I film più attesi del 2018

Diamo un'occhiata ai film di prossima uscita in Italia e all'estero. Fin dai primi mesi del 2018, al cinema e in tv vedremo titoli internazionali che, sulla carta, sembrano davvero interessanti.

, di
I film più attesi del 2018

I FILM DEL 2018

A proposito di cinema, cosa ci proporrà di bello il 2018?
Fin dai primi mesi dell’anno, le sale cinematografiche di tutto il mondo e le piattaforme di contenuti on demand ospiteranno film particolarmente attesi.
Dopo aver dato un’occhiata ai film italiani in arrivo nel 2018, vediamo cosa offre il panorama internazionale.
Alcuni di questi lungometraggi sono attualmente in lavorazione o in fase di post-produzione, perciò la loro data di uscita nelle sale è ancora ignota. Al momento della stesura di questo articolo, però, varie fonti confermano che ciascuno di essi sarà distribuito in sala nel corso del 2018.

SUCCESSI ALL’ESTERO

Saoirse Ronan in Lady Bird

Ci sono diverse produzioni straniere che hanno già debuttato all’estero e che attendiamo con grande curiosità anche in Italia.
Fra quelle di cui, finora, è stata assicurata l’uscita nelle nostre sale, citiamo, per esempio, THE SHAPE OF WATER di Guillermo Del Toro. Dopo aver vinto il Leone d’Oro a Venezia, il film ha gironzolato in numerosi festival (Telluride, Chicago, Tokyo, Toronto…). Arriverà nelle nostre sale il 14 febbraio.
Aspettiamo impazienti anche LADY BIRD, il debutto alla regia della sceneggiatrice e attrice Greta Gerwig che, per diverse settimane, ha avuto il 100% di preferenze su Rotten Tomatoes, ipotecando più di un posto alla prossima Notte degli Oscar. Il film debutterà in Italia il 19 aprile.

FANTASCIENZA PORTAMI VIA

Tra le novità assolute, figura un gran numero di film sci-fi.
READY PLAYER ONE di Steven Spielberg è fra queste. L’adattamento dell’omonimo romanzo di Ernest Cline, un vero e proprio compendio di cultura pop anni Ottanta, uscirà praticamente in contemporanea mondiale il 28 marzo. Avete già visto il primo trailer?

Il cast di Solo: A Star Wars Story

Intanto, l’1 febbraio, in Italia sarà già stato distribuito THE POST (2017), il film ispirato a fatti reali con cui Spielberg sta puntando apertamente agli Oscar per la doppietta film-regia.
A proposito dell’universo fantascientifico e cinematico che Spielberg ha contribuito a definire, il 23 maggio, in anteprima mondiale, in Italia uscirà SOLO: A STAR WARS STORY. Il film, diretto da Ron Howard, è prequel e spin-off della saga di Guerre Stellari. Racconterà le avventure del giovane Han Solo (Alden Ehrenreich) e di Chewbecca prima dell’incontro con la principessa Leila.

Alita

Dopo l’esperienza di SIN CITY, con ALITA – ANGELO DELLA BATTAGLIA (Alita: Battle Angel) Robert Rodriguez ha messo mano a un altro fumetto di culto. Questa volta, si tratta dell’omonimo manga di Yukito Kishiro (1991). Realizzare un buon adattamento in grado di soddisfare i tanti fan del fumetto è impresa ardua e, all’orizzonte, si profilano anche accuse di whitewashing. Gli attori protagonisti impiegati, infatti, non sono orientali. Per giudicare il risultato, occorrerà aspettare almeno il 19 luglio, quando il film uscirà nei cinema argentini.
Il 2018 segnerà anche il ritorno di Alex Garland (EX_MACHINA, 2015). ANNIENTAMENTO (Annihilation) è l’adattamento del romanzo omonimo (2014) di Jeff VanderMeer, primo capitolo della saga fantascientifica conosciuta come Trilogia dell’Area X. Nel cast, Natalie Portman, Jennifer Jason Leigh e Tessa Thompson. Qui, il teaser trailer. Il film sarà nei cinema di mezzo mondo (ma, per ora, non in Italia) dal 22 febbraio.

BRIVIDI D’AUTORE

Matt Dillon nella prima immagine ufficiale di The House that Jack built

Tra i film di genere più attesi del 2018, c’è l’horror-thriller THE HOUSE THAT JACK BUILT di Lars Von Trier, con Matt Dillon, Bruno Ganz e Uma Thurman. La release del film è ancora sconosciuta, ma si vocifera di una partecipazione a Cannes.
E, parlando di case “pericolose”, incuriosisce decisamente il nuovo film di Eli Roth. Parliamo del fantasy-horror THE HOUSE WITH A CLOCK IN ITS WALLS, ispirato all’omonimo romanzo goticheggiante (per ragazzi!) di John Bellairs (1973). Nel cast, Cate Blanchett, Jack Black e uno degli attori-feticcio di David Lynch, Kyle MacLachlan. Uscita negli U.S.A. prevista il 21 settembre.
Senza allontanarci troppo da queste atmosfere dark, segnaliamo l’uscita negli Stati Uniti (2 febbraio) del film LA VEDOVA WINCHESTER (Winchester) diretto dai bentornati Fratelli Spierig (PREDESTINATION, 2014). La pellicola si ispira a fatti reali (e a leggende) riguardanti Sarah Pardee Winchester (Helen Mirren), moglie dell’armiere che, nel XIX secolo, ha dato il nome ai celebri fucili.

IL MEGLIO DELL’ANIMAZIONE

Early Man

Tornando a contesti più luminosi, nel corso del 2018 arriverà in sala un pugno di attesissimi film di animazione.
La Pixar si prepara a far debuttare GLI INCREDIBILI 2 (Incredibles 2), in Italia dal 19 settembre.
La Disney proporrà in solitaria un altro sequel animato, RALPH BREAKS THE INTERNET: WRECK-IT RALPH 2, nei cinema americani dal 21 novembre.
Il 26 gennaio, invece, i britannici Aardman Studios lanceranno nel Regno Unito il film in stop motion EARLY MAN. Ve ne abbiamo già parlato qui.
Parlando di tecnica a passo uno, non possiamo non citare ISLE OF DOGS, il lungometraggio di Wes Anderson che aprirà la prossima Berlinale (15-25 febbraio 2018). Il film animato, doppiato da un cast stellare, debutterà negli Stati Uniti il 23 marzo.
Dal Giappone, arriverà MIRAI NO MIRAI, il nuovo lungometraggio di Hosoda Mamoru (WOLF CHILDREN, 2012; THE BOY AND THE BEAST, 2015), uno dei più quotati registi contemporanei di anime. Il debutto nipponico è previsto il 20 luglio.

ADDII E RITORNI

Il filo nascosto

Dopo la distribuzione negli Stati Uniti, che inizierà il giorno di Natale, il 22 febbraio arriverà in Italia IL FILO NASCOSTO (Phantom Thread), il nuovo film diretto da Paul Thomas Anderson. Il lungometraggio segna l’addio alle scene di Daniel Day Lewis. Dopo un iniziale silenzio, qualche settimana fa l’attore ha provato a spiegare i motivi del ritiro in una lunga intervista.
Nelle scorse ore, è stato distribuito il primo teaser trailer di SOLDADO, il sequel di SICARIO (2015) di Denis Villeneuve, diretto dall’italiano Stefano Sollima. Del cast originale, sono stati riconfermati due dei protagonisti, Benicio Del Toro e Josh Brolin. Uscita prevista negli U.S.A.: 29 giugno.

Mary Poppins Returns

Anche se Emily Blunt ha lasciato il confine fra Stati Uniti e Messico, potremo rivederla in MARY POPPINS RETURNS di Rob Marshall. Il nuovo musical Disney costituisce il sequel del celeberrimo film MARY POPPINS (1964). Attualmente in post-produzione, arriverà nelle sale di tutto il mondo in occasione del Natale 2018.
Un gradito rientro in pista è quello di Damien Chazelle. Dopo i fasti di LA LA LAND (2015), ha richiamato a sé Ryan Gosling, per fargli interpretare l’astronauta Neil Armstrong nel film FIRST MAN. Release prevista il 12 ottobre, negli Stati Uniti.
Il 21 novembre, arriverà nelle sale americane THE WOMEN OF MARWEN, il nuovo lavoro di Robert Zemeckis.  Si tratta di un dramma dai toni fantastici ispirato a una vicenda reale.

GLI INFATICABILI

James Franco in Zeroville

Non sappiamo come faccia a stare appresso ai suoi innumerevoli progetti, ma anche quest’anno James Franco dominerà le scene internazionali, dividendosi fra recitazione, regia e scrittura (o facendo tutte e queste altre cose insieme). Nel 2018, per esempio, è prevista l’uscita la seconda stagione della serie tv THE DEUCE di cui è co-protagonista e co-produttore.
Attualmente, sono in post-produzione ben 4 film di cui è regista.
Si tratta di ZEROVILLE, THE LONG HOME, FUTURE WORLD e PRETENDERS. La release di tutti questi film è attualmente ignota.
Nel frattempo, Franco potrebbe anche agguantare un Oscar, per la sua interpretazione nel film THE DISASTER ARTIST (2017).

Elle Fanning, Jude Law e Woody Allen sul set di A Rainy Day in New York

Parlando di persone inarrestabili, che ne pensate di Woody Allen? Non passa anno senza che Woody, ormai ottantaduenne, non distribuisca in sala un suo film. Nel 2018, sarà il turno di A RAINY DAY IN NEW YORK, con (fra gli altri) Timothée Chatelet, Elle Fanning e Jude Law.
Il 2018 segnerà anche l’anno del ritorno di Clint Eastwood. A dispetto dei suoi 87 anni, l’inossidabile Clint ha diretto ORE 15:17 – ATTACCO AL TRENO (The 15:17 to Paris), ispirandosi a una vicenda relmente accaduta. Il film arriverà in Italia l’8 febbraio.

GRANDI AUTORI IN ARRIVO

Scorsese e Joe Pesci sul set di The Irishman

Concludiamo questa veloce (e affatto esaustiva) rassegna dei film in arrivo nel 2018, con una carrellata di titoli diretti da grandi autori internazionali di cui, però, non conosciamo ancora la data di uscita.
Netflix ha prodotto THE IRISHMAN, il nuovo film di Martin Scorsese che, a più di 20 anni da CASINÒ (1995), riunisce Robert De Niro e Joe Pesci. Nel cast, c’è anche Al Pacino, diretto per la prima volta da Scorsese.
Brian De Palma ha concluso le riprese di DOMINO, un thriller in salsa danese sceneggiato da Petter Skavlan (KON-TIKI, 2012).
Abbiamo detto Danimarca? Thomas Vinterberg è in arrivo con KURSK, con cui racconterà il dramma dell’omonimo sottomarino russo realmente avvenuto nel 2000. Protagonisti, Léa Seydoux, Colin Firth, Matthias Schoenaerts Matthias Schoenaerts e Max von Sydow.
Dalla Francia, Patrice Leconte proporrà L’ART DU COMPROMIS, con Juliette Binoche e Alain Delon, di nuovo nelle sale a 6 anni dal suo ultimo film.
Nel 2018, dovremmo vedere al cinema anche i nuovi lavori di Mike Leigh (il dramma storico PETERLOO), Ang Lee (THRILLA IN MANILA), Kitano Takeshi (ANALOG), Ben Wheatley (FREK SHIFT) e Yorgos Lanthimos (THE FAVOURITE).

[Nella foto principale: ISLE OF DOGS]

Lascia un commento

jfb_p_buttontext