Gennaio 2018 al cinema: 5 film consigliati da Nientepopcorn.it!

Nientepopcorn.it vi suggerisce i film più interessanti tra quelli in uscita in sala durante il mese di gennaio 2018. Guardate i trailer!

, di
Gennaio 2018 al cinema: 5 film consigliati da Nientepopcorn.it!

Il nuovo anno al cinema inizia con ottime premesse, grazie all’uscita nelle sale italiane di diversi film particolarmente attesi, forti del successo riscosso all’estero e in diversi festival internazionali.
Il 2018 si aprirà con un ventaglio di titoli decisamente vario. L’offerta cinematografica di gennaio è molto ricca e vi confessiamo che scegliere solo 5 titoli è stata un’impresa non da poco.
Oltre ad essi, vi segnaliamo con piacere alcuni film “speciali”.
Nell’ambito del rimarchevole progetto Il Cinema Ritrovato della Cineteca di Bologna, a partire dal 15 gennaio potremo rivedere in sala il meglio della cinematografia di Jean Vigo. Si comincia con il film maledetto per eccellenza, L’ATALANTE (1934).
Il 18 gennaio, uscirà in sala POESIA SENZA FINE (Poesia sin fin, 2016), il film biografico di Alejandro Jodorowsky attraverso cui il regista cileno racconta la sua vita e la sua formazione culturale e artistica.
Direttamente da Venezia 74, dove ha vinto il premio della Fondazione Mimmo Rotella, il 22 gennaio verrà distribuito il documentario MY GENERATION (2017) di David Batty. Con la presenza di un narratore/protagonista d’eccezione, Sir Michael Caine, il film racconta la rivoluzione culturale sviluppatasi in Gran Bretagna negli anni Sessanta, avvalendosi di un vasto repertorio di immagini d’epoca.
Dulcis in fundo, vi ricordiamo che l’uscita italiana del film TUTTI I SOLDI DEL MONDO (All the Money in the World, 2017), prevista per il 21 dicembre, è stata spostata al 4 gennaio.

A giudizio insindacabile (ma discutibile) della redazione di Nientepopcorn.it, abbiamo selezionato per voi i 5 film più interessanti in programmazione a gennaio 2018 nei cinema italiani.

  • Corpo e anima
    8.0/10 1 voti

    CORPO E ANIMA

    CORPO E ANIMA (On body and soul, 2017) della regista ungherese Ildikó Enyedi ha partecipato alla Berlinale 2017, vincendo 4 premi, fra cui l’Orso d’Oro e il premio della Giuria Ecumenica.
    La giuria berlinese ha assegnato al film l’ambita statuetta con la seguente motivazione: “È una storia d’amore piena di lirismo e umorismo, libera da qualsiasi convenzione sociale. Ci ha impressionato con l’eloquenza del suo stile e per la sua capacità di trasmettere la sua gioia di vivere e di amare.”
    L’attrice protagonista, Alexandra Borbély, ha vinto il premio come miglior interprete femminile ai recenti European Film Awards.
    Inserti onirici simbolici e bizzarri ingentiliscono il curioso contesto in cui la Enyedi ha ambientato la vicenda dei protagonisti: un mattatoio di Budapest.
    CORPO E ANIMA sarà nelle sale italiane dal 4 gennaio, distribuito da Movies Inspired.

  • TRE MANIFESTI A EBBING, MISSOURI

    Con un paio di film (IN BRUGES, 2008; 7 PSICOPATICI, 2012), il regista e sceneggiatore britannico Martin McDonagh ha conquistato critica e pubblico.
    Il suo terzo lungometraggio, TRE MANIFESTI A EBBING, MISSOURI (Three Billboards Outside Ebbing, Missouri, 2017), sembra aver definitivamente confermato le sue capacità di scrittura e regia.
    Presentato in concorso a Venezia 2017, questo dramedy è stato premiato proprio per la sceneggiatura.
    Aspettando le nomination agli Oscar, il film di McDonagh ha raggranellato altri premi e altre candidature. Fra queste ultime, spiccano le 6 nomination ai Golden Globes 2018 e le 3 agli Spirits 2018.
    Nel cast, Frances MacDormand, Sam Rockwell, Woody Harrelson, Caleb Landry Jones ed Abbie Cornish.
    TRE MANIFESTI A EBBING, MISSOURI debutterà nei nostri cinema dall’11 gennaio. Distribuzione: 20th Century Fox.

  • Chiamami col tuo nome
    7.9/10 34 voti

    CHIAMAMI COL TUO NOME

    CHIAMAMI COL TUO NOME (Call Me By Your Name, 2017) di Luca Guadagnino è in giro da quasi un anno.
    Presentato al Sundance 2017, il film del regista palermitano ha attirato immediatamente l’attenzione delle giurie e delle platee internazionali, conquistandone premi e favori. Solo ora, forte anche delle nomination ai Globes e tra i favoriti alle candidature agli Oscar 2018, il lavoro di Guadagnino approda nelle sale italiane.
    Il film, una co-produzione tra Italia, Francia, Brasile e Stati Uniti girata sulle rive dei laghi lombardi, annovera un cast internazionale in cui spiccano i due attori protagonisti, Armie Hammer e Timothée Chalamet.
    Curiosità: l’autore del romanzo omonimo (2007) da cui è tratto il lungometraggio, lo scrittore statunitense André Aciman, compare nel film in un piccolo ruolo.
    CHIAMAMI COL TUO NOME in sala dal 25 gennaio grazie a Warner Bros.

  • The Disaster Artist
    7.3/10 8 voti

    THE DISASTER ARTIST

    Avete mai sentito parlare di THE ROOM (2003), il film di Tommy Wiseau che è diventato famoso come il QUARTO POTERE dei “film brutti”?
    THE DISASTER ARTIST (2017) racconta la genesi di questo cult sui generis con toni da commedia e mette in scena in maniera tragicomica le fasi di una produzione cinematografica indipendente.
    Alla regia del film e nel ruolo del misterioso Wiseau c’è l’impegnatissimo James Franco, pluricandidato (e già pluripremiato) in numerose manifestazioni internazionali, nominato ai Globes come miglior attore e in forte odore di Oscar.
    Al suo fianco, ci sono il fratello Dave Franco, il sodale Seth Rogen, Alison Brie, Sharon StoneZac Efron, Melanie Griffith e Josh Hutcherson.
    THE DISASTER ARTIST nei cinema italiani dal 25 gennaio, distribuito da Warner Bros.
    [Aggiornamento dell’8 gennaio 2018]
    La data italiana di uscita del film è stata spostata al 22 febbraio]
    [Fine aggiornamento]

  • OLTRE LA NOTTE

    Con il suo nuovo film, il regista tedesco di origine turca Fatih Akin conferma la sua poliedricità e la sua capacità di alternare mai banalmente toni profondamente drammatici e un’originale ironia.
    Dopo l’avventura adolescenziale on the road di TSCHICK (2016) e il dramma storico de IL PADRE (The Cut, 2014), con OLTRE LA NOTTE (Aus dem Nichts, 2017) Akin ha messo in scena la vendetta di una donna distrutta che ha visto precipitare la propria vita dopo un sanguinoso attentato terroristico.
    Per la sua interpretazione, Diane Kruger è stata premiata a Cannes come miglior attrice. Ipotecando una partecipazione agli Oscar 2018, poi, il film di Akin corre per la Germania ai Golden Globes come Miglior Film Straniero.
    OLTRE LA NOTTE, dal 25 gennaio in sala, grazie a BIM Distribuzione.
    [Aggiornamento dell’8 gennaio 2018]
    La data italiana di uscita del film è stata spostata all’1 marzo]
    [Fine aggiornamento]

[Nella foto: un’immagine tratta da TRE MANIFESTI A EBBING, MISSOURI]

Lascia un commento

jfb_p_buttontext