I film del Festival di Locarno 2018. In concorso, c’è anche l’Italia

La 71ma edizione del prestigioso festival cinematografico svizzero (1-11 agosto 2018) è nel segno del cinema come occhio per sondare la società. Tra i film in concorso, c'è un film italiano.

, di
I film del Festival di Locarno 2018. In concorso, c’è anche l’Italia

IL PROGRAMMA DI LOCARNO 2018

Sono stati resi noti i 15 film che parteciperanno in concorso alla 71ma edizione del Locarno Festival (1-11 agosto 2018). In occasione di un altro importante anniversario, i 71 anni della dichiarazione universale dei diritti dell’uomo, il festival di quest’anno sarà realizzato in collaborazione con le Nazioni Unite.
Il direttore artistico del festival Carlo Chatrian, alla sua ultima esperienza a Locarno (dal 2020, dirigerà il Festival di Berlino), parla del cinema come di un mezzo per guardare le altre persone negli occhi, uno strumento utile a una società che, sempre più spesso, sceglie di rifugiarsi nel mondo di virtuale piuttosto che fare i conti con la realtà. “Ultimamente, sembra che la gente abbia paura di guardarsi in faccia”, ha dichiarato. Perciò, il cinema diventa: “Un luogo in cui i nostri vicini possono guardarci”, un posto privilegiato da cui osservare e in cui essere osservati.

TEMPI MODERNI: AL LOCARNO FESTIVAL 2018, IL CINEMA RACCONTA L’ATTUALITÀ

La locandina del Locarno Festival 2018

La locandina del Locarno Festival 2018

Il programma di Locarno 2018 è caratterizzato da storie che raccontano vicende personali che si propongono come universali. Fra i temi prevalenti, c’è la difficoltà di vivere serenamente i tempi moderni.
In generale, questa edizione del Festival sarà all’insegna di una certa leggerezza, alla ricerca del sorriso, se non della risata, nel pubblico. Non a caso, il film di apertura sarà una versione musicata dal vivo del cortometraggio LIBERTÀ (Liberty, 1929) con Stanlio e Ollio.
Tra i film fuori concorso, sarà presentato in anteprima europea BLAZE (2018), la nuova prova da regista di Ethan Hawke, premiato al Sundance 2018 per la miglior interpretazione maschile (Ben Dickey).
Il regista francese Bruno Dumont riceverà il Pardo d’Onore, mentre, in ricordo di Vittorio Taviani, sarà proiettata una nuova versione di GOOD MORNING BABILONIA (1987).

LOCARNO 2018: TUTTI I FILM IN CONCORSO

Scopriamo insieme tutti i film in concorso a Locarno 2018. In gara, c’è anche un film italiano, MENOCCHIO di Alberto Fasulo.

A FAMILY TOUR di Liang Ying (Taiwan, Hong Kong, Singapore, Malesia)
A LAND IMAGINED di Yeo Siew Hua (Singapore, Francia, Olanda)
ALICE T. di Radu Muntean (Romania, Francia, Svezia)
DIANE di Kent Jones (Stati Uniti)
HOTEL BY THE RIVER di Hong Sang-soo (Corea del Sud)
GENESE di Philippe Lesage (Canada)
GLAUDENBURG di Thomas Imbach (Svizzera)
LA FLOR di Mariano Llinás (Argentina)
M di Yolande Zauberman (Francia)
MENOCCHIO di Alberto Fasulo (Italia, Romania)
RAY & LIZ di Richard Billingham (Gran Bretagna)
SIBEL di Çağla Zencirci e Guillaume Giovanetti (Turchia, Francia, Germania, Lussemburgo)
TARDE PARA MORIR JOVEN di Dominga Sotomayor (Cile, Brasile, Argentina, Olanda, Qatar)
WINTERMACHEN di Jan Bonny (Germania)
YARA di Abbas Fahdel (Libano, Iraq, Francia)

CATEGORIE: Premi

Lascia un commento

jfb_p_buttontext