Dicembre 2017 al cinema: 5 film consigliati da Nientepopcorn.it!

Nientepopcorn.it vi suggerisce i film più interessanti tra quelli in uscita in sala durante il mese di dicembre 2017: abbiamo scelto per voi cinque titoli molto diversi tra loro e qualche bonus. Guardate i trailer!

, di
Dicembre 2017 al cinema: 5 film consigliati da Nientepopcorn.it!

Natale si avvicina e, come da tradizione, l’offerta nelle sale cinematografiche si fa particolarmente ricca, pronta a soddisfare una platea più variegata che nel resto dell’anno.
Insieme ad attesi blockbuster (su tutti, STAR WARS – GLI ULTIMI JEDI, in uscita il 13 dicembre), prossimamente al cinema vedremo una manciata di film che hanno già soddisfatto il pubblico e la critica di diversi festival e appuntamenti cinematografici internazionali.
Tra gli eventi speciali, segnaliamo l’appuntamento mensile con Il Cinema Ritrovato della Cineteca di Bologna, che, a partire dal 4 dicembre, proporrà la versione restaurata de LA FEBBRE DEL SABATO SERA (Saturday Night Fever, 1977) di John Badham, il film che, quarant’anni fa, consacrò John Travolta agli occhi del pubblico internazionale grazie al personaggio di Tony Manero e alle musiche dei Bee Gees.

A giudizio insindacabile (ma discutibile) della redazione di Nientepopcorn.it, abbiamo selezionato per voi i 5 film più interessanti in programmazione a dicembre 2017 nei cinema italiani.

  • SUBURBICON, DOVE TUTTO È COME SEMBRA

    George Clooney è giunto al suo sesto lungometraggio da regista. Presentato in concorso a Venezia 75, dove ha vinto un paio di premi collaterali, SUBURBICON, DOVE TUTTO È COME SEMBRA (Suburbicon, 2017) è una commedia nera che, dal trailer, potrebbe ricordarvi i toni dei migliori lavori dei Fratelli Coen. E non sarebbe un caso, dato che Joel e Ethan hanno curato la sceneggiatura del film, insieme a Clooney e all’ormai fidato Grant Heslov (GOOD NIGHT AND GOOD LUCK, 2005; MONUMENTS MEN, 2014), produttore da Oscar con ARGO (2012). La storia è ambientata in un tipico sobborgo residenziale degli Stati Uniti degli anni Cinquanta. Matt Damon è Gardner Lodge, un uomo placido e tranquillo che vede la propria vita sconvolta da un fatto violento. Il cast annovera anche altri “amici” di Clooney e dei Coen: Julianne Moore, Josh Brolin e Oscar Isaac.
    SUBURBICON sarà nelle sale italiane dal 6 dicembre, distribuito da 01 Distribution.

  • Free Fire
    5.6/10 11 voti

    FREE FIRE

    Ben Wheatley è un regista britannico che, con un pugno di film, ha attirato da tempo l’attenzione internazionale. Dopo le visioni allucinate di I DISERTORI – A FIELD IN ENGLAND (2013) e l’elegante distopia di HIGH RISE: LA RIVOLTA (2015), Wheatley ha deciso di sperimentare il gangster movie con FREE FIRE (2016), sceneggiato insieme alla moglie Amy Jump, sua fidata collaboratrice. A co-produrlo, c’è nientemeno che Martin Scorsese, un “tale” che ha scritto le regole del genere contemporaneo. Il film è ambientato alla fine degli anni Settanta, a Boston, cornice prediletta dei noir letterari di Dennis Lehane, per esempio. La vicenda si svolge prevalentemente in un magazzino abbandonato, dove è stato organizzato un incontro fra bande rivali. Il cast è notevole: Cillian Murphy, Armie Hammer, Sharlto Copley, Michael Smiley. Fra di loro, una sola donna: Brie Larson. Il film di Wheatley ha partecipato a diversi festival, aggiudicandosi il Premio del Pubblico al Toronto Film Festival 2016, dove è stato presentato nella sezione Midnight Madness.
    FREE FIRE debutterà nei nostri cinema il 7 dicembre. Distribuzione: Movies Inspired.

  • La ruota delle meraviglie
    6.6/10 73 voti

    LA RUOTA DELLE MERAVIGLIE

    L’anno non può finire senza che, al cinema, esca un film di Woody Allen. La tradizione iniziata nel 1982 viene rispettata anche nel 2017, grazie a LA RUOTA DELLE MERAVIGLIE (Wonder Wheel), 47mo lungometraggio scritto e diretto dal regista newyorkese. Il film è ambientato negli anni Cinquanta, a Coney Island, la celebre spiaggia di Manhattan, fra giostre, attrici deluse e gangster. Quella che, a prima vista, potrebbe sembrare una commedia è, al contrario, un cupo dramma fotografato da Vittorio Storaro, alla sua seconda collaborazione con Allen dopo CAFÉ SOCIETY (2016). Per il ruolo di Ginny, la protagonista femminile del film, Kate Winslet ha già vinto un prestigioso premio, l’Hollywood Award, assegnatole a fine ottobre. Nel cast, anche Jim Belushi, Juno Temple, Justin Timberlake e due volti noti ai fan della serie tv I SOPRANO, Tony Sirico e Steve Schirripa.
    LA RUOTA DELLE MERAVIGLIE in sala dal 21 dicembre grazie a Lucky Red.
    [Aggiornamento]
    L’uscita del film è stata anticipata al 14 dicembre.
    [Fine aggiornamento]

  • Tutti i soldi del mondo
    6.3/10 33 voti

    TUTTI I SOLDI DEL MONDO

    Nelle ultime settimane, di TUTTI I SOLDI DEL MONDO (All the Money in the World, 2017) si è parlato soprattutto per via della sostituzione di un importante membro del cast di attori a film ultimato e pronto alla distribuzione. In seguito agli scandali di natura sessuale in cui è stato coinvolto Kevin Spacey, tutte le scene in cui è presente l’attore saranno proposte solo dopo essere state girate nuovamente con il collega Christopher Plummer. Proprio in questi giorni, Ridley Scott e la sua squadra sono impegnati in una vera corsa contro il tempo per girare ex novo le sequenze in cui è presente Spacey e per post-produrre adeguatamente il film. Stupore e gossip a parte,  TUTTI I SOLDI DEL MONDO è un film atteso perché segna il momentaneo distacco di Scott dall’universo sci-fi che, fra THE MARTIAN, prequel di ALIEN e sequel di BLADE RUNNER, l’ha assorbito negli ultimi anni. TUTTI I SOLDI DEL MONDO racconta un fatto di cronaca realmente accaduto che ha avuto origine proprio in Italia. Nel 1973, a Roma, la ‘ndrangheta rapì l’allora sedicenne John Paul Getty III, uno dei numerosi nipoti del magnate inglese del petrolio Jean Paul Getty. Il rapimento ebbe drammatici sviluppi. Nel cast del film, figurano anche Mark Wahlberg, Michelle Williams, Timothy Hutton e Charlie Plummer, premiato a Venezia 2017 per il film LEAN ON PETE.
    TUTTI I SOLDI DEL MONDO al cinema dal 21 dicembre. Distribuzione: Lucky Red.
    [Aggiornamento]
    L’uscita del film è stata posticipata al 4 gennaio.
    [Fine aggiornamento]

  • Coco
    Coco
    2017
    8.1/10 246 voti

    COCO

    L’industria cinematografica statunitense inizia a distribuire i titoli di punta del periodo delle Feste (di Natale e dintorni) in occasione del Giorno del Ringraziamento. Da qualche anno, la Disney ne approfitta per lanciare nelle sale i suoi blockbuster e COCO non ha fatto eccezione, uscendo negli U.S.A. il 22 novembre. La nuova produzione Disney Pixar ha debuttato col botto (49 milioni di dollari al box office). Collocandosi al quarto posto della classifica degli incassi relativi al weekend del Ringraziamento, però, non è riuscita a scalzare dal podio l’immarcescibile FROZEN – IL REGNO DI GHIACCIO (2013). Con oltre 67 milioni di dollari guadagnati in soli 3 giorni di programmazione, Elsa & C. restano saldamente in testa. Come se non bastasse, segnano ulteriormente il territorio grazie al corto (di ben 21 minuti!) LE AVVENTURE DI OLAF abbinato alle proiezioni in sala di COCO.
    [Aggiornamento del 6 dicembre 2017]
    È notizia di questi giorni che, negli Stati Uniti, il pubblico è riuscito a convincere la Disney Pixar a eliminare LE AVVENTURE DI OLAF dalle proiezioni di COCO. Compreso fra un blocco pubblicitario di circa 20 minuti e il film, il lungo cortometraggio in questione era diventato più un supplizio che un piacere, soprattutto per gli spettatori più piccoli. Così, dall’8 dicembre, verrà eliminato dagli spettacoli cinematografici statunitensi. Attualmente, in Italia, il cartone animato è già disponibile su Disney Channel e, giovedì 7 dicembre, sarà trasmesso su Rai 2 in prima serata.
    [Fine aggiornamento]
    Considerazioni economiche a parte, dopo i sequel CARS 3 (2017) e ALLA RICERCA DI DORY (2016) usciti al cinema nell’ultimo anno e mezzo, COCO rappresenta il ritorno della Pixar alle storie originali. Il film si ispira a una nota tradizione messicana, El Día de Muertos, e racconta l’avventura intradimensionale di un ragazzino. Il lungometraggio animato in CGI, già premiato con un Hollywood Award come miglior film di animazione dell’anno, è stato diretto dal premio Oscar Lee Unkrich (TOY STORY 3, 2010) e dal debuttante Adrian Molina, già sceneggiatore de IL VIAGGIO DI ARLO (2015) e animatore in RATATOUILLE (2007). Nel cast di doppiatori originali, spicca l’attore messicano Gael García Bernal che presta la voce a Héctor, scheletrico compagno del piccolo protagonista Miguel nel suo viaggio nel mondo dei morti.
    COCO in sala dal 28 dicembre grazie a Walt Disney Pictures.

[Nella foto: un’immagine tratta da COCO]

Lascia un commento

jfb_p_buttontext