Grandi film al Festival del cinema di San Sebastián

Il programma dell'edizione 2015 del prestigioso festival cinematografico basco è ricco e particolarmente interessante: film realizzati in Spagna e grandi co-produzioni internazionali punteggiate da grandi star di lingua spagnola.

, di

IL GRANDE CINEMA IN LINGUA SPAGNOLA A SAN SEBASTIÁN

Nei giorni scorsi, sono stati resi noti i film che parteciperanno alla 63ma edizione del Festival internazionale del cinema di San Sebastián (18-26 settembre 2015), la prestigiosa manifestazione cinematografica spagnola che, svolgendosi annualmente nella cittadina basca di San Sebastián (il nome in lingua euskera della kermesse è Donostiako Nazioarteko Zinemaldia), assegna le famose Conchas (Conchiglie).
Tra i nomi in concorso, spiccano quelli di Pablo Agüero, nominato nel 2010 per la Caméra d’Or a Cannes con SALAMANDRA, che nel film EVA NO DUERME, co-prodotto da Argentina, Francia e Spagna, ha diretto Gael García Bernal e Denis Lavant, il catalano Marc Recha (6 nomination ai Goya 2010 per PETIT INDI) con UN DÍA PERFECTO PARA VOLAR interpretato da Sergi López, infine Cesc Gay (KRAMPACK, 2000) con la co-produzione iberico-argentina TRUMAN in cui recitano Javier Cámara e Ricardo Darín.

La locandina ufficiale del Festival del cinema di San Sebastián 2015

La locandina ufficiale del Festival del cinema di San Sebastián 2015

LE ANTEPRIME INTERNAZIONALI DI SAN SEBASTIÁN 2015

Fuori concorso e in anteprima internazionale, il Festival di San Sebastián ospiterà l’attesa commedia MI GRAN NOCHE di Álex de la Iglesia, seconda collaborazione dopo BALLATA DELL’ODIO E DELLA’AMORE (2010) tra il regista basco e Rapahel, l’ultrasettantenne cantante andaluso vera e propria star della scena artistica iberica.
Fuori competizione anche LEJOS DEL MAR di Imanol Uribe (DIAS CONTADOS, 1994) e il documentario NO ESTAMOS SOLOS di Pere Joan Ventura.
Infine, nella cornice del velodromo Anoeta, si svolgerà una proiezione speciale di EL DESCONOCIDO di Dani de la Torre con Luis Tosar.

SAN SEBASTIÁN 2015: LE SEZIONI COLLATERALI

Oltre alla selezione ufficiale, il Festival di San Sebastián offre alcune sezioni collaterali.
In quella denominata Nuev@s Director@s, saranno presentate importanti collaborazioni internazionali, come THE PEARL BUTTON (documentario co-prodotto da Cile-Spagna-Francia, già in competizione a Berlino 2015) di Patricio Guzmán, il debutto dietro la macchina da presa dell’attore peruviano Salvador del Solar (PANTALEON E LE VISITATRICI, 2002), con MAGALLANES e il lungometraggio PIKADERO (Spagna-Regno Unito), diretto da Ben Sharrock, regista specializzato in corti.
Nella sezione Zabaltegi, segnaliamo LA NOVIA di Paula Ortiz (DE TU VENTANA A LA MIA, 2011), ispirato al dramma teatrale Nozze di sangue di Gabriel García Lorca.
In collaborazione con la Berlinale, poi, il Festival di San Sebastián riserva da ormai cinque anni uno spazio al rapporto tra cinema e cultura culinaria: la sezione Culinary Zinema ospiterà, in concorso e non, 13 lungometraggi e 4 corti a tema alimentare. Le proiezioni dei film, parallele a quelle del Festival ufficiale e subordinate all’acquisto di biglietti speciali, saranno accompagnate da degustazioni preparate da chef di fama internazionale.

CATEGORIE: Premi

Lascia un commento

jfb_p_buttontext