Cerimonia Oscar alla Carriera 2015: a sorpresa, ecco Miyazaki-san!

Miyazaki Hayao, restio agli spostamenti, ha ritirato personalmente l'Oscar alla Carriera, assegnati come da tradizione con qualche mese di anticipo. Insieme a lui, Maureen O'Hara, Harry Belafonte e Jean-Claude Carrière.

, di

MIYAZAKI HAYAO HA RITIRATO L’OSCAR ALLA CARRIERA 2015

Nella notte tra l’8 e il 9 novembre, a Hollywood, presso la Ray Dolby Ballroom, si è svolta la sesta edizione dei Governors Awards, anticamera di lusso degli Oscar, durante la quale vengono tradizionalmente assegnati alcuni premi onorari presentati a discrezione dell’Academy Award.
Nello stupore generale, vista la sua ritrosia a viaggiare, Miyazaki Hayao si è presentato alla cerimonia e ha ritirato l’Oscar alla Carriera 2015 dalle mani di John Lasseter, direttore creativo della Pixar e suo dichiarato ammiratore.
“Il mio caro amico Lasseter mi ha promesso di farmi guidare il suo modellino di treno, dopo la cerimonia. Non vedo l’ora”, ha dichiarato Miyazaki, divertito, ad un cronista dell’Hollywood Reporter.

MIYAZAKI HAYAO: “SONO UN UOMO FORTUNATO”

Nel ritirare l’Oscar alla Carriera, Miyazaki ha dichiarato: “Mia moglie dice che sono un uomo davvero molto fortunato. E io penso di essere davvero fortunato, perché ho potuto lavorare nell’ultima epoca in cui i film si facevano con carta, matita e pellicola. Un altro motivo per cui posso dirmi fortunato è che il mio Paese non è più stato coinvolto in alcuna guerra nei cinquant’anni in cui ho potuto fare film. Certo, abbiamo avuto vantaggi dai conflitti bellici, ma siamo stati fortunati a non dovervi partecipare direttamente. Ma la mia fortuna più grande è stata quella di incontrare, oggi, miss Maureen O’Hara. Quindi, sono molto felice e sono molto fortunato di aver vissuto così la mia vita. Grazie”.

IL SENTITO DISCORSO DI JOHN LASSETER

Introducendo il premio, John Lasseter ha definito Miyazaki, insieme a Walt Disney, una delle figure più importanti nel mondo dell’animazione: “I suoi film mi hanno coinvolto, ispirato e mi hanno aiutato a diventare un regista. Nel 1979, (…) vidi un film animato proveniente dal Giappone e la mia vita cambiò. Si trattava di LUPIN III – IL CASTELLO DI CAGLIOSTRO, il primo lungometraggio di Miyazaki. Mi sconvolse. Aveva azione, sentimento e umorismo (…) ed un’attenzione speciale per la descrizione dettagliata del comportamento umano. Era la dimostrazione di ciò che Walt Disney aveva affermato tanto tempo prima: l’animazione è per tutti“.
Lasseter ha concluso il suo intervento dicendo: “Ogni volta che guardo un film di Miyazaki, imparo sempre qualcosa di nuovo sull’arte di fare cinema. Miyazaki-san è l’autore più originale che abbia mai utilizzato il nostro mezzo espressivo, un artista di estrema sensibilità e visionarietà. (…) Hayao Miyazaki ha influenzato profondamente l’animazione, per sempre, ispirando generazioni di autori che lavorano in questo campo e mostrando loro le illimitate potenzialità del mezzo. I suoi film sono un dono a chiunque ami il cinema“.

GLI ALTRI OSCAR ONORARI 2015

Insieme a Miyazaki Hayao, altre importanti personalità del mondo del cinema sono state omaggiate con premi alla carriera.
L’attrice Maureen O’Hara, ammirata anche da Miyazaki-san e citata nel suo discorso di ringraziamento, è stata premiata da Liam Neeson e Clint Eastwood.
La O’Hara, ultranovantenne, ha ringraziato i tre uomini che hanno contribuito al suo successo: Charles Laughton, con cui lavorò ne LA TAVERNA DELLA GIAMAICA (1939) e in NOTRE DAME (1939), John Wayne, suo partner sul set e grande amico, e John Ford, che la diresse in cinque lungometraggi, a partire dal 1941 (COM’ERA VERDE LA MIA VALLE).

Al cantante ed attore Harry Belafonte è stato assegnato il Jean Hersholt Humanitarian Award per il suo impegno come attivista sociale e allo sceneggiatore Jean-Claude Carrière, collaboratore di Luis Buñuel, con il quale iniziò a lavorare proficuamente fin dal 1963, poco più che trentenne, con IL DIARIO DI UNA CAMERIERA, è stato assegnato il terzo Oscar alla Carriera della serata.

[Nella foto: Miyazaki-san mostra sorridente il suo Oscar alla carriera]

CATEGORIE: Oscar

3 commenti

  1. icarus / 11 novembre 2014

    Niciuno ha commentato sta notizia, ddu parole de core soltanto:… so’ soddisfazioni! :’)

  2. icarus / 11 novembre 2014

    Urca! macchédavero? Ora è d’obbligo dirci anche il titolo!!! *.*

Lascia un commento

jfb_p_buttontext