“Italy in a Day” al cinema, per un solo giorno.

Il primo social film italiano coordinato da Gabriele Salvatores sarà nelle sale solo il 23 settembre. L'Italia raccontata dai suoi abitanti, tra gioie e difficoltà.

, di

“ITALY IN A DAY”: L’EVENTO ESCLUSIVO

Dopo essere stato presentato fuori concorso all’ultima Mostra Internazionale del Cinema di Venezia, il documentario ITALY IN A DAY – UN GIORNO DA ITALIANI (2013) verrà proiettato nei cinema italiani solo oggi (23 settembre).

Scoprite l’elenco di tutte le sale qui.

GABRIELE SALVATORES HA “DIRETTO” GLI ITALIANI

La pellicola definitiva, “coordinata” da Gabriele Salvatores, regista premio Oscar per MEDITERRANEO (1991), consiste nell’assemblaggio di 197 dei quarantaquattromila video girati il 26 ottobre 2013 dagli italiani che hanno deciso di partecipare al primo social film girato in Italia in un solo giorno, sulla scia del progetto LIFE IN A DAY (2011) di Ridley Scott, adattato per l’Italia da Lorenzo Gangarossa.

L’ITALIA SOFFERENTE MA POSITIVA

ITALY IN A DAY: 2200 ore totali di immagini, condensate in 76 minuti di prodotto finale che racconta frammenti di vita quotidiana ed attimi speciali di una fetta potenzialmente rappresentativa della popolazione del Belpaese, dove non mancano anche realtà sociali “inusuali”, come quella dei nuovi italiani o dei detenuti nelle carceri.
“L’immagine dell’Italia che mi hanno restituito questi quarantacinquemila video è quella di un Paese sofferente ma con dignità, speranzoso verso il futuro. C’è un senso di ‘tenerezza’ verso la vita, verso l’umanità, che ho trovato positivo per quanto mi riguarda”, ha dichiarato Salvatores.

Prodotto da RaiCinema, Indiana e Scott Free, ITALY IN A DAY sarà poi trasmesso in chiaro su Rai 3, il 27 settembre.

[fonti: sito ufficiale del progetto; ANSA.it]

Lascia un commento

jfb_p_buttontext