Scorsese, Refn, Jarmusch… 18 registi famosi e una lista di film “di paura” da vedere

Halloween si avvicina: maratona film horror? Ecco una lista di film horror da vedere, segnalati da un gruppo eterogeneo di registi famosi... e non solo da loro!

, di
Scorsese, Refn, Jarmusch… 18 registi famosi e una lista di film “di paura” da vedere

Arriva Halloween: pronti per una maratona di film horror?

Per entrare nell’atmosfera richiesta dalla notte delle streghe, la festa di Halloween merita una maratona di film a tema horror.
Quali sono gli ingredienti che non possono mancare in un buon film di paura? Non è detto che siano necessari sangue a litri, sadismi assortiti e mostri ripugnanti. Molto spesso, l’elemento che rende davvero speciali gli horror più spaventosi è l’atmosfera di macabro mistero e di tensione costante che si sviluppa nel corso del racconto e che dà vita a immagini paurose che agiscono sull’inconscio del pubblico. A volte, basta un piccolo dettaglio, come un rumore sinistro, per far sobbalzare sulla poltrona anche lo spettatore più coraggioso.

I film più paurosi, secondo NientePopcorn.it: redazione, collaboratori, utenti

State cercando consigli per film da vedere ad Halloween?
La redazione di NientePopcorn.it ha le idee chiare su i film più paurosi visti finora.
Per esempio, Andrea non riesce a dimenticare il terrore infantile provato guardando il film di animazione LA COLLINA DEI CONIGLI (Watership Down, 1978). Davide non ha dubbi: “L’unico film che mi ha spaventato è il primo della saga di THE RING. Per diverso tempo, dopo aver visto I GREMLINS (1984), da bambina, Stefania non è riuscita a entrare in un bagno a cuor leggero, senza essersi prima accertata che, sotto il coperchio del water, non ci fosse qualche mostriciattolo ghignante.
Tra i nostri collaboratori, Francesco cita L’AVVOCATO DEL DIAVOLO (The Devils’ Advocate, 1997): “Mi turbò parecchio per lo spessore di Al Pacino, la giovane Charlize Theron e la lenta caduta del personaggio di Keanu Reeves”Don Max va sul classico: L’ESORCISTA mi ha terrorizzato per anni. Ancora oggi, la sequenza del sogno di Padre Karras mi mette i brividi. Un film secondo a nessuno”. Mirco ha sudato freddo con THE ORPHANAGE (El orfanato, 2007), un “film di genere ben costruito e piuttosto inquietante”. Giorgio, invece, ci ha raccontato che si è spaventato molto quando ha visto per la prima volta scene come quelle dell’aggressione ai due ragazzini in IL BUIO OLTRE LA SIEPE (To Kill A Mockingbird, 1962), perché, durante l’infanzia: “bastava poco per farmi rizzare i capelli in testa. Una scena buia, una musichetta inquietante…”.
Con i loro voti, invece, gli utenti di NientePopcorn.it hanno dato vita a una classifica dei migliori film horror, in continuo aggiornamento: una vera miniera di suggerimenti.

Un elenco di film horror scelti da registi famosi

Ma se volete trovare altri spunti particolarmente autorevoli, ecco un elenco di film horror da vedere, scelti da 18 registi famosi (in lista, in rigoroso ordine alfabetico). Non si tratta solo di registi specializzati nel genere, come Rob Zombie o Sam Raimi, ma anche di “insospettabili” amanti del cinema horror, come Martin Scorsese e Christopher Nolan.
Vi diciamo anche come recuperare i vari titoli. Alcuni di questi film sono disponibili online, sulle piattaforme di contenuti on demand attive in Italia, altri sono reperibili su supporto digitale. Qualcuno, ahinoi, ci risulta irrecuperabile. Se ne avete notizia, non esitate a segnalarci dove trovarlo.
Cliccate sulle locandine, per aprire le schede-film e leggere trame, cast ed eventuali voti e commenti. Ovviamente, aspettiamo anche i vostri!

  • Arrebato
    Leggi la scheda

    Pedro Almodóvar: “Arrebato” (1979) di Iván Zulueta

    Titolo originale: Arrebato
    Attori principali: Eusebio Poncela, Cecilia Roth, Will More, Marta Fernández Muro, Helena Fernán-Gómez.
    Perché è un film horror da vedere, secondo Pedro Almodóvar? “È un’esaltazione del lato oscuro delle cose e dell’uomo inteso come unica possibilità per la realizzazione e l’affermazione di sé.” [Fonte: NientePopcorn.it].
    Disponibile su: .
    Bio-filmografia di Pedro Almodóvar.

  • Repulsion
    7.5/10 88 voti
    Leggi la scheda

    Ana Lily Amirpour: “Repulsione” (1965) di Roman Polanski

    Titolo originale: Repulsion
    Attori principali: Catherine Deneuve, Ian Hendry, John Fraser.
    Perché è un film horror da vedere, secondo Ana Lily Amirpour? “Il bianco e nero. La musica mescolata con le immagini di lei che cammina per Londra. Il coniglio. Mani che spuntano dai muri. Polanski è un maestro della tensione che nasce da dettagli inaspettati”. [Fonte: Criterion].
    Disponibile su: YouTube (gratis).
    Bio-filmografia di Ana Lily Amirpour.

  • Il fantasma dell'opera
    5.8/10 4 voti
    Leggi la scheda

    Dario Argento: “Il fantasma dell’opera” (1943) di Arthur Lubin

    Titolo originale: Phantom Of The Opera
    Attori principali: Nelson Eddy, Susanna Foster, Claude Rains.
    Perché è un film horror da vedere, secondo Dario Argento? “Io ero diventato il Fantasma e forse lui era diventato me”. [Fonte: Dario Argento, Paura (ed. Einaudi, 2014)].
    Disponibile su: dvd (edizione italiana).
    Bio-filmografia di Dario Argento.

  • Carrie - Lo sguardo di Satana
    7.2/10 266 voti
    Leggi la scheda

    Ari Aster: “Carrie – Lo sguardo di Satana” (1976) di Brian De Palma

    Titolo originale: Carrie
    Attori principali: Sissy Spacek, Piper Laurie, William Katt, John Travolta, Nancy Allen.
    Perché è un film horror da vedere, secondo Ari Aster? “L’ho visto durante una proiezione speciale a Vancouver e, in albergo, ho dovuto dormire con le luci accese. Sono rimasto traumatizzato. (…) Che film malvagio!” [Fonte: Indiewire]
    Disponibile su: NowTv (abbonamento).
    Bio-filmografia di Ari Aster.

  • The Wicker Man
    7.6/10 50 voti
    Leggi la scheda

    Tim Burton: “The Wicker Man” (1973) di Robin Hardy

    Titolo originale: The Wicker Man
    Attori principali: Britt Ekland, Christopher Lee.
    Perché è un film horror da vedere, secondo Tim Burton? “È una specie di strambo musical. (…) Mi ricorda i miei anni a Burbank. Le cose sono abbastanza normali in superficie, ma, sotto sotto, non sono proprio quello che sembrano. Ho trovato questo film un miscuglio proprio strano”. [Fonte: Rotten Tomatoes].
    Disponibile su: dvd e Blu Ray (edizione Regno Unito).
    Bio-filmografia di Tim Burton.

  • L'esorcista
    7.4/10 577 voti
    Leggi la scheda

    John Carpenter: “L’esorcista” (1973) di William Friedkin

    Titolo originale: The Exorcist
    Attori principali: Ellen Burstyn, Linda Blair, Max Von Sydow, Jason Miller.
    Perché è un film horror da vedere, secondo John Carpenter? “L’ho rivisto recentemente e sono rimasto sorpreso da quanto questo film sia intenso. Le cose che hanno fatto all’epoca con quella bambina hanno rotto un mucchio di tabù. È un film dannatamente buono”. [Fonte: The Fader].
    Disponibile su: Chili (noleggio).
    Bio-filmografia di John Carpenter.

  • Occhi senza volto
    7.7/10 26 voti
    Leggi la scheda

    Guillermo del Toro: “Occhi senza volto” (1960) di Georges Franju

    Titolo originale: Les yeux sans visage
    Attori principali: Pierre Brasseur, Alida Valli.
    Perché è un film horror da vedere, secondo Guillermo del Toro? “Mi ha colpito molto per il contrasto tra bellezza e brutalità”. [Fonte: Criterion].
    Disponibile su: dvd (edizione italiana).
    Bio-filmografia di Guillermo del Toro.

  • Nosferatu il vampiro
    8.3/10 204 voti
    Leggi la scheda

    Robert Eggers: “Nosferatu – Il vampiro” (1922) di F. W. Murnau

    Titolo originale: Nosferatu
    Attori principali: Gustav von Wangenheim, Max Schreck, Greta Schröder.
    Perché è un film horror da vedere, secondo Robert Eggers? “È uno dei film più inquietanti mai realizzati”.[Fonte: Dreadcentral]. Nel 2015, Eggers ha annunciato di voler realizzare un remake del film di Murnau. In una recente intervista a Dan Of Geek, il regista ha dichiarato: “Gli ho dedicato così tanti anni, così tanto tempo e così tanto sangue che, sì, sarebbe un vero peccato se non lo facessi. Però, non lo so… forse, NOSFERATU non ha bisogno di essere rifatto, anche se io gli ho dedicato tutto questo tempo”.
    Disponibile su: YouTube (gratis).
    Bio-filmografia di Robert Eggers.

  • Il tagliagole
    7.4/10 19 voti
    Leggi la scheda

    William Friedkin: “Il tagliagole” (1970) di Claude Chabrol

    Titolo originale: Le boucher
    Attori principali: Stéphane Audran, Jean Yanne.
    Perché è un film horror da vedere, secondo William Friedkin? “Questo film francese impiega un sacco di tempo per arrivare a una delle sequenze più spaventose della storia del cinema.” [ndA: immaginiamo che Friedkin si riferisca alla sequenza della scolaresca in gita, con una serie di gocce di sangue che cade su una bambina] [Fonte: Entertainment Weekly].
    Disponibile su: Amazon Prime Video (abbonamento).
    Bio-filmografia di William Friedkin.

  • American Psycho
    7.0/10 409 voti
    Leggi la scheda

    Jim Jarmusch: “American Psycho” (2000) di Mary Harron

    Titolo originale: American Psycho
    Attori principali: Christian Bale, Willem Dafoe, Jared Leto, Chloe Sevigny.
    Perché è un film horror da vedere, secondo Jim Jarmusch? “È un ottimo adattamento cinematografico di un romanzo [ndA: di Bret Easton Ellis]. La performance di Christian Bale è brutale e avvincente e l’intero cast è davvero bravo. (…) È un film fantastico”. [Fonte: Rotten Tomatoes].
    Disponibile su: Chili (noleggio).
    Bio-filmografia di Jim Jarmusch.

  • La mosca
    7.3/10 274 voti
    Leggi la scheda

    Luca Guadagnino: “La mosca” (1986) di David Cronenberg

    Titolo originale: The Fly
    Attori principali: Jeff Goldblum, Geena Davis, John Getz.
    Perché è un film horror da vedere, secondo Luca Guadagnino? “Per me, in quel film, l’orrore è nel finale, quando ci si rende conto che il personaggio di Jeff Goldblum e quello di Geena Davis si amano disperatamente, ma non potranno stare insieme”. [Fonte: Vulture].
    Disponibile su: Chili (noleggio).
    Bio-filmografia di Luca Guadagnino.

  • Alien
    Alien
    1979
    8.1/10 581 voti
    Leggi la scheda

    Christopher Nolan: “Alien” (1979) di Ridley Scott

    Titolo originale: Alien
    Attori principali: Sigourney Weaver, Tom Skerritt, Harry Dean Stanton, John Hurt, Ian Holm.
    Perché è un film horror da vedere, secondo Christopher Nolan?: “Sono sempre stato un fan di Ridley Scott, soprattutto da bambino. ALIEN e BLADE RUNNER mi hanno travolto, perché sono caratterizzati da mondi completamente immersivi”. [Fonte: nolanfans.com].
    Disponibile su: TimVision (abbonamento).
    Bio-filmografia di Christopher Nolan.

  • Misery non deve morire
    7.6/10 470 voti
    Leggi la scheda

    Jordan Peele: “Misery non deve morire” (1990) di Rob Reiner

    Titolo originale: Misery
    Attori principali: Kathy Bates, James Caan.
    Perché è un film horror da vedere, secondo Jordan Peele? “È quel tipo di film in cui recitazione, sceneggiatura e dialoghi costituiscono l’elemento spaventoso del film. Adoro quel tipo di tecnica”. [Fonte: USA Today].
    Disponibile su: SkyGo (abbonamento).
    Bio-filmografia di Jordan Peele.

  • La notte dei morti viventi
    7.8/10 186 voti
    Leggi la scheda

    Sam Raimi: “La notte dei morti viventi” (1968) di George A. Romero

    Titolo originale: Night of the Living Dead
    Attori principali: Duane Jones, Judith O’Dea, Karl Hardman, Marilyn Eastman.
    Perché è un film horror da vedere, secondo Sam Raimi? “Avevo 9 anni e mia sorella mi fece entrare al cinema di nascosto, sotto il suo lungo cappotto. (…) Non sono mai stato così terrorizzato in vita mia. Urlavo e urlavo, implorando mia sorella di portarmi a casa. Non avevo mai provato orrore del genere prima d’ora. Sembrava così reale, come un docu-horror. (…) Come regista, mi ha impressionato molto”. [Fonte: Den Of Geek].
    Disponibile su: Amazone Prime Video (abbonamento).
    Bio-filmografia di Sam Raimi.

  • La morte corre sul fiume
    8.3/10 118 voti
    Leggi la scheda

    Nicolas Winding Refn: “La morte corre sul fiume” (1955) di Charles Laughton

    Titolo originale: The Night of the Hunter
    Attori principali: Robert Mitchum.
    Perché è un film horror da vedere, secondo Nicolas Winding Refn? “È sempre stato uno dei più grandi film horror. È una fiaba davvero molto spaventosa”. [Fonte: moviemaker].
    Disponibile su: iTunes (noleggio).
    Bio-filmografia di Nicolas Winding Refn.

  • Creepshow
    6.5/10 55 voti
    Leggi la scheda

    Eli Roth: “Creepshow” (1982) di George A. Romero

    Titolo originale: Creepshow
    Attori principali: /.
    Perché è un film horror da vedere, secondo Eli Roth? “Il film è composto da 5 episodi ed è concepito come un giornalino a fumetti, ma è spaventoso. E disgustoso. E molto molto divertente. (…) Ottimo cast, splendidi effetti speciali e divertimento ininterrotto”. [Fonte: Today].
    Disponibile su: .
    Bio-filmografia di Eli Roth.

  • La casa sulla scogliera
    6.7/10 12 voti
    Leggi la scheda

    Martin Scorsese: “La casa sulla scogliera” (1944) di Lewis Allen

    Titolo originale: The Uninvited
    Attori principali: Ray Milland, Ruth Hussey.
    Perché è un film horror da vedere, secondo Martin Scorsese? “Il tono del film è molto delicato e il senso di paura si intreccia alla descrizione d’ambiente, alla gentilezza dei personaggi”. [Fonte: thedailybeast].
    Disponibile su: dvd (edizione italiana).
    Bio-filmografia di Martin Scorsese.

  • Audition - Ôdishon
    7.5/10 111 voti
    Leggi la scheda

    Quentin Tarantino: “Audition” (1999) di Miike Takashi

    Titolo originale: Ôdishon
    Attori principali: Ryo Ishibashi, Eihi Shiina.
    Perché è un film horror da vedere, secondo Quentin Tarantino? Il film di Miike è tra i 20 che Tarantino cita in una vecchia intervista, a proposito di film che gli sono piaciuti molto. [Fonte: YouTube].
    Disponibile su: dvd (edizione Regno Unito).
    Bio-filmografia di Quentin Tarantino.

  • Lasciami entrare
    7.3/10 298 voti
    Leggi la scheda

    Rob Zombie: “Lasciami entrare” (2008) di Tomas Alfredson

    Titolo originale: Låt den rätte komma in
    Attori principali: Kåre Hedebrant, Lina Leandersson.
    Perché è un film horror da vedere, secondo Rob Zombie? “Penso che ciò che mi piace così tanto dei film horror stranieri sia il fatto che creano un’atmosfera molto diversa. Ti abitui così tanto ai film americani, con attori americani, ambientati in America… Non c’è molto mistero. Ma avere un film ambientato in Svezia… (…) L’atmosfera è così diversa. Spaventare le persone è difficile ed è più facile quando c’è qualcosa con cui non hanno familiarità”. [Fonte: Vice].
    Disponibile su: dvd e Blu Ray (edizione italiana, Perseo Video).
    Bio-filmografia di Rob Zombie.

I film che vi segnaliamo sono fruibili in abbonamento o a noleggio, all’interno dei pacchetti offerti dai vari servizi streaming disponibili in Italia, oppure in dvd. Al momento della stesura di questo articolo, le tariffe per il noleggio streaming non superano euro 3,99. Inoltre, abbiamo scelto e comunichiamo in maniera indipendente prodotti e servizi.

[Nella foto principale: Robert Mitchum in LA MORTE CORRE SUL FIUME].

CATEGORIE: Liste

Lascia un commento

jfb_p_buttontext