Il programma del Far East Film Festival 2015

Una nostra utente appassionata di cinematografia orientale ci illustra la 17ma edizione del più grande festival europeo dedicato al cinema asiatico che ospiterà anteprime, rassegne e laboratori a tema.

, di

FAR EAST FILM FESTIVAL 2015: L’ORIENTE CONQUISTA UDINE

La diciassettesima edizione del Far East Film Festival si svolgerà a Udine dal 23 aprile al 2 maggio.
L’evento di apertura del festival sarà il concerto già sold out di Joe Hisaishi, mentre il programma prevede un cartellone di 70 titoli provenienti da 11 paesi asiatici, tra i quali, da quest’anno, compare anche la Cambogia, in concorso con THE LAST REEL (DOM FILL CHONG KRAUEY) (2014) di Kulikar Sotho, proiettato a Udine in anteprima europea.
La parte del leone viene rivestita dal Giappone, con ben dodici titoli in programma, e dalla Corea del Sud, presente con dieci pellicole.
Il Comitato Selezionatore del FEFF 2015 ha scelto i film da includere nel programma del Festival in collaborazione con una serie di consulenti locali stanziati in ciascuno dei Paesi coinvolti nella manifestazione.
Il concorso è suddiviso in tre categorie, tra cui figura l’Audience Award, il riconoscimento attribuito ai film in lizza direttamente dal pubblico che, grazie ai suoi voti, assegnerà i prestigiosi Gelso d’Oro, Gelso d’Argento e Gelso di Cristallo.
Al Comitato, viene riservato l’onore di assegnare il Gelso d’Oro alla Carriera che quest’anno sarà consegnato proprio al compositore Joe Hisaishi.

IL VIDEO DEL FEFF 2015

Carlo Zoratti, giovane regista di Udine balzato agli onori del pubblico con il film THE SPECIAL NEED, ha realizzato il video di presentazione del FEFF 2015, segnato dallo slogan Emotional Chain Reaction (reazione emotiva a catena).

UNO SGUARDO SUL MIGLIORE CINEMA ASIATICO CONTEMPORANEO

Il FEFF ha come obiettivo quello di rappresentare il cinema asiatico contemporaneo, per cui i generi spaziano dalla commedia alla denuncia sociale, senza snobismi di sorta: cinema d’autore ma anche blockbuster si affiancano in quello che può essere considerato il più grande festival di cinema popolare asiatico d’Europa.
Le grandi attese del FEFF 2015 sono il kolossal DRAGON BLADE (TIAN JIANG XIONG SHI) con Jackie Chan, John Cusack e Adrien Brody e PARASYTE: PART 1 / PARASYTE: PART 2, l’horror sci-fi del giapponese Yamazaki Takashi (già vincitore del Premio del Pubblico 2014 con THE ETERNAL ZERO).
Le proiezioni del FEFF 2015 si terranno a Udine, in tre sedi diverse: il Teatro Nuovo Giovanni da Udine (via Trento 4), il Cinema Visionario (via Asquini, 33) e il Cinema Centrale (via Poscolle, 8): potete consultare qui il calendario delle programmazioni.

JACKIE CHAN PREMIATO AL FAR EAST FILM FESTIVAL 2015

[Aggiornamento 30 aprile 2015]
Jackie Chan, intervenuto al Far East Film Festival 2015 insieme al regista Daniel Lee per presentare il film DRAGON BLADE, film d’apertura del Festival, ha ricevuto il premio per il miglior attore orientale vivente.
L’attore, sceneggiatore e produttore di Hong Kong, infatti, è considerato ormai una grande star internazionale, grazie ai film di kung fu ed azione di grande successo che compongono una carriera cinematografica iniziata quando Chan era ancora bambino, nei primi anni Sessanta, e che lo ha visto anche calcare i set insieme a Bruce Lee in pellicole come DALLA CINA CON FURORE (1972) e I TRE DELL’OPERAZIONE DRAGO (1973).

DRAGON BLADE (Tian jiang xiong shi), presentato al Far East Film Festival in anteprima europea dopo aver debuttato in Cina il 19 febbraio, è un kolossal di ambientazione storica di produzione cinese (in lingua inglese): con i suoi 65 milioni di dollari di investimento, ad oggi è il film più costoso della storia del cinema cinese.
Oltre a Chan, la pellicola, che si ispira ad una diffusa leggenda secondo cui alcune legioni romane raggiunsero la Cina ben prima di Marco Polo, annovera nel cast star locali, come Choi Siwon e Lin Pen, e grandi nomi internazionali, come John Cusack e Adrien Brody, i quali vestono i panni di due generali romani (l’azione si svolge durante la dinastia Han, a cavallo tra il III sec. a.C. e il III sec. d.C.).

LE RASSEGNE DEL FAR EAST FILM FESTIVAL 2015

Da segnalare, la rassegna sul cinema di arti marziali di Hong Kong (non a caso, la locandina della manifestazione è dedicata a Bruce Lee) e la nuova collaborazione con il festival di cinema fantastico spagnolo Sitges che ha portato a Udine una selezione di titoli europei davvero interessanti: ALLELUIA di Fabrice Du Welz (Belgio/Francia), THE DUKE OF BURGUNDY di Peter Strickland (Regno Unito), THE TRIBE (PLEMYA) di Myroslav Slaboshpytskiy (Ucraina), MAGICAL GIRL di Carlos Vermut (Spagna) e HYENA di Gerard Johnson (Regno Unito).
Nella sezione riservata ai classici del passato recuperati e restaurati, saranno proiettati STAGE SISTERS (WUTAI JIEMEI) (1964) del cinese Jin Xie e, in anteprima internazionale, THE TRAGEDY OF BUSHIDO (BUSHIDO MUZAN) (1960) del giapponese Morikawa Hidetaro.

COSPLAYER, LABORATORI E CUCINA ORIENTALE

Per chi fosse interessato ad altri aspetti della cultura asiatica sono stati organizzati Showcooking, il far east market nel centro della città, il concorso che premierà il miglior cosplay, laboratori e workshop di origami, ikebana e bamboline kokeshi.
A tali eventi sarà possibile accedere solo previo acquisto dei “gettoni” del Festival: tutte le informazioni, qui.

Per informazioni:
Fondazione Teatro Nuovo Giovanni da Udine
Udine, via Trento
centralino: tel. 0432 248411
biglietteria: tel. 0432 248418
L’accesso alle proiezioni avverrà previo acquisto degli accrediti. Potete trovare costi e tipologie di accredito, qui.

[Nella foto, la locandina ufficiale del FFEST 2015]

CATEGORIE: PremiRassegne

Lascia un commento

jfb_p_buttontext