Jacques Rivette e la Nouvelle Vague

Il Cineclub Alphaville, supportato da Nientepopcorn.it, organizza una settimana di proiezioni dedicate alla Nouvelle Vague, ricordando Jacques Rivette. In più presentazione di un documentario di Francesco Di Martino. Dal 9 al 14 febbraio.

, di

Nuovi appuntamenti al Cineclub Alphaville (Roma, via del Pigneto 283) supportati da Nientepopcorn.it.

A pochi giorni dalla scomparsa, avvenuta il 29 gennaio scorso a Parigi, l’Alphaville dedica alcune serate di buon cinema al ricordo di Jacques Rivette, cineasta francese (nato a Rouen, nel 1928), esponente della Nouvelle Vague, con la rassegna Cinè-clubeurs! (11-14 febbraio 2016), breve retrospettiva dedicata ai grandi nomi del movimento cinematografico d’Oltralpe che ha segnato indelebilmente la storia della Settima Arte.
In apertura di settimana, invece, in saletta sarà ospite il regista Francesco Di Martino che presenzierà alla proiezione del suo documentario GLENO, DOVE FINISCE LA VALLE (2015).

A meno di specifiche, tutti gli appuntamenti in saletta inizieranno alle alle 21.
Entrata con tessera e sottoscrizione.

Il programma della rassegna e le nostre schede-film:

09 febbraio
GLENO, DOVE FINISCE LA VALLE (2015), documentario di Francesco Di Martino. Il regista sarà presente in sala.

11 febbraio
IL TAGLIAGOLE (1969) di Claude Chabrol

12 febbraio
LA COLLEZIONISTA (1967) di Eric Rohmer
FINO ALL’ULTIMO RESPIRO (1960) di Jean-Luc Godard

13 febbraio
LA BELLA SCONTROSA (1991) di Jacques Rivette

14 febbraio
San Valentino al Cineclub! LA MIA DROGA SI CHIAMA JULIE (1969) di François Truffaut

[Nella foto, Jacques Rivette e Jane Birkin sul set del film L’AMORE IN PEZZI, 1984]

Lascia un commento

jfb_p_buttontext