Per diventare futuri cinefili, c’è Piccolo Grande Cinema

Giunto all'ottava edizione (13-22 novembre), il festival milanese offre a ragazzi e adulti grandi film di ottima qualità per scoprire o coltivare la passione per il cinema: anteprime, incontri, laboratori per le scuole. E ci sarà anche Matteo Garrone.

, di

PICCOLO GRANDE CINEMA 2015: LA RASSEGNA PER I CINEFILI DI DOMANI

Inizia oggi a Milano l’ottava edizione di Piccolo Grande Cinema (13-22 novembre 2015), la rassegna cinematografica dedicata ai bambini, agli adolescenti, alle loro famiglie e alle loro scuole organizzata dalla Fondazione Cineteca Italiana.
Inaugurazione serale (Opening Night Event) nel segno dei Moomins, i personaggi creati nel 1945 dallo scrittore finlandese Tove Jansson, diventati protagonisti di un anime negli anni Settanta e ora tornati in pompa magna con il lungometraggio I MOOMINS AL MARE (Moomins on the Riviera, 1945).
Dieci giorni di proiezioni, incontri e laboratori, dedicati quest’anno al cinema di animazione, 88 appuntamenti per scoprire o approfondire la propria passione per il cinema, attraverso la fruizione di prodotti di altissima qualità, selezionati per impressionare positivamente spettatori anagraficamente molto differenti.

PROIEZIONI, INCONTRI, LABORATORI. E CI SARÀ ANCHE MATTEO GARRONE

Il festival si articola in tre sezioni principali: Programma Family, con film in anteprima, come IL PICCOLO PRINCIPE (in uscita in Italia a l’1 gennaio 2016) e MICROBE ET GASOIL di Michel Gondry, ospiti ed eventi speciali, come l’incontro con Maurizio Nichetti e il regista Michel Fullezier che interverranno in occasione della proiezione di IQBAL-BAMBINI SENZA PAURA (2015); Programma Scuola (16-20 novembre), con un calendario di laboratori ed attività legate ai film in cartellone; Programma Neverland, dedicato a spettatori più maturi e caratterizzato da temi come le difficoltà legate alla crescita e i timori tipici degli adolescenti.
Una sezione collaterale della manifestazione, invece, sarà dedicata al regista Matteo Garrone (IL RACCONTO DEI RACCONTI, 2015) che incontrerà il pubblico il 20 novembre.

PICCOLO GRANDE CINEMA: LUOGHI, MODALITÀ E PROGRAMMA

La maggior parte delle proiezioni sarà ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti, mentre i laboratori e alcuni eventi saranno a pagamento e altri richiederanno una prenotazione. Alcuni film saranno proiettati in lingua originale con sottotitoli oppure con letture dal vivo.
Per il secondo anno, poi, la Cineteca di Milano, di concerto con il Comune, ripete l’esperienza di Card18: in omaggio dal 14 novembre, la tessera consentirà a tutti i ragazzi che compiranno 18 anni nel 2016 di partecipare gratuitamente per tutto l’anno alle proiezioni della Cineteca a Spazio Oberdan e al MIC.
Le attività di Piccolo Grande Cinema si svolgeranno in tre strutture: presso il Museo Interattivo del Cinema – MIC (Viale Fulvio Testi, 121 Manifattura Tabacchi), lo Spazio Oberdan (Viale Vittorio Veneto, 2) e l’Area Metropolis 2.0 (Via Oslavia, 8 Paderno Dugnano).
Potete trovare il programma completo di Piccolo Grande Cinema 2015, qui.

[Nella foto, un’immagine promozionale de IL PICCOLO PRINCIPE]

CATEGORIE: Rassegne

Lascia un commento

jfb_p_buttontext