Toni Servillo è nella classifica dei migliori attori del secolo del New York Times

Il New York Times ha pubblicato una lista con 25 nomi di attori internazionali, considerati tra i migliori del secolo. In classifica, c'è anche l'Italia.

Liste , di
Toni Servillo è nella classifica dei migliori attori del secolo del New York Times

I 25 migliori attori del secolo: c’è anche Toni Servillo

Il New York Times ha stilato una classifica dei 25 migliori attori del XXI secolo (“so far”, cioé, finora).
La lista di star del cinema, curata da A.O. Scott e Manohla Dargis, critici cinematografici del noto quotidiano statunitense, è un elenco di nomi molto variegato che include non solo artisti americani.
Nella classifica, riferita agli ultimi 20 anni, oltre a famosi attori e attrici messicani, cinesi, francesi e sudcoreani, compare anche un attore italiano: Toni Servillo.
In realtà, grazie alla presenza di Willem Dafoe, attore statunitense naturalizzato italiano, nella classifica, c’è un altro pezzetto di Bel Paese.

La coppia Servillo-Sorrentino amata negli USA

L’attore napoletano di cinema e teatro è diventato famoso negli USA grazie al film LA GRANDE BELLEZZA (2013) di Paolo Sorrentino, premiato con l’Oscar 2014 per il miglior film in lingua straniera.
Proprio il sodalizio con Sorrentino, che, finora, conta 5 film realizzati insieme, è uno dei punti a favore di Servillo. In particolare, a Scott ricorda altre grandi coppie cinematografiche: Martin Scorsese e Robert De Niro; Vittorio De Sica e Sophia Loren; John Ford e John Wayne.

La classifica dei migliori attori del XXI secolo (finora)

Ecco la classifica dei 25 migliori attori del secolo pubblicata dal New York Times e dichiarata “in aggiornamento”.
Quali sono i criteri che sono stati adottati, per stilare questo elenco?
Nell’introduzione alla lista, gli autori spiegano che: “Non esiste una formula per scegliere il migliore (solo litigi), e questo elenco è necessariamente soggettivo e forse scandaloso, nelle sue omissioni. Alcuni di questi artisti sono nuovi, altri sono in scena da decenni. Per fare le nostre scelte, ci siamo concentrati su questo secolo e abbiamo guardato al di là di Hollywood. E mentre ci sono certamente delle star e alcuni vincitori di Oscar, ci sono anche attori caratteristici e camaleonti, eroi d’azione e beniamini d’essai. Sono 25 motivi per cui amiamo ancora i film, forse più che mai”.
Cliccate sui nomi, per aprire le schede di NientePopcorn.it e scoprire biografie e filmografie dei famosi attori in lista.
Per conoscere le motivazioni di Scott e Dargis e leggere i contributi di registi e altri attori famosi, vi rimandiamo al contenuto interattivo pubblicato sul sito del New York Times.

25. Gael García Bernal (Messico)
24. Sônia Braga (Brasile, con cittadinanza statunitense)
23. Mahershala Ali (Stati Uniti)
22. Melissa McCarthy (Stati Uniti)
21. Catherine Deneuve (Francia)
20. Rob Morgan (Stati Uniti)
19. Wes Studi (Stati Uniti)
18. Willem Dafoe (Stati Uniti, naturalizzato italiano)
17. Alfre Woodard (Stati Uniti)
16. Kim Min-hee (Corea del Sud)
15. Michael B. Jordan (Stati Uniti)
14. Oscar Isaac (Guatemala, naturalizzato statunitense)
13. Tilda Swinton (Gran Bretagna)
12. Joaquin Phoenix (Stati Uniti)
11. Julianne Moore (Stati Uniti)
10. Saoirse Ronan (Irlanda, con cittadinanza statunitense)
9. Viola Davis (Stati Uniti)
8. Zhao Tao (Cina)
7. Toni Servillo (Italia)
6. Song Kang-ho (Corea del Sud)
5. Nicole Kidman (Australia, con cittadinanza statunitense)
4. Keanu Reeves (Canada)
3. Daniel Day-Lewis (Gran Bretagna, con cittadinanza irlandese)
2. Isabelle Huppert (Francia)
1. Denzel Washington (Stati Uniti).

[Nella foto: Toni Servillo alias Jep Gambardella nel film LA GRANDE BELLEZZA di Paolo Sorrentino].

7 commenti

  1. TraianosLive / 26 Novembre 2020

    Melissa McCarthy? no dico…sul serio?

    • Noloter / 26 Novembre 2020

      Condivido esattamente la tua reazione. Se penso che la statuetta da non protagonista l’ha presa per aver c****o in un lavandino…
      C’è che queste liste lasciano sempre il tempo che trovano, dipendono dal parere personale di chi le compila e dagli uffici stampa. Io, tipo, avrei piazzato in lista sicuramente Cate Blanchett, Helen Mirren, Ian McKellen, Meryl Streep, Samuel L. Jackson e Emma Thompson. Qualcuno metterebbe anche De Niro e Pacino, grandi assenti pure loro.
      Anche il criterio è un po’ ambiguo: “ultimo secolo” non si capisce se sia da intendere 1920-2020 o il secolo XXI in corso, ma c’è gente con una carriera ultracinquantennale in lista (penso a Catherine Deneuve) quindi credo la prima, allora non si spiega perché non considerare altri nomi blasonati; forse intendevano dire “viventi” (e pure così mancherebbero alcuni esemplari di pregio) per restringere il campo.
      Ma, come dicevo, sono sempre robe molto soggettive. Dopotutto l’intero contesto è soggettivo.

      • Stefania / 26 Novembre 2020

        @noloter: il secolo è il XXI, c’è scritto 😉

        • Noloter / 26 Novembre 2020

          Errore mio nel non notarlo, è vero, chiedo scusa 😛
          Le mie perplessità (che sono personali e me le tengo) restano comunque tutte.

          • Stefania / 26 Novembre 2020

            @noloter: perplessità più che lecite 🙂 Per esempio, io sono stupita che, nell’elenco, manchi Di Caprio. Comunque, sul sito del New York Times, per ogni scelta, c’è qualche riga di motivazione, se volete dare un’occhiata @traianoslive

      • TraianosLive / 28 Novembre 2020

        La motivazione l’ho letta ma continuo a rimanere basito.
        Mancano nomi come Di Caprio, Scarlett Johansson, Christian Bale, Charlize Theron, Tom Hardy, Jake Gyllenhaal, Natalie Portman, Javier Bardem…sono i primi che mi vengono in mente così su due piedi. E questo limitandosi solo a quelli che si sono particolarmente distinti negli ultimi 20 anni.
        C’è gente che ha carriere a cavallo di due secoli tipo Gary Oldman, Brad Pitt, Tom Hanks e tanti altri.
        Lista fatta con un po’ di puzza sotto al naso da intellettualoide con la penna secondo me.

  2. rust cohle / 28 Novembre 2020

    Che ridicoli. Per fare la classifica più inclusiva possibile hanno messo dentro attori che non entrerebbe neanche nella lista dei 100 miglior attori del secolo.
    Melissa McCarthy perché è cicciona, palese. Kaneu Reevs non ha senso. Michael B. Jordan? Saoirse Ronan?
    Wes Studi è un bravo caratterista ma sta lì solo perché è nativo americano. Anche Mahershala Alì bravissimo attore ma vincitore dei due Oscar più immeritati della storia. Ma chi cazzo è Gael Garcia Bernal? Ho saputo pure che la comunità LGBTQ si è lamentata.

    E Di Caprio, Christian Bale, Viggo Mortensen, Adam Driver, Natalie Portman, Tom Hardy, Michael Fassbander, Christoph Waltz, Florence Pugh, Anya Taylor-Joy, Matthias Schoenaerts, Luca Marinelli, Marion Cottillard, Eva Green, Amy Adams, Ryan Gosling.

    Bho, vabbè

Lascia un commento

jfb_p_buttontext