Ottobre 2017 al cinema: 5 film consigliati da Nientepopcorn.it!

Nientepopcorn.it vi suggerisce i film più interessanti tra quelli in uscita in sala durante il mese di ottobre 2017: abbiamo scelto per voi cinque titoli molto diversi tra loro e qualche bonus. Guardate i trailer!

, di

Dopo i vagiti di settembre, la nuova stagione cinematografica delle sale italiane ha ingranato la quarta. Per quanto riguarda le prossime settimane, infatti, la programmazione dei nostri cinema prevede un calendario ricco di appuntamenti caratterizzato da molti titoli in arrivo dalla recente Mostra del Cinema di Venezia.
Le proiezioni speciali di ottobre saranno numerose e particolarmente assortite: facciamo il punto della situazione.
Innanzitutto, segnaliamo ancora con piacere il progetto Il Cinema Ritrovato della Cineteca di Bologna che, dal 2 ottobre, proporrà in sala la versione restaurata di BLOW UP (1966), il rivoluzionario caposaldo della filmografia di Michelangelo Antonioni, a 10 anni dalla scomparsa del regista.
Grazie a Nexo Digital, poi, dal 16 al 18 ottobre, vedremo al cinema LOVING VINCENT (2017), la co-produzione animata anglo-polacca diretta da Dorota Kobiela e Hugh Welchman incentrata sulla vita e sull’opera di Vincent Van Gogh che ha vinto il Premio del Pubblico al festival dell’animazione di Annecy 2017, e, dal 24 al 25 ottobre, l’anime LA FORMA DELLA VOCE (Koe no katachi, 2016) di Yamada Naoko.
Il 31 ottobre, infine, appuntamento al cinema con due miti pop.
Uno è il robottone per antonomasia MAZINGA Z INFINITY (Mazinger Z, 2017) che torna fra noi grazie alla Lucky Red con un lungometraggio animato diretto da Shimizu Junji.
L’altro è uno degli horror più noti e inquietanti della storia del cinema, SHINING (1980) di Stanley Kubrick, in sala fino al 2 novembre, per un Halloween davvero cult. Per l’occasione, il film sarà preceduto da un cortometraggio inedito dall’evocativo titolo WORK AND PLAY che richiama una nota battuta pronunciata nel film da Jack Torrance/Nicholson (“All work and no play makes Jack a dull boy”).

A giudizio insindacabile (ma discutibile) della redazione di Nientepopcorn.it, abbiamo selezionato per voi i 5 film più interessanti in programmazione a ottobre 2017 nei cinema italiani.

  • Blade Runner 2049
    7.6/10 113 voti

    BLADE RUNNER 2049

    Nonostante le molte anticipazioni, le clip e i trailer pubblicati negli ultimi mesi, BLADE RUNNER 2049 (2017) resta un oggetto ancora sconosciuto. Sappiamo (ovviamente) che si tratta del sequel di un celeberrimo film di fantascienza del 1982, che è diretto dal talentuoso Denis Villeneuve (PRISONERS, 2013), che è prodotto dal regista del primo lungometraggio, Ridley Scott, che è stato sceneggiato da Michael Green (LOGAN, 2017) e dal veterano Hampton Fancher (già penna per Scott nell’82) e che, nel cast, annovera Ryan Gosling (DRIVE, 2011) nel ruolo di un nuovo cacciatore di replicanti, Robin Wright (HOUSE OF CARDS), Dave Bautista (GUARDIANI DELLA GALASSIA, 2014), Ana de Armas (TRAFFICANTI, 2016) ed Harrison Ford, ancora nei panni del mitico Rick Deckard, 25 anni dopo. Stop. Non è lecito sapere con certezza molto più di così. Il film dissolverà i dubbi intorno alla reale natura di Deckard? Di cosa si occupa esattamente il misterioso personaggio cieco (forse, un costruttore di androidi) interpretato da Jared Leto (DALLAS BUYERS CLUB, 2013)? E, soprattutto, il lavoro di Villeneuve sarà all’altezza del film cult di Scott? Stando alle prime reazioni dei critici internazionali, pare di sì.
    BLADE RUNNER 2049 sarà nelle sale italiane dal 5 ottobre, distribuito da Warner Bros.

  • Ammore e Malavita
    6.8/10 12 voti

    AMMORE E MALAVITA

    Reduce da Venezia 74, dove era in concorso per il Leone d’Oro, AMMORE E MALAVITA (2017) dei Manetti Bros. arriva in sala per proporre un vero e proprio musical all’italiana. Nell’anno che ha visto trionfare LA LA LAND di Damien Chazelle nei cinema di tutto il mondo e nelle competizioni internazionali, fra cui la Notte degli Oscar, i Fratelli Manetti propongono un film che rientra nello stesso genere cinematografico, sfidando ancora una volta il mercato italiano. Dopo SONG ‘E NAPULE (2013), i due registi romani sono tornati di nuovo a Napoli, per raccontare un’altra storia in cui camorra e canzoni si incrociano e, questa volta, hanno fatto le cose in grande, citando nientemeno che le grandi produzioni musicali di Bollywood. Nel cast, compaiono i “fedeli” Serena Rossi, Giampaolo Morelli e Carlo Buccirosso. Insieme a loro, c’è anche Claudia Gerini (VIAGGI DI NOZZE, 1995). Colonna sonora a firma di Aldo De Scalzi e Pivio, che, con il commento musicale di SONG ‘E NAPULE, hanno vinto il David di Donatello 2014.
    AMMORE E MALAVITA debutterà nei nostri cinema il 5 ottobre. Distribuzione: 01 Distribution.

  • Nico, 1988
    8.0/10 1 voti

    NICO, 1988

    Anche NICO, 1988 (2017) di Susanna Nicchiarelli (COSMONAUTA, 2009) arriva dalla Mostra del Cinema di Venezia, in questo caso dalla sezione Orizzonti, dove ha vinto il premio come Miglior Film. La pellicola è un biopic incentrato sugli anni da solista della cantante Christa Päffgen, conosciuta dai più come la bionda e bellissima Nico dei Velvet Underground. Il film della Nicchiarelli arriva in un periodo di celebrazioni legate alla band di Lou Reed patrocinata da Andy Warhol: al 1967, infatti, risale il fondamentale lp Velvet Underground & Nico. Scomparsa nel 1988, Christa è interpretata (pare particolarmente bene) dall’attrice danese Tryne Dyrholm, volto caratteristico e ricorrente del cinema di Thomas Vinterberg (FESTEN, 1998) e Susanne Bier (IN UN MONDO MIGLIORE, 2010).
    NICO, 1988 in sala dal 12 ottobre grazie a I Wonder Pictures.

  • It
    It
    2017
    7.1/10 44 voti

    IT

    IT (2017) è uno dei film più attesi dell’anno. Il fatto di essere tratto dall’omonimo e famoso romanzo pubblicato nel 1986 da Stephen King è fonte di attesa e di timori, per via dell’inevitabile ed estremamente difficile confronto con l’iconica matrice letteraria.
    Però, prestando fede ai giudizi internazionali raccolti finora, pare che l’horror diretto dall’argentino Andy Muschietti (LA MADRE, 2013) e sceneggiato da Cary Fukunaga (il regista di TRUE DETECTIVE) non sia affatto male e che il suo protagonista, il demoniaco clown Pennywise (Bill Skarsgård, ATOMICA BIONDA, 2017), regga bene il confronto sia con la sua controparte letteraria che con quella -da incubo- interpretata da Tim Curry nel 1990, in occasione dell’adattamento televisivo del romanzo.
    IT al cinema dal 19 ottobre. Distribuzione: Warner Bros.

  • LA RAGAZZA NELLA NEBBIA

    LA RAGAZZA NELLA NEBBIA (2017) segna il debutto dello scrittore italiano Donato Carrisi nel cinema, sia nelle vesti di sceneggiatore che in quelle di regista. Dopo il successo letterario e le esperienze televisive (NASSIRYA; CACCIA AL RE), Carrisi è arrivato dietro la macchina da presa per portare sul grande schermo il suo sesto thriller, omonimo, pubblicato nel 2015. Ambientato in un’immaginaria cittadina francese e incentrato sulla sparizione di una sedicenne, questo esordio cinematografico annovera un cast molto interessante, con nomi internazionali: Toni Servillo (LA GRANDE BELLEZZA, 2013), Jean Reno (LÉON, 1994), Alessio Boni (ARRIVEDERCI AMORE, CIAO, 2006), Michela Cescon (PRIMO AMORE, 2004), Lorenzo Richelmy (MARCO POLO) e Greta Scacchi, sempre più attiva sui set italiani (LA TENEREZZA, 2017).
    LA RAGAZZA NELLA NEBBIA in sala dal 26 ottobre grazie a Medusa.

[Nella foto: BLADE RUNNER 2049]

Lascia un commento

jfb_p_buttontext