Todd Haynes dirigerà il documentario “The Velvet Underground”

Il regista di "Velvet Goldmine" e "Io non sono qui" si prepara a dirigere il suo primo vero documentario musicale, con il beneplacito di John Cale e Laurie Anderson.

, di
Todd Haynes dirigerà il documentario “The Velvet Underground”

“THE VELVET UNDERGROUND”: IL DOCUMENTARIO DI HAYNES

Dopo averne fatto accenno durante l’ultimo Festival di Locarno, Todd Haynes ha annunciato ufficialmente che realizzerà un documentario sui Velvet Underground intitolato, appunto, THE VELVET UNDERGROUND.
Il regista, sceneggiatore e produttore statunitense, candidato a un premio Oscar per lo script di LONTANO DAL PARADISO (2002), ha stretto un accordo con Polygram Entertainment e Verve Label Group per dirigere e produrre il film. Il documentario racconterà le dinamiche che hanno portato alla formazione dei Velvet Underground e all’impatto che la band ha avuto sulla musica e sulla cultura internazionale.
Il film ha già ricevuto l’approvazione di John Cale, co-fondatore dei Velvet Underground insieme a Lou Reed, scomparso nel 2013, e di Laurie Anderson, moglie e ultima compagna di Reed.

UN DOCUMENTARIO SU UNA DELLE ROCK BAND PIÙ INFLUENTI DELLA STORIA

Todd Haynes e Julianne Moore sul set di 'Lontano dal Paradiso'

Todd Haynes e Julianne Moore sul set di ‘Lontano dal Paradiso’

A proposito del suo nuovo film, Haynes ha dichiarato: “Non potrei essere più entusiasta di imbarcarmi in questo progetto con i ragazzi della Universal, un documentario – il mio primo, in effetti – sui Velvet Underground, una delle band rock più radicali e influenti al mondo della musica.”
Danny Bennett, presidente e ammministratore di Verve Label Group, ha aggiunto: “La Verve Records ha prodotto i Velvet Underground negli anni ’60, espandendo il suo catalogo, all’epoca riservato al jazz, e favorendo l’avanguardia musicale. Senza dubbio, i Velvet sono diventati una delle band più influenti di tutti i tempi. La loro musica non ha solo sfidato lo status quo, ma ha creato una nuova forma di musica che continua a essere influente ancora oggi. Realizzare un documentario sui Velvet è sempre stato un mio sogno e sono orgoglioso di far parte di questa produzione. Questa storia, ambiziosa e coinvolgente, può essere raccontata solo da Haynes.”
David Blackman, a capo della Polygram Entertainment, ha dichiarato: Il talento di Todd Haynes come regista e produttore si sposa con il suo amore e con la sua passione per la musica. Non riesco a pensare a nessun altro che possa mettere insieme tutti i fili della storia dei Velvet Underground.”

[Fonte: Deadline]

HAYNES: UNA FILMOGRAFIA NEL SEGNO DELLA MUSICA E DELLA LETTERATURA

Jonathan Rhys Meyers in 'Velvet Goldmine'

Jonathan Rhys Meyers in ‘Velvet Goldmine’

THE VELVET UNDERGROUND sarà il primo progetto pienamente documentario di Haynes. In precedenza, il regista, grande appassionato di musica e letteratura, si è occupato di biopic a tema.
Nel 1985, ha realizzato ASSASSINS, un cortometraggio che racconta il tormentato rapporto fra i poeti Arthur Rimbaud e Paul Verlaine. Pochi anni dopo, ha realizzato SUPERSTAR (1988), un docudrama di 45 minuti dedicato alla cantante e batterista Karen Carpenter e realizzato interamente usando bambole Barbie al posto di attori in carne e ossa. Il suo primo lungometraggio, POISON (1991), si basa su tre romanzi dello scrittore francese Jean Genet. Con VELVET GOLDMINE (1998), Haynes si è concentrato sull’epopea del glam rock. In IO NON SONO QUI (I’m Not There, 2007), vari attori, fra cui Heath Ledger, Cate Blanchett e Christian Bale, interpretano Bob Dylan in diverse fasi della sua vita e della sua carriera.
Assecondando il suo amore per la letteratura e le protagoniste femminili, ha diretto e co-sceneggiato la miniserie HBO MILDRED PIERCE (2011), tratta dall’omonimo romanzo di James M. Cain (1941). L’interpretazione di Kate Winslet nel ruolo della protagonista fu premiata con un Golden Globe.
Dopo le 6 candidature di CAROL agli Oscar 2016, Haynes è tornato in sala con LA STANZA DELLE MERAVIGLIE (Wonderstruck, 2017), film passato in concorso a Cannes 2017, nei cinema italiani dal 22 marzo.

La filmografia completa di Todd Haynes, su Nientepopcorn.it.

[Nella foto principale: i Velvet Underground]

Lascia un commento

jfb_p_buttontext