Primo trailer ufficiale di “Big Eyes”, il nuovo film di Tim Burton.

Il biopic dedicato alla pittrice Margaret Keane verrà distribuito negli USA a dicembre. Nel cast, Amy Adams e Christoph Waltz. Il trailer suggerisce un ritorno di Burton alle atmosfere di "Big Fish".

, di

TIM BURTON IS BACK

The Weinstein Company ha diffuso il primo trailer ufficiale di BIG EYES, il nuovo film di Tim Burton che uscirà nelle sale americane il giorno di Natale.
Il film è a tema biografico e racconta la vita di Margaret Keane, pittrice statunitense oggi ottantasettenne, nota per i suoi dipinti raffiguranti bambini dagli occhi grandissimi e tristi, divenuti particolarmente famosi tra gli anni Cinquanta e Sessanta.

PARATA DI STAR PER TIM BURTON

Il cast di BIG EYES è di quelli da far girare la testa: Amy Adams, premiata col Golden Globe per la sua interpretazione in AMERICAN HUSTLE (2013), sarà la Keane, mentre Christoph Waltz, attore amato dall’Academy (INGLORIOUS BASTERDS, 2009; DJANGO UNCHAINED, 2012), interpreterà Walter Keane, marito di Margaret e “firmatario” delle sue opere.
Insieme a loro, Jason Schwartzmann, Terence Stamp, Danny Huston e Krysten Ritter, che potreste ricordare nelle serie tv UNA MAMMA PER AMICA e BREAKING BAD.
Senza dimenticare il fidato Danny Elfman alle musiche e la coppia di sceneggiatori Scott Alexander e Larry Karaszewski, già collaboratori di Miloš Forman (MAN ON THE MOON, 1999) e dello stesso Burton.

IL FILONE REALISTICO DI TIM BURTON

Stando al trailer di BIG EYES, Tim Burton sembra decisamente lontano dalle atmosfere fiabesche e smaccatamente gotiche della sua produzione più nota: l’estetica, oltre che l’ambientazione storica, sembrano avvicinare il film al filone più “realistico” della sua filmografia, a cui fanno capo titoli come BIG FISH (2003) ed ED WOOD (1994).
Resta costante, però, l’interesse di Burton per i nerd ante litteram, per quelle personalità che, come Wood e la Keane, senza grossi clamori, hanno saputo lasciare il segno nella cultura internazionale in una particolare fase della storia statunitense.

MARGARET KEANE MUSA DELL’IMMAGINARIO POP CONTEMPORANEO

I dipinti di Margaret Keane sono ormai parte dell’immaginario pop, in qualche modo precursori dell’estetica dei manga e delle real dolls e di illustratori contemporanei particolarmente noti come Benjamin Lacombe, fino al punto da essere stati fonte di ispirazione, fin dagli anni Settanta, per il design delle note Blythe Dolls, le bambole di plastica dai grandi occhini colorati ed i vestiti alla moda (i primi modelli si chiamavano Susie Sad Eyes, Little Miss No Name e Blythe, per l’appunto) e quello, apertamente dichiarato anche dall’animatore Craig McCracken, de LE SUPERCHICCHE, il trio di protagoniste della serie tv della Nickelodeon che furoreggiò nella prima metà degli anni 2000.

Lo stesso Tim Burton è da tempo un grande fan di Margaret Keane: oltre a collezionare le sue opere, nel 1990, Burton le commissionò un ritratto dell’attrice Lisa Marie, ai tempi sua fidanzata.

IL PRIMO TRAILER UFFICIALE DI “BIG EYES”

Ed ecco a voi il primo trailer internazionale di BIG EYES:

Nella foto che accompagna l’articolo, Amy Adams nei panni di Margaret Keane.

4 commenti

  1. paolodelventosoest / 19 settembre 2014

    Ah Krysten Ritter è una attrice stupenda, in BB è stata fantastica!
    Atmosfera di Big Fish, dici? Uhm, non so, di primo acchito non ne scorgo la magia, l’ atmosfera fiabesca… Ti dirò che questo “Big Eyes” mi ispira assai pochetto…

  2. Fantasmagoria / 20 settembre 2014

    Un Burton più “ordinario” (passatemi il termine).
    Ma proprio per questo la curiosità (e l’interesse) ci sta tutto.

    Quindi si ignora ancora quando il film possa uscire qui da noi?

  3. michidark / 20 settembre 2014

    Mi ispira. Finalmente si è levato quella zavorra di Depp.

  4. oblivion / 21 settembre 2014

    Non vedo l’ora di vederlo. Vedremo se c’è qualche possibilità che Burton torni agli albori del già citato Big Fish (per inciso, uno dei miei film preferiti in assoluto). Waltz e la Adams comunque promettono benissimo, per ora!

Lascia un commento

jfb_p_buttontext