EFA 2017: “The Square” conquista l’Europa

Dopo aver vinto la Palma d'Oro a Cannes, il regista e sceneggiatore svedese Ruben Östlund ha dominato la 30ma edizione degli European Film Awards. Scopriamo tutti i vincitori.

, di
EFA 2017: “The Square” conquista l’Europa

“THE SQUARE” CONQUISTA L’EUROPA

Dopo Cannes 2017, Ruben Östlund raggiunge il tetto d’Europa con il film THE SQUARE. La 30ma cerimonia di premiazione degli European Film Awards (EFA), i più alti riconoscimenti conferiti al cinema europeo, ha visto protagonista il regista e sceneggiatore svedese, già Palma d’Oro in Croisette.
La commedia THE SQUARE ha vinto 6 EFA, fra cui quelli per il Miglior Film, la Miglior Regia e la Migliore Sceneggiatura, conquistando le statuette in tutte le categorie in cui era candidata.
Il Premio del Pubblico è andato al biopic tedesco STEFAN ZWEIG – FAREWELL TO EUROPE (Vor der Morgenröte, 2016) di Maria Schrader. Dopo il successo riscosso ad Annecy 2017 e i felici passaggi in sala, la co-produzione anglo-polacca LOVING VINCENT è stata eletta Miglior Film d’Animazione Europeo.

EFA 2017: TUTTI I VINCITORI

A seguire, l’elenco dei vincitori degli European Film Awards 2017:

Miglior Film Europeo (European Film)
THE SQUARE (Svezia, Germania, Francia, Danimarca)

Miglior Commedia Europea (European Comedy)
THE SQUARE

Miglior Documentario Europeo (European Documentary)
KOMUNIA (Polonia)

Miglior Regista Europeo (European Director)
Ruben Östlund, THE SQUARE

Miglior Attrice Europea (European Actress)
Alexandra BorbélyON BODY AND SOUL

Miglior Attore Europeo (European Actor)
Claes Bang, THE SQUARE

Miglior Sceneggiatore Europeo (European Screenwriter)
Ruben Östlund, THE SQUARE

Miglior Film d’animazione Europeo (European Animated Feature)
LOVING VINCENT (Polonia, Regno Unito)

Miglior Fotografia – Premio Carlo di Palma (European Cinematographer – Prix Carlo di Palma)
Michail Krichman, LOVELESS

Miglior Fotografia – Premio Carlo di Palma (European Cinematographer – Prix Carlo di Palma)
Michail Krichman, LOVELESS

Miglior Montaggio (European Editor)
Robin Campillo, 120 BATTITI AL MINUTO

Miglior Scenografia (European Production Designer)
Josefin Åsberg, THE SQUARE

Migliori Costumi (European Costume Designer)
Katarzyna Lewińska, POKOT

Miglior Trucco e Acconciature (European Hair & Make-up Artist)
Leendert van Nimwegen, BRIMSTONE

Migliori Musiche OrIginali (European Composer)
Evgueni E Sacha Galperine, LOVELESS

Miglior Sonoro (European Sound Designer)
Oriol Tarragó, SETTE MINUTI DOPO LA MEZZANOTTE

Audience Award (Premio del Pubblico)
STEFAN ZWEIG – FAREWELL TO EUROPE

Young Audience Award (Premio del Pubblico Giovane)
TSCHICK (Germania)

European Discovery – Premio FIPRESCI
William Oldroyd, LADY MACBETH

European Achievement in World Cinema (Miglior contributo europeo al cinema mondiale)
Julie Delpy

Premio alla carriera
Alexander Sokurov

Prix EURIMAGES (Premio Co-produzione Europea)
Cedomir Kolar

[Nella foto: Ruben Östlund con gli EFA per film, regia e sceneggiatura]

CATEGORIE: Premi

Lascia un commento

jfb_p_buttontext