Independent Spirit Awards 2018: Luca Guadagnino guida le nomination

"Chiamami col tuo nome" del regista italiano ha conquistato il più alto numero di candidature. Fra le nomination per la Miglior Regia, figura anche il nome di un altro italiano, Jonas Carpignano.

, di

GUADAGNINO E CARPIGNANO AGLI INDEPENDENT SPIRIT AWARDS 2018

La corsa agli Oscar 2018 sta entrando nel vivo. Nelle scorse ore, infatti, sono state rese note le candidature agli Independent Spirit Awards 2018, i premi cinematografici statunitensi istituiti nel 1986 dalla Film Independent, già IFP/West, per premiare e incentivare il cinema indipendente.
La cerimonia di premiazione degli Spirits si svolge sempre a ridosso di quella degli Oscar: quest’anno, si terrà a Santa Monica il 3 marzo, un giorno prima rispetto alla consegna degli Academy Awards.
L’italiano Luca Guadagnino domina le nomination con il film CHIAMAMI COL TUO NOME (Call Me By Your Name). Il film di Guadagnino, in uscita nel nostro Paese il 2 febbraio 2018, ha guadagnato 6 candidature, fra cui quelle per il miglior film e la miglior regia. In quest’ultima categoria, il regista palermitano si scontrerà con un altro italiano, il giovane Jonas Carpignano, che abbiamo intervistato qualche mese fa e che, con A CIAMBRA, aspira a entrare anche nella cinquina definitiva degli Oscar per il miglior film straniero.
Fra gli altri titoli, segnaliamo parimerito, con 5 candidature, GET OUT , l’horror “politico” che, all’inizio del 2017, ha entusiasmato il pubblico americano, e GOOD TIME dei Fratelli Safdie. Seguono, con 4 nomination a testa,  LADY BIRD, opera prima alla regia di Greta Gerwig, e THE RIDER.
Il premio intitolato a Robert Altman, destinato a regista, responsabile del casting e cast di un film, è stato già assegnato a MUDBOUND. Prodotto da Netflix, il film è attualmente disponibile anche in Italia sulla piattaforma di contenuti on demand.

INDEPENDENT SPIRIT AWARDS 2018: TUTTE LE NOMINATION

A seguire, le schede dei film candidati agli Independent Spirit Awards 2018.

Best Feature (Miglior Film)
CHIAMAMI COL TUO NOME
THE FLORIDA PROJECT
GET OUT
LADY BIRD
THE RIDER

Best First Feature (Miglior Opera prima)
COLUMBUS
INGRID GOES WEST
MENASHE
OH LUCY!
PATTI CAKE$

John Cassavetes Award
DAYVEON
A GHOST STORY
LA VIDA Y NADA MAS
MOST BEAUTIFUL ISLAND
THE TRANSFIGURATION

Best Director (Miglior Regia)
Sean Baker, THE FLORIDA PROJECT
Jonas Carpignano, A CIAMBRA
Luca Guadagnino, CHIAMAMI COL TUO NOME
Benny e Josh Safdie, GOOD TIME
Jordan Peele, GET OUT
Chloé Zhao, THE RIDER

Best Screenplay (Miglior Sceneggiatura)
Greta Gerwig, LADY BIRD
Azazel Jacobs, THE LOVERS
Martin McDonagh, TRE MANIFESTI A EBBING, MISSOURI
Jordan Peele, GET OUT
Mike White, BEATRIZ AT DINNER

Best First Screenplay (Miglior Prima Sceneggiatura)
Ingrid JuNgermann, WOMEN WHO KILL
Kogonada, COLUMBUS
Emily V. Gordon, Kumail Nanjiani, THE BIG SICK
Kris Avedisian, Kyle Espeleta, DONALD CRIED
David Branson Smith, Matt Spicer, INGRID GOES WEST

Best Male Lead (Miglior Attore)
Timothée Chalamet, CHIAMAMI COL TUO NOME
Harris Dickinson, BEACH RATS
James Franco, THE DISASTER ARTIST
Daniel Kaluuya, GET OUT
Robert Pattinson, GOOD TIME

Best Female Lead (Miglior Attrice)
Salma Hayek, BEATRIZ AT DINNER
Frances McDormand, TRE MANIFESTI A EBBING, MISSOURI
Margot Robbie, I, TONYA
Saoirse Ronan, LADY BIRD
Shinobu Terajima, OH LUCY!
Regina Williams, LA VIDA Y NADA MAS

Best Supporting Male (Miglior Attore non protagonista)
Nnadi Asomugha, CROWN HEIGHTS
Armie Hammer, CHIAMAMI COL TUO NOME
Barry Keoghan, THE KILLING OF A SACRED DEER
Sam Rockwell, TRE MANIFESTI A EBBING, MISSOURI
Benny Safdie, GOOD TIME

Best Supporting Female (Miglior Attrice non protagonista)
Holly Hunter, THE BIG SICK
Allison Janney, I, TONYA
Laurie Metcalf, LADY BIRD
Lois Smith, MARJORIE PRIME
Taliah Lennice Webster, GOOD TIME

Best International Film (Miglior Film straniero)
UNA DONNA FANTASTICA (Cile)
120 BATTITI AL MINUTO (Francia)
I AM NOT A WITCH (Regno Unito, Francia, Germania)
LADY MACBETH (Regno Unito)
LOVELESS (Russia, Francia)

Best Documentary (Miglior Documentario)
THE DEPARTURE
FACES PLACES
LAST MEN IN ALEPPO
MOTHERLAND
QUEST

Best Cinematography (Miglior Fotografia)
Thimios Bakatakis, THE KILLING OF A SACRED DEER
Elisha Christian, COLUMBUS
Hélène Louvart, BEACH RATS
Sayombhu Mukdeeprom, CHIAMAMI COL TUO NOME
Joshua James Richards, THE RIDER

Best Editing (Miglior Montaggio)
Ronald Bronstein, Benny Safdie, GOOD TIME
Walter Fasano, CHIAMAMI COL TUO NOME
Alex O’Flinn, THE RIDER
Gregory Plotkin, GET OUT
Tatiana S. Riegel, I, TONYA

Robert Altman Award (già assegnato)
MUDBOUND

[Nella foto: un’immagine tratta da CHIAMAMI COL TUO NOME di Luca Guadagnino]

CATEGORIE: Premi

Lascia un commento

jfb_p_buttontext