra. Inizialmente, era previsto un unico spettacolo, ma la vendita istantanea dei biglietti disponibili (14500 ticket esauriti in 43,5 secondi!) convinse il gruppo a prevedere delle repliche. Dopo dieci date, i Monty Python hanno dato l’addio al pubblico.

[Fonte: montypython.com]

Lascia un commento

jfb_p_buttontext