“Joker”: una lista di film anni ’70 da vedere… prima del film con Joaquin Phoenix

'Joker', Leone d'Oro a Venezia 2019, è un film con supereroi che, nelle intenzioni del regista Todd Phillips richiama il cinema americano degli anni 70.

, di
“Joker”: una lista di film anni ’70 da vedere… prima del film con Joaquin Phoenix

Sale la febbre del “Joker” con Joaquin Phoenix

Cresce la curiosità per JOKER di Todd Phillips, Leone d’Oro a Venezia 2019. Il film con Joaquin Phoenix sarà nei cinema italiani dal 3 ottobre.
Nel cast di JOKER, compaiono anche Marc Maron, Shea Wigham, Zazie Beetz e un vero mito del cinema internazionale, Robert De Niro.
L’Italia sarà uno dei primi Paesi europei in cui sarà distribuito il film di Phillips. Negli Stati Uniti, sarà disponibile in sala dal 4 ottobre. E già serpeggia il timore di qualche folle gesto a opera di squilibrati armati. Il ricordo del massacro nel cinema di Aurora (Colorado) è ancora fresco. Nel 2012, infatti, uno studente di 24 anni, John Eagan Holmes, entrò in un cinema della città dove veniva proiettato il film IL CAVALIERE OSCURO – IL RITORNO (The Dark Knight Rises). Spruzzando gas lacrimogeni e sparando con una pistola calibro 12 sui presenti, al grido di: “Sono il Joker!”, Holmes causò la morte di 12 persone e il ferimento di altre 58. Dopo la sparatoria, l’uomo ha dichiarato alla polizia di essersi tinto i capelli di arancione per somigliare alla nemesi di Batman. Così, in queste ore, molti cinema degli USA stanno già diffondendo un avviso che vieta al pubblico di presentarsi in sala con costumi e trucco da Joker.

  • Joker
    Joker
    2019
    8.4/10 145 voti

    La storia del Joker: una, nessuna e centomila

    I fan di Batman sanno bene che il Joker è un abile mistificatore in grado di raccontare mille versioni diverse della sua storia.
    Il film di Phillips asseconda questa sua malsana propensione e mette in scena una nuova variante della genesi dell’arcinemico di Batman. In passato, oltre che in fumetti cult come The Killing Joke (1988) di Alan Moore, la nascita del Joker è stata trattata in varie occasioni, sia in televisione che al cinema. Per esempio, una variazione sulle sue origini è stata svelata nella serie tv GOTHAM (2014-2019). Ne IL CAVALIERE OSCURO (The Dark Knight, 2008) di Christopher Nolan, il Joker di Heath Ledger accenna a vari dettagli della sua vita, tra loro contrastanti. In BATMAN (1989) di Tim Burton, si scopre come Jack Napier (Jack Nicholson) si trasforma, letteralmente, nel pazzo Joker, e come è nato il suo spaventoso ghigno da clown malefico.
    In puro stile Joker, nessuna di queste storie collima appieno con un’altra.

Una lista di film anni ’70 da vedere prima di “Joker”: dove trovarli in streaming legale

Dalle immagini e dai trailer di JOKER distribuiti finora, Gotham ricorda tantissimo città come la New York degli anni Settanta che il pubblico ha imparato a conoscere attraverso tanti film di registi americani famosi.
Phillips ha scritto la sceneggiatura del film JOKER insieme a Scott Silver, uno che, con gli script di film come 8 MILE (2002) di Curtis Hanson e THE FIGHTER (2010) di David O. Russell, è pratico di caratterizzazioni urban.
In diverse interviste, il regista ha spiegato quali film hanno influenzato JOKER e la creazione di questo universo di finzione.
Allora, vi segnaliamo una lista di film anni ’70 da vedere prima di JOKER, per entrare cinematograficamente preparati e dalla porta principale nell’inquietante mondo di Arthur Fleck alias Joker.

  • Taxi Driver
    8.2/10 838 voti

    “Taxi Driver” (1976)

    Titolo originale: Taxi Driver
    Regia: Martin Scorsese
    Principali influenze sul film JOKER: il tassista Travis Bickle (Robert De Niro) è uno dei principali riferimenti usati da Phillips per creare l’Arthur Fleck/Joker di Joaquin Phoenix. Sia Bickle che Fleck sono degli emarginati che vivono in una metropoli che si nutre delle persone più deboli. Si muovono ai margini, tra degrado e una violenza che sembra inarrestabile.
    Ma TAXI DRIVER non è l’unico film di Scorsese ad aver influito sul lavoro di Phillips e Silver. Altri film, come RE PER UNA NOTTE (The King of Comedy, 1982) e MEAN STREETS (1973), hanno pesato molto sulla sceneggiatura di JOKER e sulla fotografia del film, curata da Lawrence Sher. Nel primo dei due film di Scorsese citati, per esempio, Rupert Pupkin (sempre De Niro) è un comico fallito, proprio come il Fleck di Phoenix. Nel secondo, Johnny Boy (avete detto De Niro? Of course!) agisce nei bassifondi di una New York spaventosamente lugubre e malvagia, esattamente come la Gotham di JOKER.
    Disponibili su: SkyGo (abbonamento); Amazon Prime Video (abbonamento); Netflix (abbonamento).

  • Serpico
    7.6/10 150 voti

    “Serpico” (1976)

    Titolo originale: Serpico
    Regia: Sidney Lumet
    Principali influenze sul film JOKER: il film di Lumet si ispira alla storia vera di Frank Serpico (Al Pacino, premiato con il Golden Globe). Tra la fine degli anni Cinquanta e Settanta, Serpico è un poliziotto di New York che scopre una rete di corruzione all’interno del corpo di polizia in cui lavora. SERPICO è uno dei capisaldi dello urban cinema degli anni Settanta: trasuda realismo. Come QUEL POMERIGGIO DI UN GIORNO DA CANI (Dog Day Afternoon, 1975), premiato con l’Oscar 1976 per la sceneggiatura originale.  Pur incentrato pressoché esclusivamente su un personaggio, Sonny (di nuovo, Al Pacino), anche questo film di Lumet abbraccia diversi temi sociali e racconta uno spaccato tragicomico di realtà metropolitana. Pure QUINTO POTERE (Network, 1976), sempre di Lumet, ha avuto un ruolo fondamentale nella creazione di JOKER. Il film parla dell’influenza della televisione sulla mente del pubblico e di quell’ossessione per la celebrità che affligge anche Arthur Fleck nel film con Phoenix. Fin dai primi vagiti di JOKER, Phillips ha dichiarato che era sua intenzione realizzare un cinecomic con personaggi very ’70s, quindi molto simili a quelli dei film di Sidney Lumet.
    Disponibili su: Amazon Prime Video (abbonamento); Chili (noleggio); iTunes (acquisto).

    • Arancia meccanica
      8.4/10 1288 voti

      “Arancia meccanica” (1971)

      Titolo originale: A Clockwork Orange
      Regia: Stanley Kubrick
      Principali influenze sul film JOKER: il protagonista di ARANCIA MECCANICA, Alex (Malcolm McDowell) è felice di instillare il caos nella società e di promuovere l’ultraviolenza. Alla sua uscita in sala, il film di Kubrick destò notevole scalpore e venne accusato di giustificare i comportamenti insani e immorali del suo protagonista. Nei giorni scorsi, il critico cinematografico Robbie Collin del quotidiano britannico Daily Telegraph stava intervistando Joaquin Phoenix a proposito di JOKER e gli ha domandato se questo film potrebbe spingere qualcuno a fare cose simili a quelle descritte nel film, con esiti tragici. Il Telegraph ha riferito che l’attore ha sospeso l’intervista per oltre un’ora, per consultarsi con la casa di produzione del suo film, la Warner Bros. Dopo essersi nuovamente accomodato, Phoenix ha riferito di essere stato colto dal panico, perché non aveva pensato a una cosa del genere.
      Disponibile su: Netflix (abbonamento).

    • Il giustiziere della notte
      6.8/10 31 voti

      “Il giustiziere della notte” (1974)

      Titolo originale: Death Wish
      Regia: Michael Winner
      Principali influenze sul film JOKER: ne IL GIUSTIZIERE DELLA NOTTE, Charles Bronson è Paul Kersey, un onesto architetto di New York. Nel corso di una rapina in casa a opera di tre balordi, la moglie di Kersey viene uccisa e sua figlia è vittima di stupro. Quando si rende conto che la polizia non riesce ad arginare la criminalità in città, l’uomo decide di farsi giustizia da solo. Anche questo film, al momento della sua uscita, venne accusato di incitare all’emulazione e all’uso improprio delle armi. In realtà, il film di Winner voleva portare l’attenzione sulla crescente violenza all’interno della società americana. Pare che sia lo stesso obiettivo del JOKER di Phillips.
      Disponibile su: Chili (noleggio).

    • “Qualcuno volò sul nido del cuculo” (1975)

      Titolo originale: One Flew Over the Cuckoo’s Nest
      Regia: Miloš Forman
      Principali influenze sul film JOKER: R.P. McMurphy, il protagonista del film di Forman interpretato da Jack Nichsolson, viene ricoverato in istituto psichiatrico per comprendere se sia realmente malato o se i suoi comportamenti, giudicati bizzarri e destabilizzanti, siano solo frutto di una simulazione. Anche all’interno dell’ospedale, la natura anticonformista e ribelle di McMurphy è incontenibile e coinvolge altri pazienti. Quando JOKER era solo un’idea nella testa del regista, Phillips si è domandato se sarebbe mai stato in grado di plasmare la stessa vena eversiva su uno o più personaggi dei fumetti DC Comics, realizzando un film con supereroi anticonvenzionale.
      Disponibile su: Chili (noleggio).

    I film che vi segnaliamo sono tutti fruibili in abbonamento, a noleggio o in acquisto, all’interno dei pacchetti offerti dai vari servizi streaming disponibili in Italia. Al momento della stesura di questo articolo, le tariffe per il noleggio non superano €2,99 e quelle per l’acquisto €8,99.

    Fonti

    LATimes
    Washington Post
    comicbook.com
    [Nella foto: un’immagine tratta da ARANCIA MECCANICA. Photo Credit: Warner Bros.]

CATEGORIE: Liste

1 commento

  1. nadler / 6 Ottobre 2019

    Il Joker sta benissimo in mezzo a questi cinque capolavori del cinema.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext