Le prime immagini di “Gatta Cenerentola” di Rak

Dopo il successo internazionale de "L'arte della felicità", Alessandro Rak e la Mad Entertainment stanno terminando un nuovo lungometraggio ispirato ad una nota opera teatrale musicale napoletana.

, di

“GATTA CENERENTOLA”: IL RITORNO DI ALESSANDRO RAK

In collaborazione con la factory napoletana Mad Entertainment, Alessandro Rak sta terminando di produrre il lungometraggio animato GATTA CENERENTOLA.
La prima clip del film è appena stata mostrata in anteprima a Cartoons on the Bay, il festival internazionale dell’animazione televisiva e cross-mediale in svolgimento in questi giorni (16-18 aprile), a Napoli.
Dopo aver riscosso un notevole successo anche a livello internazionale con il suo precedente lungometraggio L’ARTE DELLA FELICITÀ (2013), fino ad aggiudicarsi l’European Film Award 2014 per il Miglior Film d’Animazione, Rak ha deciso di portare sul grande schermo l’opera teatrale musicale in dialetto napoletano La gatta Cenerentola scritta da Roberto De Simone nel 1976, in occasione del quarantesimo anniversario della sua creazione.
La data di distribuzione di GATTA CENERENTOLA non è stata ancora resa nota.

“GATTA CENERENTOLA” E UNA NAPOLI OSCURA

Insieme agli animatori Ivan Cappiello, Marino Guarnieri e Dario Sansone, Alessandro Rak ha deciso di rispolverare la vicenda di Zezolla/Cenerentola, adattandola alla Napoli di un futuro non troppo lontano, attraverso una campagna di crowdfunding.
Il porto del capoluogo campano è lo scenario oscuro e pericoloso della vicenda: qui, è ormeggiata una grande nave convertita a postribolo dalle sorellastre e dalla Matrigna della protagonista. La ragazza è chiamata Gatta Cenerentola, perché costretta a lavorare come sguattera, ed è la figlia sfortunata di un uomo dai solidi principi ucciso, con l’aiuto della Matrigna, dai fantomatici Criminali, gli scagnozzi del pericoloso boss ‘O Re. Dalla morte di suo padre, Cenerentola è diventata dura, il suo cuore è votato alla vendetta. Nonostante tutto, sarà ancora in grado di trovare salvezza nell’amore?

UNA NOVELLA CHE ARRIVA DA LONTANO

Come il nuovo film di Matteo Garrone, IL RACCONTO DEI RACCONTI, GATTA CENERENTOLA si ispira alla novella La gatta cennerentola contenuta nella raccolta seicentesca Lo cunto de li cunti di Giambattista Basile: all’epoca, De Simone e la sua compagnia, la Nuova Compagnia di Canto Popolare, inserirono la rielaborazione della storia di Basile in un progetto di ricerca sulle tradizioni orali popolari e musicali dell’Italia meridionale, rielaborando una novella che, secondo gli storici, fornì lo spunto a Charles Perrault per scrivere la favola di Cenerentola.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext