Addio a George Michael: 5 canzoni per 5 film

L'artista britannico è morto improvvisamente a Londra, vittima di un infarto. Popstar internazionale, il suo nome figura in innumerevoli colonne sonore tv e cinematografiche: per ricordare George Michael, Nientepopcorn.it ha scelto 5 brani firmati dal musicista e contenuti in altrettanti film.

, di

ADDIO A GEORGE MICHAEL, STAR DELLA MUSICA POP E DELLE SOUNDTRACK DI CINEMA E TV

Ieri (25 dicembre), se n’è andata un’altra star della musica pop internazionale: appena cinquantatreenne, George Michael si è spento nella sua casa di Londra, colpito da un infarto.
Inglese, ma di origine greca (il suo vero nome era Georgios Kyriacos Panayiotou), con le centinaia di milioni di copie dei suoi album vendute, ad oggi George Michael è uno dei più noti musicisti britannici.
Raggiunto il successo come membro del duo Wham! nella prima metà degli anni Ottanta, apripista (criticato) delle boy band “usa e getta” dell’epoca, il cantante ha iniziato la propria carriera solista intorno al 1986, consolidando la propria fama di sex symbol anche grazie a videoclip ammiccanti come quelli di I Want Your Sex e Faith, da lui stesso diretti. Acquisita la fama mondiale e conquistato il mercato statunitense, intorno alla fine degli anni Novanta George Michael ha definitivamente rigettato l’immagine da teen idol, dopo uno scandalo a sfondo sessuale che diede origine a uno dei suoi maggiori successi commerciali, Outside, e che gli permise una volta per tutte di dichiarare ufficialmente la propria omosessualità.

George Michael in un’immagine recente

Ultimamente lontano dalle scene (il suo ultimo disco, Symphonica, risale al 2014 ed è una raccolta dei successi eseguiti durante un tour del 2011), spesso in terapia per via della depressione e per la dipendenza da alcool e droghe, pare che l’artista fosse in procinto di tornare in sala di registrazione per lavorare a un nuovo album.
Impegnato nel sociale, è stato uno dei volti fondamentali del Mandela Day del 1988, del tributo a Freddie Mercury del ’92 e del famoso evento benefico pro-Etiopia Live Aid organizzato da Bob Geldof nell’85, e si è esposto pubblicamente, prima negli anni Ottanta e, poi, dopo la caduta delle Torri Gemelle di New York, criticando l’operato dei Primi Ministri britannici Thatcher e Blair.
Nel 2012, ha partecipato come performer alla cerimonia di chiusura delle Olimpiadi di Londra la cui regia, come quella della serata inaugurale, era stata affidata al regista londinese Danny Boyle.

George Michael con le top model Christy Turlington e Linda Evangelista

Pur attentissimo al proprio aspetto estetico e alla propria immagine pubblica, nel corso di una lunga diatriba con la sua casa discografica, la Sony, nei primi anni Novanta George Michael è quasi sparito dalle scene, concedendosi alle telecamere in maniera alquanto bizzarra: all’epoca, infatti, risalgono i videoclip di Killer (Papa Was a Rolling Stone) e Freedom ’90 in cui l’artista scelse volutamente di non comparire in video, facendosi sostituire da super modelli e top model del tempo come Linda Evangelista e Naomi Campbell.
A quel periodo risale anche il video di Too Funky (i ricavati del singolo furono devoluti in beneficenza, a favore della lotta contro l’AIDS), dove Michael viene mostrato fuggevolmente nei panni del regista impegnato nelle riprese di una sfilata di moda a cui partecipa anche l’attrice almodovariana Rossy De Palma.
Benché non abbia mai composto espressamente alcuna colonna sonora, cinema e tv hanno attinto molto spesso alla discografia di George Michael e molte delle sue canzoni sono entrate a far parte delle colonne sonore di importanti produzioni, confluendo soprattutto in episodi di telefilm di successo, da NIP/ TUCK a SUPERCAR, passando per ELI STONE e I GRIFFIN.

GEORGE MICHAEL: 5 CANZONI PER 5 FILM

Nel ricordo dell’artista britannico, Nientepopcorn.it vi propone 5 brani di George Michael inseriti in altrettanti film.

  • Luna di fiele
    6.7/10 31 voti

    LUNA DI FIELE

    “Faith”
    Perfino Roman Polanski non ha saputo fare a meno della musica di George Michael: Faith, uno dei singoli di maggior successo della carriera solista dell’artista britannico, risale al 1987 ed è stata inclusa nella colonna sonora del film LUNA DI FIELE (Bitter Moon, 1992) del regista polacco. Il brano, noto per un videoclip in cui George Michael si esibisce alla chitarra in spudorato playback, mostrando divertito il proprio lato B ancheggiando in stile Elvis, fa da sottofondo “radiofonico” ad una scena in cui Emmanuelle Seigner e Peter Coyote consumano una colazione ad alto tasso erotico.

  • Beverly Hills Cop II
    6.1/10 121 voti

    BEVERLY HILLS COP II

    “I Want Your Sex”
    L’inclusione del brano I Want Your Sex all’interno della soundtrack del film d’azione BEVERLY HILLS COP II – UN PIEDIPIATTI A BEVERLY HILLS II (1987) di Tony Scott, interpretato da una delle maggiori star cinematografiche del periodo, il lanciatissimo Eddie Murphy, valse a George Michael un Razzie Awards per la peggior canzone dell’anno: nonostante ciò, l’album Faith, in cui il brano era contenuto, è stato uno dei maggiori successi commerciali dell’artista inglese.

  • Deadpool
    7.0/10 403 voti

    DEADPOOL

    “Careless Whisper”
    Careless Whisper è l’unico brano degli Wham! scritto a quattro mani da George Michael con l’altra metà del duo, il collega Andrew Ridgeley. Ironia della sorte, la canzone è stata composta mentre George lavorava in un cinema con mansioni di usciere: il pezzo fa parte di numerose colonne sonore cinematografiche e di programmi televisivi (serie tv e, soprattutto, reality a sfondo musicale), ma noi abbiamo deciso di segnalarvi la sua presenza nella soundtrack di uno dei più rilevanti successi commerciali del 2016, il blockbuster supereroistico DEADPOOL della Marvel, di cui accompagna languidamente la scena finale.

  • L'amore non va in vacanza
    6.9/10 485 voti

    L’AMORE NON VA IN VACANZA

    “Last Christmas”
    Last Christmas, risalente al 1984, è il brano natalizio romantico per eccellenza, un classico contemporaneo delle Feste (e dire che era stato pensato per intitolarsi Last Easter, letteralmente “La scorsa Pasqua”…), immancabile nei palinsesti radiofonici del periodo. Anche questa canzone degli Wham! è stata inserita in molte colonne sonore internazionali, dai cinepanettoni nostrani (VACANZE DI NATALE ’95) a insospettabili drammi famigliari (…E ORA PARLIAMO DI KEVIN, 2011): fra tutti i film in cui il brano è presente, Nientepopcorn.it ha scelto per voi la commedia rosa L’AMORE NON VA IN VACANZA (The Holiday, 2006) di Nancy Meyers con l’assortito quartetto di star formato da Cameron Diaz, Kate Winslet, Jude Law e Jack Black.

  • Zoolander
    6.6/10 447 voti

    ZOOLANDER

    “Wake Me Up Before You Go Go”
    Anche Wake Me Up Before You Go Go è uno dei brani scritti e interpretati da George Michael più usati al cinema e in tv: la canzone degli Wham! venne inserita per la prima volta in una colonna sonora nel 1985, in un episodio della serie tv PROFESSIONE PERICOLO.
    Per noi, però, sarà sempre un momento fondamentale del film ZOOLANDER (2002) di e con Ben Stiller ed è per questo che vi proponiamo con piacere la sequenza in cui il brano è contenuto e non il suo videoclip originale:


[Nella foto: un’immagine di George Michael sul palco di Wembley, in occasione del concerto-tributo a Freddie Mercury]

CATEGORIE: Addio

Lascia un commento

jfb_p_buttontext