Un film di Godard sulla locandina di Cannes 2018

L'organizzazione del Festival di Cannes (8-19 maggio 2018) ha annunciato importanti novità, aprendo una guerra con Netflix e altri colossi dell'home entertainment.

, di
Un film di Godard sulla locandina di Cannes 2018

SAPORE DI NOUVELLE VAGUE, NELLA LOCANDINA UFFICIALE DI CANNES 2018

Fra poche ore, il 12 aprile, saranno annunciati i film in concorso al 71mo Festival di Cannes (8-19 maggio 2018). Intanto, è stata resa nota la locandina ufficiale dell’evento.
Dopo il manifesto del 2017, su cui campeggiava una splendida Claudia Cardinale, Cannes 2018 ha riservato la locandina della kermesse a un film francese, diretto da uno dei maestri della Nouvelle Vague.
Si tratta de IL BANDITO DELLE 11 (Pierrot Le Fou, 1965) di Jean-Luc Godard.
Lo scatto, realizzato da un grande fotografo di scena, Georges Pierre, ritrae un celebre bacio fra i protagonisti del film, Jean-Paul Belmondo e Anna Karina.
La grafica del poster è stata affidata a una giovane professionista francese, Flore Maquin.

La locandina ufficiale di Cannes 2018

La locandina ufficiale di Cannes 2018

LA RIVOLUZIONE DI CANNES 2018

Intanto, la guerra fra gli organizzatori di Cannes 2018, Netflix e gli altri colossi dell’home entertainment non cenna a placarsi.
Con l’edizione di quest’anno, Thierry Fremaux, delegato generale del festival, si prepara a rivoluzionare la prassi della kermesse.
Le anteprime mondiali saranno viste contemporaneamente dalla stampa e dal pubblico. Inoltre, è stato fatto divieto di scattare selfie sul red carpet.
La cerimonia di premiazione è stata spostata dalla domenica al sabato.
E, last but not least, quest’anno sarà vietato includere nella Selection Officielle i film di cui non è prevista una distribuzione regolare nelle sale cinematografiche francesi. Perciò, dovrebbero restare esclusi dalla corsa alla Palma d’Oro 2018 i film prodotti da società di produzione come Netflix, Amazon e Apple destinati alle sole piattaforme di streaming.

CANNES ATTACCA, NETFLIX RISPONDE

Netflix ha contrattaccato minacciando il ritiro di almeno 5 film, evidentemente pre-selezionati per Cannes 2018.
Si tratta di NORVEGIA di Paul Greengrass, HOLD THE DARK di Jeremy Saulnier, ROMA di Alfonso Cuarón​ e L’ALTRA FACCIA DEL VENTO, il celebre film incompiuto di Orson Welles che ha visto finalmente la luce proprio grazie al colosso dell’entertainment e all’impegno di Peter Bogdanovich (qui, trovate tutta la storia di questo film maudit).
A proposito di Welles, per gli stessi motivi, dovrebbe rimanere fuori dai giochi anche il documentario THEY’LL LOVE ME WHEN I’M DEAD di Morgan Neville, dedicato proprio all’istrionico cineasta.

CATEGORIE: Premi

Lascia un commento

jfb_p_buttontext