Il programma del Noir in festival 2017

Il festival dedicato alla rappresentazione del noir nel cinema e nella letteratura è giunto alla sua 27ma edizione (Milano-Como, 4-10 dicembre 2017). Fra le novità, un premio nel nome di Claudio Caligari. Margaret Atwood super-ospite.

, di

IL NOIR IN FESTIVAL 2017

Torna il Noir in festival che, dall’anno scorso, si è trasferito dalla Val d’Aosta alla Lombardia. Giunta alla sua 27ma edizione, la manifestazione letteraria e cinematografica che celebra i fasti del genere noir si svolgerà ancora a Milano (4-6 dicembre 2017) e a Como (7-10 dicembre), sempre in collaborazione con lo IULM, l’Università di comunicazione e lingue di Milano.
Fra le grandi novità di quest’anno, c’è la nascita del Premio Caligari dedicato a Claudio Caligari, il regista di NON ESSERE CATTIVO (2015) e L’ODORE DELLA NOTTE (1998) scomparso prematuramente un paio di anni fa. Il riconoscimento sarà assegnato al miglior film italiano di genere fra quelli usciti in sala nell’ultimo anno solare e si affianca idealmente al premio Scerbanenco riservato al miglior romanzo noir dell’anno.

Il manifesto del Noir in festival 2017

NOIR IN FESTIVAL 2017: IL CONCORSO CINEMATOGRAFICO

Accanto a queste due competizioni, vi è quella per il miglior film noir che, quest’anno, vede in gara 8 titoli, tutti internazionali e inediti in Italia, provenienti da altri festival, come il Sundance e Cannes.
La giuria chiamata a decretare il vincitore del Noir in festival 2017 sarà composta da studenti e appassionati affiancati da due critici e da un presidente che guiderà le discussioni di voto. Tutti i film finalisti saranno presentati dai loro registi in una serie di incontri promossi con il sostegno di Istituto Luce – Cinecittà, fra i partner del Festival.
Fuori concorso, saranno presentati in anteprima nazionale i film RACHEL (My Cousin Rachel, 2016) di Roger Michell, basato su un romanzo di Daphne Du Maurier, e LA STANZA DELLE MERAVIGLIE (Wonderstruck, 2017) di Todd Haynes.

MARGARET ATWOOD OSPITE DELLA MANIFESTAZIONE

Per quanto riguarda la sezione letteraria, l’assoluta protagonista sarà la scrittrice canadese Margaret Atwood, salita nuovamente alla ribalta internazionale grazie all’adattamento televisivo di successo di uno dei suoi romanzi più famosi, il distopico Il racconto dell’ancella (THE HANDMAID’S TALE). La Atwood sarà premiata con il Raymond Chandler Award e a lei e alle sue eroine femminili, con chiari accenni ad Alfred Hitchcock, nume tutelare dell’evento, è dedicato il manifesto del Noir in Festival 2017 firmato da Alessandro Baronciani.
La manifestazione si concluderà con la proiezione di un classico del thriller contemporaneo, IL SILENZIO DEGLI INNOCENTI (1991) di Jonathan Demme, la cui sorgente letteraria firmata da Thomas Harris debuttò proprio 30 anni fa, nel 1987.

Il programma completo del Noir in festival 2017, qui.

CATEGORIE: PremiRassegne

Lascia un commento

jfb_p_buttontext